Francesca Monnetti, poesia inedita, con una nota di Marco Furia

Versione stampabileSend to friendPDF version


flash crash

... in giardinetto titoli

E dove dunque vogliamo arrivare?[...] Dove ci trascina questa possente avidità, che è più forte di qualsiasi altro desiderio? Perché proprio in quella direzione, laggiù dove sono fino ad oggi tramontati tutti i soli dell'umanità? Un giorno si dirà forse di noi che, volgendo la prua ad occidente [...], fu il nostro destino naufragare nell'infinito. Oppure, fratelli miei? Oppure?”

(F.Nietzsche, Aurora)

 

digital logos

disconnessione

 

slogan seriale

in logo

presenza virale

... epidemia ... massimale

come legante

vitale l'assenza

... l'essenza

non vale

in-avvertenza

pluscarenza

... collante ... minimale

esile interfaccia

discontinua traccia

... irreperibilità

 

 

uncovered

rischio di controparte

 

svelati liquami

di lividi cuori

dissapori ... livori

incagli

... dis-valori

di scambio

... d'uso

dis-amori

minusvalenze

crediti

... deteriori

sintagmi

triti ... tesi

atrofie ... afasie

da paresi

lesi candori

...

in-sofferenza

dilazione

... scadenza

incombenza

decoupling

... infertilità

 

 

regressive impact

meno pronti contro termine

 

suoli inevasi

... stasi

elusioni

... insane evasioni

speculazioni audaci

aeree ... deiezioni

... BOR ... BOT ... BTP ...

... BERS ... BEI ...

... SPREAD ... BUND ...

... JUNK BUND ...

...

inconvertibili azioni

non smaltibili

innesti

ibridi

sofisticazioni

congestioni

...

margin-ali

tagliati fuori

delusi

reclusi

lasciati

soli

disabilitazioni

... in-attività

 

 

contrazioni in benchmark

perdita di riequilibrio

 

controparte

a rischio

decurtazione

priv-azione

per altrui dissolversi

interferenza

svalutazione

da azione

svincolo

... dis-obbligazione

disavanzo

degenza

indisponibile

indigenza

perdurare

dello stato

d' insolvenza

... dilatata

imponibilità

...

endogeno

esogeno

congenito

... crac

 

 

flight to quality

obbligazione di scopo

 

STEP DOWN ... STEP UP ...

... STEP DOWN ... FLOP ...

.... DOWN

urge ... necessario

rifugio nel bene

... quale bene ...

non più garantito

il proprio fondo

comune non tiene

... ormai un lusso

ogni bene ...

dis-investita risorsa

risibile opzione

rincorsa

cedevole

non più durevole

future

... perpetuo

default

 

 

no stop loss

effetti da scompenso

 

transazione

sfumata

negata ripresa

... rinegoziazione

trattativa

privata

... di-versificazione

calo del tasso

d'interesse

identità

in diminuzione

... in considerevole

perdita

anche il clone ...

mediazione

inesitata

da mansione

interdizione

colloqui

in rarefazione

dematerializzazione

... nessun rischio escluso

globale ... radicale

compromissione

accumulo

da eccedenza

prodotto

... in dominazione

rimozione

oltre ogni limite

... di sottomissione

recessione

borderline

sul baratro

... insostenibilità

...

da discredito

morsa

... credit crunch

 

 

miseria e perduta nobiltà

primordiale tensione

 

menar le mani

nutrirsi

liberare le viscere

riparare dormire

accoppiarsi

coprirsi

accontentarsi di briciole

accoppare lenirsi

contare le ferite

risanare

ricucire

ripulirsi

estinguersi ...

... precipitare

in esaurirsi

manomorta

cappio al collo

... irreversibilità

 

 

un-clearing house

intimo scompiglio

 

ramo morte ... rigor

mortis ... ramo vita

... contro danni

diretta prestazione

... in-differita

causa propria

conto terzi

sovrastrutturale

r-assicurazione

... personale

surrogata

collettiva ...

aggravata

unità di rischio

vaniloquio

la speranza

di una vita

acquiescenza

postuma

immanente

per quietanza

in-fida

brusca

più che certa

fuoriuscita

... causa malus ...

... terminal bonus ...

margine di rendita

esiziale

... indennizzo

residuo capitale

disdetta

riscatto

ricatto

... carovita

...

recesso

esigibile

in sinistra

... dipartita

 

 

fumo nei segnali

in evidenza di nesso

 

spie spente

accese

su spine ... in rete

... senza rete

nessuna via di fuga

tra penuria, congerie

di prese ... simulatori

... interruttori ...

... moltiplicarsi

di rese ...finte riprese

... via etere ...

... via cavo ...

uno solo lo sfiato

da cunicolo stipato

di straforo

... fuliggine

... prurigine ...

... vitiligine ...

... scaturigine

per - tra - foro

otturato

...

s-caduto il soggetto

ancor peggio che

alterato

... spira

sputo

schiuma

schianto

sibilo

... pulviscolo

neanche predicato

del proprio predicato

... violato ...

... scaricato ...

... evaporato ...

... deriva

del proprio derivato

 

 

demo ... crasi

... in crisi

 

refoli

scuri

gelidi

scorie

subodori

... subalterni rumori

da filtri ostruiti

di graticola

avanzare

di pessimi sentori

convulso scomporsi

di perifrasi

... senza sole

... senza cuore

involuto

sfibrarsi

di parole

sporchi giochi

al ribasso

vocaboli avulsi

... a incastro

in guasto, incalzare

di pseudo-incuniboli

intrusi

in occlusi

sensori

 

 

estremo degrado

procedure di scioglimento

 

orrori ...

... fratture

fetori

dis-valori

al fondo del fondo

... labi-ali

... labili voli

... fitte condense

voc-ali ... cadute

da spuri vapori

...

... farsi ... disfarsi

in en-diadi ...

... disseminarsi

in plurimi orgasmi

contro

insane vertigini

... fibrillare ...

... sedare ...

... raggelarsi ...

(s)darsi

in spasmi

e prolassi

... arresti ...

... inerzie ...

... discese ...

... dissesti ...

... rimbalzi ...

... collassi

da lasso

rigore

...

da usura

... paura

granuli e fibre

senza sutura

senza ...

... struttura

in filigrana

raggiro

ristagno

sventura

... perduta misura

fissione

fusione

per fredda calura

in-dotto

rifiuto

ridotta

visura

precaria

distorta

dispersa

natura

abiura

eretta

franata

postura

... mancato riscontro

chiusura

...

verso singolo

e/o consorzio

di varia umanità

pronunciata nullità

società ... modello

parentale, mono

pluri personale,

anonima ... S.r.l.

... S.p.A.

 

 

... impresa d'aria

 

in volatile

liquidità

 

 

indice dei titoli

 

digital logos

disconnessione

 

uncovered

rischio di controparte

 

regressive impact

meno pronti contro termine

 

no stop loss

effetti da scompenso

 

contrazioni in benchmark

perdita di riequilibrio

 

flight to quality

obbligazione di scopo

 

miseria e perduta nobiltà

primordiale tensione

 

un-clearing house

intimo scompiglio

 

fumo nei segnali

in evidenza di nesso

 

demo...crasi

... in crisi

 

estremo degrado

procedure di scioglimento

 

... impresa d'aria

 

Con “flash crash”, Francesca Monnetti presenta un rarefatto poemetto in cui pronunce minime si susseguono secondo originali cadenze che paiono sopprimere la naturale densità del linguaggio.

Dico “paiono”, perché, a ben vedere, tale densità continua a sussistere in affascinanti dimensioni idiomatiche che esulano dai normali canoni.

Non si tratta di mero intento evocativo, bensì di vera e propria volontà di porre in essere uno specifico universo verbale costituito da parole e frasi emergenti in maniera davvero inedita.

Siamo al cospetto del riuscito tentativo di offrire al lettore uno spazio sprovvisto di prefissate frontiere, una galassia nel cui àmbito i collegamenti tra i brillanti astri non sono imposti.

Possiamo dunque creare nuove fisionomie, partecipando a una spiccata originalità linguistica che non ci impedisce di proporre, in piena autonomia, insolite costellazioni.

Lungo questo percorso, molteplici orizzonti si aprono davanti a uno sguardo ora più indipendente, più consapevole dei propri desideri e delle proprie attitudini, uno sguardo ormai anche in grado – suggerisce la poetessa – di scorgere una presenza che è anche enigmatica assenza:

“esile interfaccia

discontinua traccia

… irreperibilità”.

Un’irreperibilità che è mancanza di qualcosa che pure c’è e parla per via degli affascinati versi di questa poesia.

 

Francesca Monnetti è nata a Firenze il 4 ottobre 1967. Sempre a Firenze ha compiuto studi universitari in ambito filosofico-morale. Attualmente vive nella provincia del capoluogo toscano e lavora nella scuola pubblica come insegnante di scuola primaria.

La sua unica raccolta edita di poesie è giunta finalista all'edizione 2008 del Premio di Poesia Lorenzo Montano (sezione raccolta inedita). Si tratta della prima pubblicazione in volume dell'autrice; ha per titolo in-solite movenze (Cierre Grafica, Verona, giugno 2009) e fa parte della collana “Opera Prima”, curata da Flavio Ermini.

Il blog di poesia contemporanea blanc de ta nuque, ideato e curato dal poeta e critico Stefano Guglielmin, ha ospitato un intervento di Giorgio Bonacini (“Il suono del senso”) sulla raccolta, assieme ad alcune poesie dell'autrice.

Una sua silloge di poesie inedite (siccità,equinoziale e in-fluenze), presenti nella seconda raccolta inedita dal titolo pen-insul-aria, ha vinto la IV edizione del Premio Letterario Sergio De Risio (2010), dedicato al pensiero poetante, la cui giuria era composta da Renato Minore, Cesare Milanese, Flavio Ermini, Giancarlo Quiriconi, Jaqueline Risset, Filippo Maria Ferro, Giuseppe Langella, Marco Tornar, Raffaele Saraceni. La prima stesura della raccolta pen-insul-aria è stata segnalata durante la XXV edizione del Premio Lorenzo Montano. La medesima (in seconda stesura) è giunta finalista alla I edizione del Concorso di Poesia e Narrativa “L'Erudita” (Giulio Perrone Editore - Roma). La poesia singola Siccità ha vinto la sezione omonima del predetto premio, la cui giuria era composta da Cristiano Armati, Paolo Febbraro, Matteo Lèfevre, Giorgio Manacorda, Walter Mauro, Giorgio Nisini e Cinzia Tani; appare anche nel volume antologico dedicato al premio, pubblicato da Giulio Perrone Editore (marzo 2012).

Una poesia singola, dal titolo Fotocopiando enon inclusa nella raccolta edita, è comparsa nell'antologia Poeti Italiani nel Mondo, Book Editore, Bologna 2006.

Nell'anno 2004 un altro testo poetico (insensata - controtempo) è giunto in finale al Premio Firenze - sezione poesia inedita. Con un'altra composizione inedita (con-versi-amo) l'autrice ha ottenuto una segnalazione di merito al Premio Internazionale di Poesia “S. Domenichino- città di Massa”, 2006; tale testo è stato pubblicato sul sito del suddetto premio.

Su invito della redazione della rivista “Anterem” l'autrice è intervenuta a vari eventi, con letture pubbliche di composizioni edite ed inedite.

Una silloge di poesie inedite (Aria di resa e di ripresa), presenti nella seconda raccolta inedita, ha ricevuto una segnalazione da parte della giuria del Premio Letterario Castelfiorentino, edizione 2011, ed è stata inserita nel volume antologico del premio.

Nell'anno 2012 un'altra poesia inedita (flash crash ...in giardinetto titoli, contenuta in una terza raccolta, non ancora edita) è giunta in finale al Premio di Poesia Lorenzo Montano. Sempre nel 2012 una nuova silloge inedita è stata segnalata al Concorso Letterario Arno fiume di pensiero, la cui giuria era presieduta dal Professor Marco Marchi, docente di Lettere presso l'Università degli Studi di Firenze; tale silloge è stata pubblicata sul sito del suddetto premio.