Francesca Favaro

Versione stampabilePDF version

Francesca Favaro, dottore di ricerca in Filologia ed Ermeneutica italiana, nel 2014 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale (seconda fascia) per il S.S.D. 10/F1: Letteratura italiana, Critica letteraria e Letterature comparate. Collabora regolarmente, anche come docente a contratto, con il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’UniversitaĚ€ degli Studi di Padova. Particolarmente interessata, come studiosa, al rapporto fra la letteratura italiana e le letterature classiche, ha pubblicato numerosi volumi e saggi su autori del Sette-Ottocento (Alessandro Verri, Monti, Cesarotti e Barbieri, Foscolo); si eĚ€ inoltre occupata della fortuna di Saffo e di Anacreonte nei secoli; piuĚ€ di recente, ha esteso i suoi interessi di ricerca anche ad alcuni autori del Seicento e del Novecento. Collabora assiduamente con varie riviste letterarie.

In un pensiero di Leopardi: il fiore, purissimo, della giovinezza