Max Ponte

Versione stampabileSend to friendPDF version

da “56 poesie d’amore”, Granchiofarfalla 2016

 

Che ne sai tu dell’idrovolante?

 

Che ne sai tu dell’idrovolante

che planava davanti a casa

negli anni ’30 quando

mi affacciavo sul Po

e pensavo a noi sulla

linea Torino-Pavia-Trieste?

che ne sai del mio idrovolante?

tu che te ne vai in giro

con un suonatore di ukulele

mentre io con tutti i miei

pensieri a filo d’acqua

sono il principe

dell’idroscalo

 


Max Ponte è nato nel 1977, vive e lavora a Torino. Si è laureato in Filosofia all’Università di Torino con una tesi in Estetica. Svolge attività di ricerca presso l’Università di Parigi-Nanterre con una tesi sulla poesia italiana contemporanea. Suoi racconti e poesie sono stati pubblicati in antologie, riviste e raccolte collettive. Ha declinato la sua poesia in senso lineare, visivo e performativo. Il suo primo libro si intitola Eyeliner (Bastogi, 2010). Ha pubblicato nel 2015 un saggio sul futurismo in ebook intitolato Potere Futurista. Del 2016 la raccolta intitolata 56 poesie d'amore(granchiofarfalla).  

Max Ponte ha curato vari eventi culturali (mostre, programmi radiofonici, incontri poetici). Dirige la collana di poesia La sposa del deserto per l'editore Paginauno di Milano e collabora con il blog letterario La Poesia e Lo Spirito.  È ideatore e conduttore de L'Angelico Certame - un nuovo format di gara poetica - e di Poeticilibri, rassegna di poesia contemporanea alla Libreria Belgravia di Torino.