A tutte le persone di cultura, sensibili alle tematiche promosse da Anterem

Un'informazione preziosa

Immagine per home

La Finanziaria ha riconfermato la possibilità per i singoli contribenti di destinare il 5 per mille della propria IRPEF direttamente all'Associazione Anterem con la dichiarazione dei redditi del 2010.

Tale possibilità ha lo scopo di permettere ad Anterem di ottenere - con la solidarietà diretta di chi è vicino alle forme della bellezza e del pensiero - quei finanziamenti che le Istituzioni pubbliche normalmente non prevedono.

Un'ulteriore opportunità

Destinando ad Anterem il Suo 5 per mille, Lei contribuirà a realizzare gli obiettivi dell'associazione - promuovere lo sviluppo della ricerca poetica e della riflessione filosofica ed estetica - senza alcun aggravio delle imposte.

Come fare

Lei potrà esprimere il Suo sostegno ad Anterem apponendo la Sua firma nell'apposito spazio della dichiarazione dei redditi - là dove si prevede il sostegno delle organizzazioni senza fini di lucro - e indicando nello spazio sottostante il nostro codice fiscale: 01797120233

Per ulteriori chiarimenti: direzione@anteremedizioni.it

Marzo 2011, anno VIII, numero 14

Carte nel Vento 

periodico on-line del Premio Lorenzo Montano

a cura di Ranieri Teti

 

 

 

 

 

 

 

 

 


del Premio Lorenzo Montano

 

a cura di Ranieri Teti

La veduta forma di Sandro Varagnolo

La veduta forma di Sandro Varagnolo

“Anterem” è stata fondata nel 1976. Nel corso degli anni, intorno alla rivista sono nate e cresciute varie collane editoriali che hanno dato all’iniziativa la configurazione di una casa editrice.

Finora sono stati pubblicati oltre duecento libri, divisi in quattro collane: “Limina”, “La ricerca letteraria”, “Itinera”, “Pensare la letteratura”.

“Limina” è stata inaugurata nel 1976, pochi mesi dopo la rivista. La collana costituisce un laboratorio per la riconciliazione in un’unica forma della parola poetica con quella filosofica. Questo, volgendo lo sguardo agli albori della nostra cultura, prima dello svolgersi della battaglia tra il filosofo e il poeta per far propria l’anima.

L’ultimo volume edito nella collana “Limina” è di Sandro Varagnolo: La veduta forma. È introdotto da un disegno di Alexandre Hollan e da un testo teorico di Massimo Cacciari. Lo stesso Cacciari ha presentato il volume con Cesare De Michelis il 22 novembre 2011 al Centro Candiani di Mestre. Ecco alcune immagini dell'incontro.

 

Febbraio 2011, anno VIII, numero 13

Carte nel Vento

 

periodico on-line 
del Premio Lorenzo Montano

 

a cura di Ranieri Teti

Edizioni d'arte

Per le Edizioni Poiesis della galleria d’arte “A arte Studio Invernizzi” (Milano) è uscito un volume che mette in stretta relazione arte, poesia e filosofia: Pura eco di niente.

querci ciussi sonego pinelli

Ne sono protagonisti quattro poeti, quattro artisti e un filosofo.

I poeti sono Flavio Ermini, Carlo Invernizzi, Ranieri Teti, Ida Travi. Ognuno di loro propone nel volume una propria raccolta di versi.

Il filosofo è Massimo Donà, del quale qui anticipiamo l’appassionata introduzione.

Gli artisti sono Carlo Ciussi, Pino Pinelli, Bruno Querci, Nelio Sonego. Di ognuno di loro su questa pagina web riproduciamo una delle opere che danno corpo al volume. Tali opere condividono il cammino della parola poetica e del discorso filosofico, moltiplicandone le interrogazioni.

Per ulteriori informazioni: A arte Studio Invernizzi

Edizioni d'Arte

Da pochi giorni è stata pubblicata una splendida edizione d’arte in Cartella-Portfolio Edizioni d’arte Félix Fénéon. E’ dedicata a Flavio Ermini e ha per titolo “Il matrimonio del cielo con la terra”.

Il matrimonio del cielo con la terra.

Si tratta di una cartella in cartoncino con 10 tavole narrative a colori, una pagina di legenda, nota biografica su carta pergamena e un testo introduttivo dell’Autore. Il formato è cm 32 x 22,5.

In queste tavole trovano spazio e parola alcune creature non ancora toccate dalla nostra realtà; assolutamente prelogiche e presociali; insieme viventi e dialoganti nelle opere letterarie che Flavio Ermini ha scritto negli ultimi trent’anni, da Roseti e cantiere (1980) a L’originaria contesa tra l’arco e la vita (2009). Di tali figure e dei luoghi in cui abitano viene fornito in questa cartella un vero e proprio catalogo identificativo, quasi un atlante delle terre incognite dell’antivita.

Per i lettori del nostro sito, anticipiamo le tavole dedicate a Idalium e a Gondal

Per informazioni ulteriori:

http://edizionidartefelixfeneon.blogspot.com/......

Per ricevere una o più copie dell’edizione:

e-mail: mail.tracce@alice.it – tel. 080.3601548 – cell. 348.2774311

Numero 81 (dicembre 2010)

È in distribuzione il numero 81 di “Anterem” (dicembre 2010). È dedicato a quegli elementi poetici con i quali il pensiero deve fare i conti quando si trova di fronte a ciò che è da-pensare e – in pari tempo – appaiono insufficienti le categorie finora conosciute, così come viene anticipato nell’editoriale di Flavio Ermini.

Copertina della Rivista Anterem n.81

Convengono al dialogo su questa tematica poeti e pensatori di rilievo internazionale e storico, in un succedersi articolato di poesie, narrazioni e saggi, come già risulta evidente dal sommario.

Di particolare rilievo le poesie di Osip Mandel’stam, proposte nell’inedita traduzione di Maria Pia Pagani, con testo originale a fronte.

Per chi ancora non è abbonato alla rivista “Anterem”, riteniamo che questo sia il numero ideale per iniziare a confrontarsi con il nostro cammino di conoscenza iniziato nel 1976: www.anteremedizioni.it/chisiamo_presentazione

L’abbonamento ad “Anterem” è biennale e consente un aggiornamento costante sulle più significative tendenze poetiche internazionali. Abbonarsi è facile. Per informazioni: www.anteremedizioni.it/rivista_abbonamenti_e_richieste
 

Il silenzio delle sirene

Tiziano Salari
"Il silenzio delle sirene"
Omero e Kafka
Omero                                       Franz Kafka

La categoria “Saggi brevi” – molto frequentata dagli studiosi interessati alle tematiche di “Anterem” – si arricchisce di un nuovo contributo. E’ di Tiziano Salari, collaboratore ormai “storico” della nostra rivista e delle nostre edizioni. Riguarda la storia raccontata da Omero sul rapporto tra Ulisse e il canto delle sirene. Una storia che Salari mette a confronto con la variante kafkiana: “Il silenzio delle sirene”. La tematica alla quale questo saggio porta un importante contributo è “Varianti” (cfr. "Anterem" n. 45, dicembre 1992).

Le immagini e la cronaca del Premio “Montano” al Festival VeronaPoesia 2010

Premio Montano Perbellini e Crosara
Erminia Perbellini (a destra) con Erika Crosara

Presentiamo la galleria fotografica con alcune immagini delle giornate conclusive del 24° Premio Lorenzo Montano (nella foto, Erminia Perbellini, Assessore alla Cultura del Comune di Verona, consegna il Premio "Raccolta inedita - Biblioteca Civica di Verona" a Erika Crosara), impreziosita dall’istant poem di Carlo Penati Cronaca in versi, riferito all’evento del 6 novembre scorso. 

Condividi contenuti