Giovanni Duminuco, prosa inedita, con premessa di Mara Cini

Versione stampabileSend to friendPDF version


La “foto incollata al muro” della prosa di Duminuco potrebbe essere una di quelle cartoline ritoccate, con i rosa molto rosa, gli azzurri virati al verde e il bianco e nero dell’originale che affiora dal fondo. E tutto intorno appunti, immagini, tracce. Questo è un testo-collage dove sembra di vedere – più che i caratteri tipografici – la sottostante chirografia dell’autore, le sue sottolineature, le sue cancellature… tutti i segni visivi ed affettivi di una personale geografia  che, come  “stormi di rapaci” rievocano, richiamano, presagiscono “l’imminente sopraggiungere della sera”.

Allegato Dimensione
Giovanni Duminuco       35.57 KB