Premio Montano

 

Profilo del Premio

Premio 

"Lorenzo Montano"

 

Raccolta inedita, Opera edita, Una prosa inedita
Opere scelte, Una poesia inedita

 

 

Il Premio di Poesia e Prosa Lorenzo Montano rientra nelle finalità dell’Associazione culturale Anterem. Che sono quelle di diffondere la conoscenza di forme stilistiche e di pensiero che trovano nella necessità e nella bellezza le loro ragioni.

Le opere dei vincitori per tutte e quattro le sezioni in cui il Premio si articola – “Una poesia inedita”, “Raccolta inedita”, “Opera edita”, "Una prosa inedita", – vengono immesse in canali distributivi e di conoscenza che fanno capo a critici, poeti, abbonati, estimatori, biblioteche civiche e universitarie. La loro vita non si esaurisce quindi nell’ambito del cerimoniale legato alla premiazione. Ma continua altrove. Così come le opere dei finalisti e segnalati che in ogni edizione costituiscono la trama del Forum Anterem di poesia e prosa.

Dedicando il Premio al veronese Lorenzo Montano noi di “Anterem” abbiamo voluto ricordare un poeta, un narratore, un critico che è stato uno dei fondatori di una rivista come “La Ronda”. Nei testi di Montano abbiamo trovato per molti versi la conferma del nostro concetto di “ricerca”, che per noi corrisponde a quello di tensione mai deposta. Una profonda tensione dell’essere in ascolto dei molteplici impulsi dell’esistenza. Una tensione che tiene conto di tutti quei processi interiori dove luce e ombra indissolubilmente convivono.

Tutte le opere pervenute al Premio saranno catalogate e conservate, insieme ai manoscritti e ai volumi dei poeti contemporanei più significativi, presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano” della Biblioteca Civica di Verona, a disposizione dei critici e degli storici della letteratura. Info: premio.montano@anteremedizioni.it

XXXIV Edizione (2020)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano
 
T R E N T A Q U A T T R E S I M A   E D I Z I O N E ( 2 0 2 0 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Opere scelte”
, “Una poesia inedita”
“Una prosa inedita”.

 

È disponibile il nuovo bando del Premio di poesia e prosa Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXXIV edizione.

Promosso e organizzato dalla rivista “Anterem”, il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”.

 

Premio Montano XXXIV

 

Per ogni sezione sono previsti rilevanti riconoscimenti sia editoriali sia in denaro.

Gli autori segnalati, finalisti e vincitori saranno invitati a leggere i propri testi nel corso del Forum Anterem 2020, manifestazione che come di consueto si inaugurerà con una mostra e che coinvolgerà critici letterari e filosofi, musicisti, esponenti di case editrici, di riviste specializzate e di siti web. Per ognuno di questi autori la redazione di “Anterem” scriverà una nota critica, che sarà letta al Forum e pubblicata sul periodico on-line “Carte nel vento”.

Agli autori che saranno ritenuti meritevoli di menzione la Giuria del Premio darà evidenza sul sito www.anteremedizioni.it con la pubblicazione di un loro testo.

Tutte le opere pervenute al Premio saranno catalogate e conservate presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano”. Tale Istituto è stato fondato nel 1991 presso la Biblioteca Civica di Verona e accoglie collezioni e lasciti di alcuni tra i più importanti autori del Novecento.

Scarica il Bando del Premio

XXXIII Edizione (2019)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
T R E N T A T R E E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 9 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Opere scelte”
, “Una poesia inedita”
“Una prosa inedita”.


È disponibile il nuovo bando del Premio di poesia e prosa Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXXIII edizione.

Promosso e organizzato dalla rivista “Anterem”, il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”.

Premio Montano XXXIII

Per ogni sezione sono previsti rilevanti riconoscimenti sia editoriali sia in denaro.

Gli autori segnalati, finalisti e vincitori saranno invitati a leggere i propri testi nel corso del Forum Anterem 2019, manifestazione che come di consueto si inaugurerà e si concluderà con due mostre e che coinvolgerà critici letterari e filosofi, musicisti, esponenti di case editrici, di riviste specializzate e di siti web. Per ognuno di questi autori la redazione di “Anterem” scriverà una nota critica, che sarà letta al Forum e pubblicata sul periodico on-line “Carte nel vento”.

Agli autori che saranno ritenuti meritevoli di menzione la Giuria del Premio darà evidenza sul sito www.anteremedizioni.it con la pubblicazione di un loro testo.

Tutte le opere pervenute al Premio saranno catalogate e conservate presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano”. Tale Istituto è stato fondato nel 1991 presso la Biblioteca Civica di Verona e accoglie collezioni e lasciti di alcuni tra i più importanti autori del Novecento.

Scarica il Bando del Premio

Esiti del 33^ Premio Lorenzo Montano (2019)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Esiti del Premio
 
di poesia e prosa
Lorenzo Montano (2019)
 

Autori selezionati

        della 33^ edizione (2019):

Prosa inedita, Poesia inedita

Opera edita, Raccolta inedita

 

La giuria del Premio Lorenzo Montano è lieta di presentare i risultati della 33^ edizione.
Le premiazioni di segnalati, finalisti e vincitori si terranno a Verona sabato 12 ottobre 2019, sabato 19 ottobre 2019 e un sabato di marzo 2020, nell’ambito del “Forum Anterem 2019/20”.

Leggi tutto

Esiti parziali per “Una poesia inedita” - 2019

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio
 
di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 

Autori selezionati

della 33^ edizione (2019):

Prosa inedita, Poesia inedita

Opera edita, Raccolta inedita

Riconoscimento di merito

Maria Carolina Amirante, Anna Rita Bianconi, Cristian Dall’Ora,
Salvatore Di Domenico, Francesca Favaro, Giuseppe Ferrara,
Gianfranco Galasso, Carlo Giacobbi, Marisa Madonini Peviani,
Giuseppe Martella, Mario Massimo, Angelo Mocchetti,
Giuseppina Micciolo, Maurizio Paganelli, Salvatore Pintore,
Bice Previtera, Antonella Radogna, Monica Silvestrini,
Ivan Vicenzi, David Wilkinson

Maria Carolina Amirante è la più giovane partecipante nella storia del “Montano”: questo riconoscimento vuole incoraggiarla a proseguire nella scrittura poetica

Menzione d’onore

Con pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica

Lucia Boni, Melania Bortolotto, Francesco Cagnetta,
Rossella Cerniglia, Ilaria Cino, Paola De Benedictis,
Stelvio Di Spigno, Giancarlo Fascendini, Maria Grazia Galatà,
Lino Giarrusso, Mara Mattoscio, Alessandro Pancotti,
Renzo Piccoli, Anita Piscazzi, Francesca Proia, Patrizia Puleio,
Giorgio Rafaelli, Alfredo Rienzi, Edoardo Scipioni,
Lidia Sella, Stefania Simeoni, Claudio Maria Zattera

Menzione speciale

Per la trasversalità nelle arti

Con nota di lettura e pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica


Silvano Agosti
Giancarla Frare
Marco Palladini

Segnalazione

Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Elena Cattaneo, Anna Maria Dall’Olio, Adriano De Luna,
Gerardo De Stefano, Franco Falasca, Miro Gabriele,
Iria Gorran, Roberto Minardi, Francesca Monnetti,
Clemente Napolitano, Paola Parolin, Stefania Pastori,
Sandro Pecchiari, Anna Maria Pes, Ivan Pozzoni,
Francesco Sassetto, Sergio Sichenze, Massimo Viganò

Finalisti

Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Andrea Breda Minello, Giuseppe Calandriello, Giorgiomaria Cornelio,
Mario Famularo, Lucetta Frisa, Tiziana Gabrielli,
Massimo Rizza, Enea Roversi, Roberta Sireno, Diego Terzano

Esiti parziali per “Una raccolta inedita” - 2019

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio
 
di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 

Autori selezionati

della 33^ edizione (2019):

Prosa inedita, Poesia inedita

Opera edita, Raccolta inedita

Riconoscimento di merito

Emanuela Angioni, Tiziana Bertoldin, Fabrizio Buratto,
Celestino Casalini, Emanuela Dalla Libera, Claudia Di Palma,
Donato Ferdori, Cristiana Fisher, Vittorio Fortunati,
Giacomo Graziani, Gianfranco Isetta, Alessandro Lanucara,
Stefano Mancini, Luca Raul Martini, Roberto Moschino,
Francesca Noceti, Paolo Francesco Pagani, Claudio Pagelli,
Alberto Princis, Elisabetta Sancino, Eloisa Ticozzi, Antonio Zavoli

Menzione d’onore

Con pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica

Valentina Albi, Stefano Allievi, Lea Barletti,
Joseph Barnato, Silvana Baroni, Luca Bresciani,
Angela Caccia, Lidia Are Caverni, Laura Cingolani,
Alceo De Sanctis, Ferdinando Distinto, Paolo Durando,
Francesca Limoli, Clio Nicastro, Gabriele Pepe,
Federico Romagnoli, Renato Sida, Roberto Uberti,
Stefano Vitale, Annarita Zacchi, Camilla Ziglia

Menzione speciale

Per la trasversalità nelle arti

Con nota di lettura e pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica

Lino Grimaldi
Marco Mazzi

Segnalazione

Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Paolo Artale, Giovanni Luca Asmundo, Ilaria Biondi,
Giovanni Campi, Morena Coppola, Fernando Della Posta,
Paola Silvia Dolci, Angela Greco, Vincenzo Lauria,
Giulio Maffii, Stefano Marino, Ugo Mauthe,
Alessandro Mazzi, Dimitri Milleri, Marco Mioli,
Anna Chiara Peduzzi, Edoardo Penoncini, Loredana Prete,
Rossella Pretto, Federico Edgar Pucci, Irene Sabetta, Giancarlo Stoccoro

Finalisti

Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Martina Campi, Lia Cucconi, Maria Grazia Insinga,
Eugenio Lucrezi, Andrea Marinucci, Paola Nasti,
Sofia Demetrula Rosati, Claudio Salvi

Esiti parziali per “Una prosa inedita” - 2019

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio
 
di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 

Autori selezionati

della 33^ edizione (2019):

Prosa inedita, Poesia inedita

Opera edita, Raccolta inedita

 

Riconoscimento di merito

Marcello Bettelli, Nicola Lo Bianco, Lucrezia Lombardo,
Vanna Mazzei, Paolo Pezzaglia, Annalisa Potenza, 
Elias Speroni, Giulia Valente, Noemi Ventura


Menzione d’onore
Con pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica

Mario Benedetto, Marco Stefano Boietti, David Bradley Bertoni,
Marco Brogi, Roberta De Thomasis, Tina Emiliani,
Giovanni Granatelli, Anita Guarino, Salvatore La Moglie,
Attilio Marocchi, Barbara Panelli, Salvatore Romano,
Roberta Sirignano, Luciana Vasile, Marco Vasile


Segnalazione
Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Carlo Bellinvia, Piera Biondi, Sonia Ciuffetelli,
Francesco Fedele, Ettore Fobo, Sonia Giovannetti, Antonella Lucchini,
Tommaso Meozzi, Eros Trevisan, Gian Maria Turi


Finalisti
Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Lucianna Argentino, Maria Angela Bedini
Cristiana Panella, Guglielmo Peralta, Maria Pia Quintavalla

Esiti parziali per “Opera edita” - 2019

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio
 
di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 

Autori selezionati

della 33^ edizione (2019):

Prosa inedita, Poesia inedita

Opera edita, Raccolta inedita

 

 

Esiti parziali per “Opera edita” – 2019

Data l’evidente importanza delle opere pervenute
l
a giuria necessita di opportune riletture e ulteriori valutazioni

 

Riconoscimento di merito

Anna Albertano, Lebeg, 2018; Eleonora Bellini, Puntoacapo, 2018;
Michele Calearo, Irda Edizioni, 2018; Stefano Colli, Ladolfi, 2018;
Verusca Costenaro, Interno Poesia, 2018; Francesco Dalessandro, Puntoacapo, 2018;
Francesco Di Benedetto, Ensemble, 2018; Letizia Di Cagno, Marco Saya, 2019;
Raffaele Giannantonio, Di Felice, 2018; Carlo Alessandro Landini, FaraEditore, 2018;
Paolo Menon, Bellavite Editore, 2018; Stefania Mercatali, Aletti, 2018;
Maria Modesti, Passigli, 2018; Davide Romagnoli, Marco Saya, 2018;
Mariangela Ruggiu, Terra d’Ulivi, 2018; Marzia Spinelli, Marco Saya, 2019

 

Menzione d’onore
Con pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica

Giovanni Ariola, Genesi, 2018; Emanuela Botti, La Vita Felice, 2018;
Carolina Carlone, L’arcolaio, 2018; Savino Carone, Lupi Editore, 2018;
Angelo Ciccullo, Manni, 2018; Salvatore Contessini; La Vita Felice, 2018;
Guido Cupani, Dot.com Press, 2018; Massimiliano Damaggio, Dot.com Press, 2017;
Francesco Deotto, Italic, 2018; Fabrizio Ferreri, Ladolfi, 2019;
Francesca Fiorentin, Arcipelago Itaca, 2017; Renato Gabriele, Il mio libro, 2017;
Fabia Ghenzovich, Supernova, 2018; Ketti Martino, Oèdipus, 2018;
Marina Massenz, Dot.com Press, 2018; Valentina Murrocu, Marco Saya, 2018;
Carla Mussi, Puntoacapo, 2019; Salvatore Pintore, Centro ricerche filosofiche, 2019;
Iacopo Ninni, Dot.com Press, 2017; Jacopo Ramonda, Interlinea, 2018;
Giulia Scuro, Oèdipus, 2017; Francesca Simonetti, Aletti, 2019;
Antonio Spagnuolo, Puntoacapo, 2018; Angelo Verdini, Affinità elettive, 2018;
Pasquale Vitagliano, Arcipelago Itaca, 2019

 

Menzione speciale
Con pubblicazione nel sito di “Anterem”, all’interno di Antologia poetica

Al progetto collettivo dei “J – Melody flowers”, Jam session, Brignoli Edizioni, 2018

 

Selezionati
Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Alessandro Assiri, Le Voci della Luna, 2018; Leopoldo Attolico, Marco Saya, 2018;
Claudia Azzola, La Vita Felice, 2016; Vito M. Bonito, Oèdipus, 2018;
Doris Emilia Bragagnini, Ladolfi, 2018; Franca Maria Catri, Cierre Grafica, 2017;
René Corona, Puntoacapo, 2019; Daria De Pellegrini, Interno Poesia, 2019;
Bruno Di Pietro, Oèdipus, 2017; Marco Ercolani, Il Leggio, 2018;
Paolo Ferrari, Marco Saya, 2018; Zara Finzi, Manni, 2018;
Antonio Fiori, Manni, 2018; Giovanni Fontana, Novecento Libri, 2018;
Carlo Giacobbi, Arcipelago Itaca, 2018; Michela Gorini, Dot.com Press, 2018;
Daniele Gorret, Raffaelli Editore, 2017; Giovanni Infelìse, Italic, 2019;
Sonia Lambertini, Marco Saya, 2019; Fernando Lena, Archilibri, 2016;
Oronzo Liuzzi, Oèdipus, 2018; Carmine Lubrano, JazzPoetry, 2018;
Franca Mancinelli, Amos Edizioni, 2018; Danilo Mandolini, Arcipelago Itaca, 2018;
Francesca Marica, Il Leggio, 2019; Giulio Marzaioli, Benway Series, 2019;
Stefano Modeo, Italic, 2018; Alberto Mori, FaraEditore, 2018;
Marco Pacioni, Interno Poesia, 2018; Adriano Padua, Miraggi Edizioni, 2017;
Alessandra Paganardi, Puntoacapo, 2019; Angela Passarello, Il Verri, 2018;
Antonio Pibiri, L’Arcolaio, 2018; Antonio Pietropaoli, Oèdipus, 2017;
Alessandro Ramberti, FaraEditore, 2019; Lina Salvi, Puntoacapo, 2017;
Beppe Sebaste, Nino Aragno, 2018; Giovanna Cristina Vivinetto, Interlinea, 2018

Segnalati e finalisti per “Opera edita” - 2019

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio
 
di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 

Autori selezionati

della 33^ edizione (2019):

Prosa inedita, Poesia inedita

Opera edita, Raccolta inedita

 

 

Segnalati
Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Alessandro Assiri, L’anno in cui finì Carosello, Le Voci della Luna, 2018
Claudia Azzola, Il mondo vivibile, La Vita Felice, 2016
Doris Emilia Bragagnini, Claustrofonia, Giuliano Ladolfi, 2018
Franca Maria Catri, Ti chiedo al vento, Cierre Grafica, 2017
Daria De Pellegrini, Altalena sui larici, Interno Poesia, 2019
Bruno Di Pietro, Impero, Oèdipus, 2017
Paolo Ferrari, I sentimenti gloriosi, Marco Saya, 2018
Zara Finzi, Le forme della neve, Manni, 2018
Carlo Giacobbi, Veramente quest’uomo, Arcipelago Itaca, 2018
Michela Gorini, La produzione di amore, Dot.com Press, 2018
Sonia Lambertini, Perlamara, Marco Saya, 2019
Fernando Lena, La profezia dei voli, Archilibri, 2016
Francesca Marica, Concordanze e approssimazioni, Il Leggio, 2019
Stefano Modeo, La terra del rimorso, Italic, 2018
Alberto Mori, Minimi Vitali, FaraEditore, 2018
Alessandra Paganardi, La regola dell’orizzonte, Puntoacapo, 2019
Antonio Pibiri, Il prezzo della sposa, L’Arcolaio, 2018
Antonio Pietropaoli, Tomoterapia e altro, Oèdipus, 2017
Alessandro Ramberti, Vecchio e nuovo, FaraEditore, 2019
Lina Salvi, Del deserto, Puntoacapo, 2017
Giovanna Cristina Vivinetto, Dolore minimo, Interlinea, 2018 

 

Segnalazione speciale
Per una vita in poesia
Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

A ciascuna di queste opere sarà dedicato un brano musicale
appositamente creato dal compositore Francesco Bellomi. Tale brano verrà eseguito
durante la cerimonia di premiazione e pubblicato sul sito di Anterem e su Youtube


Leopoldo Attolico, Si fa per dire (Tutte le poesie, 1964-2016), Marco Saya, 2018
René Corona, Compitare nei cortili (1985-2017), Puntoacapo, 2019
Antonio Fiori, Nel verso ancora da scrivere (1999-2017), Manni, 2018
Carmine Lubrano, Letania salentina e altre Letanie, JazzPoetry, 2018

 

Finalisti
Con nota di lettura, pubblicazione in “Carte nel vento”, invito al Forum Anterem

Vito M. Bonito, Fabula rasa, Oèdipus, 2018
Marco Ercolani, Nel fermo centro di polvere, Il Leggio, 2018
Giovanni Fontana, Discrasie (Sessioni metacritiche), Novecento Libri, 2018
Daniele Gorret, Amaro sol per voi m’era il morire, Raffaelli Editore, 2017
Giovanni Infelìse, Per ordine di indefinita vita, Italic, 2019
Oronzo Liuzzi, Lettera dal mare, Oèdipus, 2018
Franca Mancinelli, Libretto di transito, Amos Edizioni, 2018
Danilo Mandolini, Anamorfiche, Arcipelago Itaca, 2018
Giulio Marzaioli, Il volo degli uccelli, Benway Series, 2019
Marco Pacioni, Lo sbarco salato del risveglio, Interno Poesia, 2018
Adriano Padua, Still Life, Miraggi Edizioni, 2017
Angela Passarello, Bestie sulla scena, Il Verri, 2018
Beppe Sebaste, Come un cinghiale in una macchia d’inchiostro, Nino Aragno, 2018

Una poesia inedita 2019 - Opera vincitrice

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano
Trentatreesima edizione (2019)

Raccolta inedita, Opera edita,
Opere scelte, Una poesia inedita
Una prosa inedita

La giuria critica per la sezione “Una poesia inedita” del 33° Premio Lorenzo Montano, edizione 2019, composta da Dino Azzalin, Daniele Barbieri, Giorgio Bonacini, Fabrizio Bregoli, Laura Caccia, Maria Grazia Calandrone, Davide Campi, Allì Caracciolo, Alessandra Carnaroli, Mara Cini, Silvia Comoglio, Lella De Marchi, Patrizia Dughero, Flavio Ermini, Adelio Fusé, Carmen Gallo, Nicola Licciardello, Vincenzo Mascolo, Romano Morelli, Umberto Morello, Mario Novarini, Margherita Orsino, Daniela Pericone, Rosa Pierno, Giuseppina Rando, Lia Rossi, Irene Santori, Patrizia Sardisco, Ambra Simeone, Ranieri Teti, Francesco Vasarri, Maria Luisa Vezzali, Nicola Vitale, valutate le dieci opere finaliste, ha proclamato vincitrice la poesia

Trasmette luce differente, acqua di Roberta Sireno.

La giuria è lieta di inviare all’autrice le più vive congratulazioni.

Le stesse congratulazioni sono estese a tutti gli altri finalisti: Andrea Breda Minello, Giuseppe Calandriello, Giorgiomaria Cornelio, Mario Famularo, Lucetta Frisa, Tiziana Gabrielli, Massimo Rizza, Enea Roversi, Diego Terzano.

Le premiazioni si svolgeranno a Verona sabato 19 ottobre 2019, all’interno del Forum Anterem.

Opere vincitrici del 33° Premio Lorenzo Montano - Edizione 2019

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano
Trentatreesima edizione (2019)

Raccolta inedita, Opera edita,
Opere scelte, Una poesia inedita
Una prosa inedita

La giuria del 33° Premio di poesia e prosa Lorenzo Montano, edizione 2019, esprime un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti.

Dopo analisi, riletture, confronti e approfondimenti resi necessari dalla qualità delle opere proposte, è lieta di comunicare la fine dei lavori indicando le opere vincitrici per le sezioni “Raccolta inedita”, “Opera edita” e “Una prosa inedita”.

Tali opere si aggiungono alla già annunciata vincitrice per “Una poesia inedita”: Trasmette luce differente, acqua di Roberta Sireno, proclamata da una giuria critica di 35 componenti.

Leggi tutto

Raccolta inedita vincitrice: Tirrenide di Maria Grazia Insinga, che sarà pubblicata da Anterem Edizioni.

Opera edita vincitrice: Come un cinghiale in una macchia d’inchiostro di Beppe Sebaste, Nino Aragno Editore, 2018.

Una prosa inedita vincitrice: La tragedia di Augusta di Maria Pia Quintavalla.

Le premiazioni di questi autori si svolgeranno a Verona sabato 19 ottobre p.v. all’interno del Forum Anterem.

XXXII Edizione (2018)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
T R E N T A D U E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 8 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”
“Una prosa inedita”, “Opere scelte”.


È disponibile il bando del Premio di poesia e prosa Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXXII edizione.

Promosso e organizzato dalla rivista “Anterem”, il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”.

Locandina del Premio Lorenzo Montano XXXII edizione

Gli autori segnalati, finalisti e vincitori leggeranno i propri testi nel corso del Forum Anterem 2018, manifestazione che coinvolgerà critici letterari e filosofi, musicisti, esponenti di case editrici, di riviste specializzate e di siti web. Sono in programma eventi di grande rilievo.

Per ogni sezione sono previsti rilevanti riconoscimenti sia editoriali sia in denaro.

Scarica il Bando del Premio

XXXI Edizione (2017)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
T R E N T U N E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 7 )

"Raccolta inedita", "Opera edita", "Una poesia inedita",
"Una prosa inedita", "Opere scelte"

 

È già disponibile il bando del Premio Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXXI edizione.

Promosso e organizzato dalla rivista “Anterem”, il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”.

 

Locandina del Premio Lorenzo Montano XXXI edizione

I poeti segnalati, finalisti e vincitori leggeranno i propri testi nel corso del Forum Anterem 2017, manifestazione che coinvolgerà critici letterari e filosofi, musicisti, esponenti di siti web e di riviste specializzate. Sono in programma eventi di grande rilievo.

Per ogni sezione sono previsti rilevanti riconoscimenti sia editoriali sia in denaro.

Scarica il bando del Premio Montano

Esiti della 31^ edizione

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
T R E N T U N E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 7 )

"Raccolta inedita", "Opera edita", "Una poesia inedita",
"Una prosa inedita", "Opere scelte"

 

Opera edita

Patrocinio: Associazione Anterem – Biblioteca Civica di Verona


Poeti premiati con Menzione

Cristian Luca Andrulli, Forti preludi, EDB Edizioni, 2015
Daniele Beghè, Galateo dell’abbandono, Edizioni Tapirulan, 2016
Lucia Boni, Lembi (e le sette chiese), La Carmelina Edizioni, 2016
Simona De Salvo, La camiceria brillante dei miei anni, Marco Saya Edizioni, 2016
Luigi Emanuele d’Isernia, Il percorso dell’anima, Carabba, 2016
Mariastella Eisenberg, Viaggi al fondo della notte, Oèdipus, 2015
Francesca Favaro, Di anime e stelle, Manni, 2016
Virginio Gracci, L’urlo di Munch e altre storie, Campanotto, 2015
Monica Guerra, Sotto Vuoto, Il Vicolo Editore – Graphie, 2016
Giulia Martini, Manuale d’Istruzioni, Albatros, 2015
Rosa Riggio, Il peso della neve, La Vita Felice, 2016
Marco Senesi, Post meridiem, Leonida Edizioni, 2016
Laura Tonelli, Compendio, Edizioni Helicon, 2016
Claudio Tugnoli, Or tutta la palude è come un fiore, Edizioni Il Monogramma, 2014

Nicola Vacca, Commedia ubriaca, Marco Saya Edizioni, 2017
Patrick Williamson, Beneficato, Samuele Editore, 2015

 

Poeti premiati con Menzione Speciale

Henry Ariemma, Aruspice nelle viscere, Giuliano Ladolfi Editore, 2016
Maddalena Bertolini, Corpus homini, puntoacapo, 2016
Antonino Contiliano, Futuro eretico, Fermenti, 2016
Federica Giordano, Utopia fuggiasca, Marco Saya Edizioni, 2016
Anna Laura Longo, Questo è il mese dei radiosi incarnati del suolo, Oèdipus, 2016
Domenica Mauri, Pensile, Nino Aragno Editore, 2017
Leda Palma, La precisione del faro, La Vita Felice, 2016
Alessandro Pancotti, Le iniziali, Lieto Colle, 2014

Simone Pansolin, Transfert, Autoproduzione, 2017
Camillo Sangiovanni, Casualmente, puntoacapo, 2017
Federico Scaramuccia, Canto del rivolgimento, Oèdipus, 2016
Lidia Sella, Strano virus il pensiero, La Vita Felice, 2016

 

Poeti premiati con Segnalazione

Dario Benzi, I frammenti, la musica, Cierre Grafica, 2016
Gabriella Cinti, Madre del respiro, Moretti & Vitali, 2017
Aurelia Delfino, Danze, Mimesis, 2016
Stefano Della Tommasina, Global, Oèdipus, 2017
Stelvio Di Spigno, Fermata del tempo, Marcos y Marcos, 2015
Zara Finzi, Escluso il ritorno, Manni, 2016
Kiki Franceschi, Non c’è tempo per il tempo, Edizioni Polistampa, 2016
Guido Garufi, Fratelli, Nino Aragno Editore, 2016
Anna Maria Giancarli, E cambia passo il tempo, Robin Edizioni, 2014
Gabriella Montanari, Si chiude da sé, Gilgamesh Edizioni, 2016
Antonio Pibiri, Chiaro di terra, L’arcolaio, 2016
Gilda Policastro, Esercizi di vita pratica, Edizioni Prufrock spa, 2017
Claudia Pozzana, Elisioni, Damocle, 2014
Jacopo Ricciardi, Sonetti reali, Iride, 2016
Gianni Ruscio, Interioranna, Algra Editore, 2017
Fausta Squatriti, Olio Santo, New Pres Edizioni, 2016
Liliana Ugolini, Appunti sul taccuino del tempo, Fermenti, 2016
Claudia Zironi, Fantasmi, spettri, schermi, avatar e altri sogni, Marco Saya Edizioni, 2016

 

Premio Speciale della Giuria

Pascal Gabellone, Qualche linea blu, qualche traccia di cenere, Ensemble, 2017
Nota critica di Ugo Fracassa, traduzione di Margherita Orsino

 

Poeti Finalisti

Nadia Agustoni, Racconto, Nino Aragno Editore, 2016
Maria Grazia Calandrone, Gli Scomparsi, Pordenonelegge & Lieto Colle, 2016
Giovanni Duminuco, La ferita distorta dell’agire, Formebrevi Edizioni, 2016
Valentino Fossati, Inverno, Carta Canta editore – CC<, 2016
Laura Liberale, La disponibilità della nostra carne, Oèdipus, 2017
Alberto Mori, Quasi Partita, Fara Editore, 2016
Daniele Poletti, Ottativo, Edizioni Prufrock spa, 2016

 

Opera edita vincitrice

La disponibilità della nostra carne di Laura Liberale, Oèdipus, 2017  

Una poesia inedita

Una poesia inedita

Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

 

Valentina Albi, Luoghi all’acqua

Joseph Barnato, Agli editori che lo rifiutarono

Marco Boietti, La notte delle parole

Alessandro Campana, Senza titolo

Luigi Cannone, Pesa tra luci un chiuso d’ombra stretta

Alda Cicognani, Anima sottile

Maria Luisa Daniele Toffanin, Vagando fra sidera e desideri

Lino Giarrusso, Il cosmo scioglie enigmi

Costantino Loprete, Il mattino dei cactus

Rina Muscia, Solo tu resti

Eugenio Nastasi, L’altare di Issenheim

Franco Paone, Fatemi poiana dal bosco

Ivan Pozzoni, Il pollice imponibile

Massimo Viganò, Polittico dei bambini

 

 

Poeti premiati con Menzione Speciale

 

Primerio Bellomo, Nel bosco

Clemente Condello, Uscite di sicurezza

Anna Maria Dall’Olio, 61/16

Alceo De Sanctis, Al Serafino

Roberta De Thomasis, Dario Fo lo vedo lo sento

Patrizia Dughero, Traduzione dall’oblio

Giancarlo Fascendini, Il sesso il sasso nuvole

Adelio Fusé, Qui e intorno si slava un grigio di assenza

Fabia Ghenzovich, Puzzle

Sonia Giovannetti, Il silenzio della notte

Angelo Mocchetti, Agguati

Anna Maria Pes, Spleen sulla battigia

Renzo Piccoli, Distensione umana

Enea Roversi, Aesculus hippocastanum 

 

 

Poeti premiati con Segnalazione

 

Alessandro Assiri, Senza titolo

Dino Azzalin, Nulla dies sine linea

Roberto Fassina, Ippocrate

Paolo Ferrari, La poesia è

Angela Greco, Studi comparati

Michele Lamon, Reperto

Raffaele Marone, (Auto)ritratto nel nome

Alice Pareyson, Santificati Uffizi

Paola Parolin, Una vita

Gabriele Pepe, Metafisiche da passeggio

Giuseppina Rando, Luce altra

Marco Saya, Stanza bianca

Giuseppe Schembari, A conti fatti

Annarita Zacchi, Cantionum inventor 2

 

 

Poeti Finalisti

 

Maria Angela Bedini, Come la prima volta

Silvia Comoglio, Antimondo

Lia Cucconi, Tatuaggio

Franco Falasca, Le musiche

Marco Mioli, Poesia

Francesca Monnetti,  (F)orma

Massimo Rizza, da I corpi delle città

 

 

Poesia vincitrice

Come la prima volta, di Maria Angela Bedini

 

 

 

Una prosa inedita

Patrocinio: Associazione Anterem – Biblioteca Civica di Verona

 

Autori premiati con Menzione

 

Giovanni Granatelli, Museo di guerra

Wilma Minotti Cerini, Il colloquio

Vincenzo Montuori, La necessità della poesia

Elena Parrini, Un’avventura fenomenologica nella Recherche di Proust

Carlo Tarabbia, Il dibattito di Valladolid: un momento decisivo

ai fini dell’evoluzione della civiltà

Pasqua Teora, Mater Maria

 

Autori premiati con Menzione Speciale

 

Luca Bolchi, Doppia canzone

Tino Di Cicco, Siamo quasi tutti confusi

Marinella Galletti, Lettura Adamo ed Eva nell’arte

Iria S. Gorran, Banshee

Roberto Morpurgo, Tre fantasie unanimi

Rossella Pretto, Erbarme dich

Eros Trevisan, Verde sasso di legno

 

Autori premiati con Segnalazione

 

Mario Benedetto, L’era in cui viviamo - Tra comunicazione tecnologica e comunicazione poetica

Riccardo Benzina, Collasso e apparizione

Rossella Cerniglia, Vicissitudini di Giovanni Drogo: l’attesa del sogno nella realtà

Danilo Di Matteo, Lucio Magri e i soggetti sociali

Ettore Fobo, Fetus la maschera

Attilio Marocchi, Il cavaliere e la luna. Colloqui

 

Autori Finalisti

Federico Federici, Diario di alcune ore della notte

Maria Pia Quintavalla, La tragedia di Augusta

Ambra Simeone, Bette Davis insegna

 

Prosa vincitrice

Diario di alcune ore della notte, di Federico Federici

Una raccolta inedita

Patrocinio: Comune di Verona - Biblioteca civica di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

 

Stefano Allievi, Epica della normalità

Lea Barletti, 37 poesie e filastrocche

Esther Celiberti, Un viaggio

Sergio Cocucci, Introduzione

Lucia Gaddo Zanovello, Tràmiti

Gianfranco Galasso, Poesie

Anita Guarino, Della sperimentazione, della tristezza, della bellezza, del tormento, dell’io, della città, della semplicità

Roberta Ioli, Il confine dell’isola

Alessandro Rossi, Contorni

Giacomo Salvemini, Via Convertino 10

 

 

Poeti premiati con Menzione Speciale

 

Guido Cupani, Il tempo diseguale

Fernando Della Posta, Voltacielo

Giulio Maffii, Il fallimento del lutto

Luca Raoul Martini, Tra due stazioni

Ugo Mauthe, Minuziosa sopravvivenza

Loretta Mesiti, Geologhemi

Pietro Salmoiraghi, Viatico per l’altrove

Giancarlo Stoccoro, Incompiuti silenzi

 

 

Poeti premiati con Segnalazione

 

Doris Emilia Bragagnini, Claustrofonia

Fabrizio Bregoli, Optoclastie

Anna Maria Carpi, I rifugiati

Marilina Ciaco, Verbosinapsi

Morena Coppola, Sgorbie e Misericordie di Fratelli Elettrici

Lino Grimaldi, Filosofia e poetica

Francesca Ippoliti, I poteri

Emanuela Mariotto, Alzheimer

Silvia Rosa, Tempo di riserva

Roberto Valentini, La Passione

 

 

Poeti Finalisti

 

Enzo Campi, L’inarrivabile mosaico

Mauro Caselli, Zamejca

Vincenzo Lauria, Teatr/azioni

Paola Nasti, Cronache dell’Antiterra

Chiara & Loredana Prete, Orbitale

 

 

Raccolta vincitrice

L'inarrivabile mosaico, di Enzo Campi

Edizione del trentennale (2016)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
E D I Z I O N E   D E L  T R E N T E N N A L E  ( 2 0 1 6 )

"Raccolta inedita", "Opera edita", "Una poesia inedita",
"Una prosa inedita", "Opere scelte"

 

Premio Lorenzo Montano – Edizione del trentennale

È disponibile il bando del Premio Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXX edizione.

Promosso e organizzato dalla rivista “Anterem”, il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”.

I poeti vincitori, finalisti e segnalati leggeranno i propri testi nel corso del Forum Anterem 2016, manifestazione che coinvolgerà musicisti, editori di poesia, critici letterari e filosofi, esponenti di siti web e riviste specializzate.

In occasione del trentennale del Premio, sono in programma eventi di rilievo.

Per ogni sezione sono previsti rilevanti riconoscimenti sia editoriali sia in denaro.

Scarica il Bando del Premio.

Esiti della 30^ edizione

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
T R E N T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 6 )

"Raccolta inedita", "Opera edita", "Una poesia inedita",
"Una prosa inedita", "Opere scelte"

 

Opera edita

Patrocinio: Associazione Anterem – Biblioteca Civica di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Daniele Andreis, Carta schianta, NODe, 2015

Maddalena Bergamin, Scoppieranno anche queste stagioni, Marcos Y Marcos, 2015

Giovanni Campana, Delle parole (e loro luoghi), Elison Publishing, 2015

Laura Cantelmo, Geometrie scalene, Marco Saya Edizioni, 2016

Carolina Canziani, Rimedi contro il mal di gola, Lampi di stampa, 2015

Sonia Lambertini, Danzeranno gli insetti, Marco Saya Edizioni, 2016

Piero Marelli, Apocalypsis cum figuris, La Vita Felice, 2015

Adriana Gloria Marigo, Senza il mio nome, Campanotto Editore, 2015

Roberto Minardi, La città che c’entra, Editrice Zona, 2015

Daniela Pericone, L’inciampo, L’Arcolaio, 2015

Laura Pierdicchi, Oltre, Genesi Editrice, 2016

Gianni Ruscio, Respira, Edizioni Ensemble, 2016

Eugenia Serafini, Canto dell’effimero, Flower-ed, 2013

Antonio Spagnuolo, Ultimo tocco, Puntoacapo, 2015

Lorenzo Trigiani, Oli esausti, Sigismundus, 2013

Giancarlo Volpato (a cura di), Tra amici, parlando di poesia, Eurostampa, 2015

 

Poeti premiati con Menzione Speciale

Silvana Baroni, Criptomagrittazioni, Onyx Editrice, 2013

Rossana Bucci & Oronzo Liuzzi, DNA, Eureka Edizioni, 2015

Alessandro Canzian, Il colore dell’acqua, Samuele Editore, 2016

Giuseppe Carracchia, Prova del nove, Giuliano Ladolfi Editore, 2015

Maria Grazia Carraroli, Trittico, Florence Art Edizioni, 2016

Anna Maria Dall’Olio, Fruttorto sperimentale, La Vita Felice, 2016

Roberto Dall’Olio, Tutto brucia tranne i fiori, Moretti&Vitali, 2015

Fabia Ghenzovich, Totem, Puntoacapo, 2015

Serena Maffia, Blu, Marco Saya Edizioni, 2016

Domenica Mauri, Il trattamento della neve, Italic, 2014

Klaus Miser, Non è un paese per poeti, Prufrock spa, 2015

Gabriella Musetti, La manutenzione dei sentimenti, Samuele Editore, 2015

Edoardo Penoncini, Vicus felix et nunc infelix – La luce dell’ultima casa, Al.Ce. Editore, 2015

Rosa Salvia, Dolore dei sassi, Puntoacapo, 2015

Cesare Vergati, L’Uomo Umido – Diòcreme in vincoli, ExCogita Editore, 2015

 

Poeti premiati con Segnalazione

Flavio Almerighi, Caleranno i vandali, Samuele Editore, 2015

Vladimir D’Amora, Pornogrammia, Edizioni Galleria Mazzoli, 2015

Patrizia Dughero, Canto del sale, Qudulibri, 2016

Patrizia Garofalo, Girasoli di mare, Blu di Prussia, 2016

Roberto Malini, Ba Ta Clan, Lavinia Dickinson Editore, 2016

Alberto Mori, Canti Digitali, Fara Editore, 2015

Rita Pacilio, Il suono per obbedienza, Marco Saya Edizioni, 2015

Marisa Papa Ruggiero, Jochanaan, Giuliano Ladolfi Editore, 2015

Luisa Pianzola, Una specie di abisso portatile, La Vita Felice, 2015

Gilda Policastro, Inattuali, Transeuropa, 2016

Giacomo Rossi Precerutti, Salvezza degli indugi, Edizioni Ensemble, 2015

 

Poeti finalisti

Alessandro Assiri, Lettere a D., Lieto Colle, 2016

Caterina Camporesi, Muove il dove, Raffaelli Editore, 2015

Milo De Angelis, Incontri e agguati, Mondadori, 2015

Antonella Doria, Millantanni, Edizioni del Verri, 2015

Adelio Fusé, La veglia del sonnambulo, Book Editore, 2016

Carmen Gallo, Paura degli occhi, L’Arcolaio, 2014

Mauro Germani, Voce interrotta, Italic, 2016

Marica Larocchi, Grandangolo, Edizioni Joker, 2015

Manuel Micaletto, Stesura, Prufrock spa, 2015

Piera Oppezzo, Una lucida disperazione, Interlinea Edizioni, 2016

Margherita Rimi, Nomi di cosa – Nomi di persona, Marsilio Editori, 2015

Michele Zaffarano, Paragrafi sull’armonia, IkonaLíber, 2014

 

Opera edita vincitrice

Una lucida disperazione di Piera Oppezzo, Interlinea Edizioni, 2016

Una poesia inedita

Una poesia inedita”

 

Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Marino Cattaneo, Zeviana

Paola Cerasani, Decomposizioni

Wilma Minotti Cerini, La terra rovesciata

Riccardo Deiana, Il vento

Rita Felerico, Domani il mare

Gianfranco Galasso, Da pietra in pietra

Lino Giarrusso, Gli affetti

Luigi La Vecchia, “Incomincia la giostra del quasi”

Carlo Lei, Improvviso

Ida Emanuela Mallaby, “Riuscire ad essere al di là, al di sopra, al di fuori di sé”

Carlo Murzi, I due mondi

Alfredo Rienzi, Seconda partenza di Sedir H.

Massimo Viganò, Ore delle colline pisane

 

Poeti premiati con Menzione Speciale

Giovanni Avogadri, Variazioni sull’opera “Amante marina” di Luce Irigaray

Joseph Barnato, “Intuire che il tempo della veglia”

Primerio Bellomo, L’Umana purezza

Stefania Bortoli, Il sogno della montagna di neve

Doris Emilia Bragagnini, Di fuga soluta

Alceo De Sanctis, Con O. – Nella Mihrimah Jamii

Roberta De Thomasis, Irene

Gianfranco Guidolin, I nuovi caronte

Stefania Negro, Se non fosse il dolore

Manuel Paolino, La coperta

Renzo Piccoli, Il dialogo dei giorni

Filippo Ravizza, Alla fermata dell’autobus

Filippo Tommasoli, “Eravamo in due”

 

Poeti premiati con Segnalazione

Gianluca Bolchi, Tripartita verticale-orizzontale

Roberto Borghesi, Tra le colonne del tempio

Enzo Campi, Andirivieni

Franco Falasca, Incorreggibile il tempo

Giancarlo Fascendini, “Sentirsi premere dentro e mai”

Marina Giovannelli, Il custode

Matteo Gorelli, Cosmos nu grafica

Angela Greco, Campo di grano con corvi

Giorgio Mancinelli, Giri di lune

Lory Nugnes-Simona Saletti-Stefania Simeoni, La Teoria degli Insiemi

Anna Maria Pes, Causa – Effetto / Effetto – Causa

Enea Roversi, Rotatoria

 

Poeti finalisti

Maria Angela Bedini, Nell’incudine del bene e del male

Lella De Marchi, A-polide A-melia (Omaggio ad Amelia Rosselli)

Mara Mattoscio, Monologo del lungo niente

Francesca Monnetti, In-versi modellamenti

Viviana Scarinci, Amanda fiore o tartaruga

 

Poesia vincitrice

Amanda fiore o tartaruga, di Viviana Scarinci

 

Una prosa inedita

Patrocinio: Associazione Anterem –Biblioteca Civica di Verona

 

Autori premiati con Menzione

Maria Grazia Bajoni, Quando l’effimero dura troppo

Marco Boietti, Il sole velato

Nicoletta Cherubini, Leda

Ettore Fobo, Millennium bang

Eugenio Nastasi, Nota critica su Fabrizio Dall’Aglio

Marco Nicastro, “Tempo di uccidere” di Ennio Flaiano: fenomenologia di uno psicopatico

Cristina Pennavaja, Tre giorni in più

Anna Stella Poli, Dove si trovava ieri sera verso mezzanotte?

Barbara Serdakowski, La fine del mondo è un’altra storia

Carlo Tarabbia, Premesse storiche alla civiltà Guaranì

Giovanni Tranfo, Caravaggio ha dipinto un solo capolavoro

 

Autori premiati con Menzione Speciale

Giuseppe Armani, Paul Celan. I pioppi e la verticale capovolta

Riccardo Benzina, Sequenza

Rossella Cerniglia, Il tema della morte in letteratura

Giancarla Frare, Vico Sedil Capuano n.10

Giuseppe Gorlani, L’ispirazione

Giuseppe Limone, Un’interrogazione sull’ape, molte interrogazioni sull’uomo

Carla Paolini, Monologo del lettore diligente

Angela Passarello, La casa di Ana

Roberto Perotti, Quelcomor

Rossella Pretto, Macbeth, o della fede mancata

Elvira Siringo, Codice Shakespeare

Mariannina Sponzilli, Dondolio poetico interclassista

 

Autori premiati con Segnalazione

Danilo Di Matteo, Un appello per le culture politiche

Gramuglio, Sulla scivolosità di certe mattine e le inaspettate metafore che ne derivano

Roberto Morpurgo, Poetiche della Monadologia

Alice Pareyson, Verità (s)coperta

Sergio Pasquandrea, Darwiniana

Nausicaa Pezzoni, Oltre i muri, lo sguardo aperto di un continente

Maria Pia Quintavalla, La terribile età

Ambra Simeone, Un partigiano leopardiano

 

Autori finalisti

Lorenzo Barani, Frammenti da “Terra dei sogni”

Michele Cappetta, Rovescio

Paolo Ferrari, Opusminus-0. Sul muro che perseguita l’Europa

Tiziana Gabrielli, Scripta volant

Loredana Magazzeni, Lo sguardo generante di Antonia Pozzi

Sofia Demetrula Rosati, A Trotula che dispensò bellezza e cura – frammenti di un culto misterico

Paola Zallio, H

 

Prosa vincitrice

Rovescio, di Michele Cappetta

Una raccolta inedita

Patrocinio: Comune di Verona - Biblioteca civica di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Stefano Allievi, Punti di vista

Camilla Buin, Poesie inedite

Fernando Della Posta, Cronache dall’Armistizio

Andrea Fenice, Profondità urbane

Stefano Grilli, Prigioniero del mondo

Costantino Loprete, Luce contras

Emanuela Mariotto, Da un buco nella rete

Daniela Maurizi, Fiori sull’acqua

Nicolò Rubbi, Variazioni sull’ora e sull’aurora

Giacomo Salvemini, Marginalia

Francesca Scattolin, Un nuovo ordine

Giulia Scuro, Sedute in piedi

Elda Torres, SchizziScazzi

 

Poeti premiati con Menzione Speciale

Alessio Alessandrini, L’impollinazione

Cristina Bove, Una donna di marmo nell’aiuola

Rinaldo Caddeo, Fiabe metropolitane

Lidia Are Caverni, Parvulus

Gabriella Cinti, Madre del respiro

Gianluca Giachery, Disincanto della fortuna

Andrea Giuseppe Graziano, Poesie inedite

Giulio Maffii, La calma apparente dei morti

Romano Morelli, Risvegliarsi qui. Un altro luogo ma non altrove

Salvo Nugara, La tigre bianca

Ugo Piscopo, Poesie inedite

Claudia Pozzana, Poesie inedite

Lia Rossi, Mille volte sulla lingua

Matteo Rossi, Voci da una voliera umana

Giancarlo Stoccoro, Luoghi d’ombra

 

Poeti premiati con Segnalazione

Francesca Canobbio, La legge del buio

Marina Corona, Un destino innocente

Gerardo De Stefano, On

Stefano Iori, Poesie inedite

Loredana Lacroix-Prete, Solido – ovvero sassi nella memoria –

Vincenzo Lauria & Liliana Ugolini, Oltre infinito

Lara Lorenzini, Seduzione

Francesco Lorusso, L’ultimo uomo

Attilio Marocchi, Lapislazzuli cristalli

Emiliano Michelini, Phanopoeia

Alessandra Paganardi, Il resto della vita

Marco Palladini, Oltremoderna è l’agonia

Alessandro Ramberti, Manuale di rotta

Gaby Ramsperger, Le Onde sono sentimentali

Pietro Salmoiraghi, Entimemi

Massimo Sannelli, XXXVII poesie

Marco Saya, Nel presente dei ciechi

Roberto Valentini, Vangelo meneghino

 

Poeti finalisti

Paolo Aita, Azzimi

Pietro Antonio Bernabei, Ominazioni

Alessandra Conte, The hypercorporea rerum

Lia Cucconi, Impercorso d’oscure chiarezze

Enrico De Lea, Anime di carne

Maria Grazia Insinga, Ophrys

Greta Rosso, La tormenta

Luigi Severi, Sinopia

 

Raccolta inedita vincitrice

Sinopia, di Luigi Severi

XXIX Edizione (2015)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
V E N T I N O V E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 5 )

"Raccolta inedita", "Opera edita", "Una poesia inedita",
"Una prosa inedita", "Opere scelte"

 

È già disponibile il bando del Premio Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXIX edizione.

Promosso e organizzato dalla rivista “Anterem”, il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”.

 

Locandina del Premio Lorenzo Montano XXIX edizione


I poeti vincitori, finalisti e segnalati leggeranno i propri testi nel corso di un grande Forum multimediale che coinvolgerà musicisti, editori di poesia, critici letterari e filosofi, esponenti di siti web e riviste specializzate. Per ogni sezione sono previsti rilevanti riconoscimenti sia editoriali sia in denaro.

Scarica il bando del Premio Montano

Esiti della 29^ edizione

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
V E N T I N O V E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 5 )

"Raccolta inedita", "Opera edita", "Una poesia inedita",
"Una prosa inedita", "Opere scelte"

 

Opera edita

Premio di poesia e prosa “Lorenzo Montano” – 29^ edizione

Patrocinio: Provincia di Verona

Poeti premiati con Menzione
Antonella Antinucci, Burqa di vetro, Tracce, 2014
Marco Baiotto, L’eredità della scienza, Campanotto, 2014
Paola Ballerini, Dentro l’iride radici, Coazinzola Press, 2014
Franca Battista, Seropirico, Tracce, 2014
Domenico Cipriano, Il centro del mondo, Transeuropa, 2014
Lella De Marchi, Stati d’amnesia, Lieto Colle, 2013
Viviana Faschi, Lo spleen di Milano, NEM, 2014
Silvia Giacomini, La tentazione di essere vento, La Vita Felice, 2014
Marina Giovannelli, Il libro della memoria e dell’oblio, Samuele Editore, 2013
Jose Angel Irigarai, Luoghi, sensi... nel viaggio, Perosini Editore, 2014
Lam, Poesie sonore parole sonanti, Libro+CD, Editrice Zona, 2014
Loredano Matteo Lorenzetti, Versi all’al di là, Ripostes, 2014
Mauro Macario, Metà di niente, Puntoacapo, 2014
Annalisa Macchia, Interporto est, Moretti & Vitali, 2014
Beppe Mariano, Il seme di un pensiero, Nino Aragno Editore, 2012
Nina Maroccolo, Malestremo, Tracce, 2013
Monica Martinelli, L’abitudine degli occhi, Passigli, 2015
Alessandra Mattei, Carmen Saliare, Edizioni Ensemble, 2014
Emanuela Niada, Specchi concavi, Edizioni Il Foglio, 2012
Nicoletta Nuzzo, Amata Voce, Rupe mutevole, 2014
Michele Ortore, Buonanotte occhi di Elsa, Vydia editore, 2014
Leda Palma, Il tuo corpo elettrico, Campanotto, 2014
Giulia Perroni, La tribù dell’eclisse, Passigli, 2015
Roberto Piperno, Andare per giorni, Tracce, 2014
Bruno Rombi, La stagione dei misteri, Editura Capriccio, 2014
Silvia Rosa, Genealogia imperfetta, La Vita Felice, 2014
Maria Angela Rossi, Uomini al lavoro, Edizioni Simple
Giacomo Signore, Corpus metapoetico, Lieto Colle, 2014
Francesco Targhetta, Le cose sono due, Valigie Rosse, 2014
Claudio Maria Zattera, Le poesie rincasano al tramonto, Albatros, 2014

Poeti premiati con Segnalazione
Alessio Alessandrini, Somiglia più all’urlo di un animale, Italic, 2014
Angelo Andreotti, Dell’ombra la luce, L’arcolaio, 2014
Davide Argnani, Musa fitta nell’azzurro, Di Felice Edizioni, 2014
Antonio Bux, Sistemi di disordine quotidiano, Achille e La Tartaruga, 2015
Maddalena Capalbi, Testa rasata, Moretti & Vitali, 2015
Annamaria Ferramosca, Ciclica, La Vita Felice, 2014
Miro Gabriele, Le città antiche e altre poesie, GB EditoriA, 2014
Angela Greco, Personale Eden, La Vita Felice, 2015
Luciano Mazziotta, Previsioni e lapsus, Editrice Zona, 2014
Lia Rossi, La stanza nella stanza, Edizioni Tecnograf, 2014
Marco Saya, Chiacchiericcio, Marco Saya Edizioni, 2012
Marco Sonzogni, Tagli (Poesie 2009-2014), La Vita Felice, 2014
Antonella Taravella, La cromatica carne, Libro Aperto Edizioni, 2013

Segnalazione speciale per l’attività della Casa Editrice Beatrix V.T.
a cura di Angela Marchionni, Roberta Ferrara, Elena Basile, Letizia Rostagno

Poeti finalisti
Daniele Bellomi, Dove mente il fiume, Edizioni Prufrock, 2015
Maria Grazia Calandrone, Serie fossile, Crocetti, 2015
Osvaldo Coluccino, Gamete, Coup d’idée Edizioni d’Arte, 2014
Pasquale Della Ragione, Boxing day, Edizioni Riccardi, 2013
Paolo Gentiluomo, L’onnivoro digiuno, Oèdipus, 2014
Lorenzo Gobbi, La gioia è un turbine di quiete (Poesie 2000-2009), ATì Editore, 2014
Alberto Mori, Davanti alla mancante, Scrittura Creativa Edizioni, 2014
Davide Nota, Il non potere, Sigismundus, 2014
Marco Pacioni, Il bollettino dei mari alla radio, Aguaplano, 2014
Angela Passarello, Piano Argento, Edizioni del Verri, 2014
Maria Pia Quintavalla, I compianti, Effigie, 2015
Fabio Scotto, La Grecia è morta, Passigli, 2013

Opera edita vincitrice
Dove mente il fiume, di Daniele Bellomi, Edizioni Prufrock, 2015

Raccolta inedita

Premio di poesia e prosa "Lorenzo Montano" 29a edizione

Patrocinio: Biblioteca civica di Verona

Poeti premiati con Menzione
Stefano Allievi, Nel mondo dei qualsiasi
Marco Boietti, Meta
Cristina Bove, Venti di rabbia / Venti di pace
Gabriella Musetti, La manutenzione dei sentimenti
Paolo Steffan, Slama de ‘l ténp – Melma del tempo
Martina Campi, Quasi radiante
Stefano Colli, La diaspora del senso
Dino De Mitri, Postville
Gianfranco Guidolin, Liberi spazi mentali
Pasquale Lombardi, I ragazzi di Arvier Anna Laura Longo,Auscultazione
Giulio Maffii, Il ballo delle riluttanti
Raffaele Marone, Che pensi essere
Maurizio Alberto Molinari, Antropomorfo
Paola Novaria, Documento di identità
Salvo Nugara, Labirinto intimo
Edoardo Penoncini, Di altro pane
Gaby Ramsperger, Impero
Mario Rondi, Gran varietà
Pietro Salmoiraghi, Abreazioni
Massimo Sannelli, X XBRE
Carlo Tarabbia, En attendant Godot
Massimo Viganò, La voce incantata
Claudia Zironi, Fantasmi, spettri, schermi, avatar e altri sogni

Poeti premiati con Segnalazione
Pietro Antonio Bernabei, Poema dell’Inizio
Chetro De Carolis, Frammenti, 2012-2014
Mario Campanino, Vendesi uomo
Nicola Contegreco, Pedagogia del volto
Vittorino Curci, Carrube
Chiara De Luca, La nudità della luce
Patrizia Dughero, L’ultima foglia
Francesco Fedele, A & Ω
Loredana Lacroix Prete, Aeriforme
Francesco Lorusso, Il secchio e lo specchio
Mara Mattoscio, Inesprimere l’esprimibile
Gregorio Muzzì, Codici
Enea Roversi, Inventario dei gesti
Liliana Ugolini & Vincenzo Lauria, Le stanze della mente


 

Poeti finalisti

 

Enzo Campi, Ex tra sistole

Silvia Comoglio, Il vogatore

Paolo Donini, Mise en abîme

Rita Florit, Nyctalopia

Gian Paolo Guerini, Un attimo prima di desiderare

Giuseppe Nava, Nemontemi

 

Raccolta inedita vincitrice
Il vogatore, di Silvia Comoglio

Una poesia inedita

Premio di poesia e prosa "Lorenzo Montano" 29a edizione

Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona

Poeti premiati con Menzione
Francesco Adragna, Anima crisalide
Paolo Artale, La sera dilima in luce centrale
Giuseppe Benvenuto Bonafede, L’angelo custode
Rossana Bucci & Oronzo Liuzzi, Vorrei
Paola Casulli, The Breath of the fjords
Rodolfo Cernilogar, La biblioteca
Clemente Condello, Sui due mari
Antonio Dalla Palma, Si insegni loro
Alceo De Sanctis, ...Strana tentazione
Carlo Gabbani, Autunno lungofiume
Roberta De Thomasis, Cecità
Giancarlo Fascendini, 434
Roberto Fassina, Mi casa
Francesco Fattorini, Routine
Andrea Fenice, Tiresia
Tiziana Gabrielli, Istmi
Lara Lorenzini, Saturno antico
Maurizio Manzo, Traccheggio
Angelo Mochetti, Ciabatte
Laura Pierdicchi, Il sentire serpeggia tra le pietre
Piergiorgio Troilo, Perifrasi della luce  
Camillo Valle, video, Moto perpetuo
Zegra, Colpiscimi qui dove sono più debole
Flavio Vacchetta, La coscienza

Poeti premiati con Segnalazione
Primerio Bellomo, Alba
Laura Cingolani, Sonnambula n. 7
Antonino Contiliano, Amour événementiel
Anna Maria Dall’Olio, Appunti d’iperestetica
Adelio Fusé, All’epoca le ore mi avevano assegnato
Lia Cucconi, Dell’Essere
Stefano Iori, Accolgo distratto
Roberto Perotti, In un punto
Renzo Piccoli, Nel riflesso d’una luce  
Gregorio Tenti, Dell’immensa disfatta
Roberto Valentini, Anche il ricordo del tuo bel vestito

Poeti finalisti
Stefano Della Tommasina, Global
Franco Falasca, Tu che non esisti
Paolo Ferrari, In-morte di Laura G.V.
Francesca Monnetti, Antalgie
Vittorio Ricci, Palpiti, sontuosi sacrari di un cupo artificio
 Maurizio Solimine, Le ceneri di Adriano   
Fausta Squatriti, da Olio Santo, II
Giancarlo Stoccoro, Non hanno scuse

Poesia vincitrice
Global, di Stefano Della Tommasina

Una prosa inedita

Premio di poesia e prosa "Lorenzo Montano" 29a edizione

Patrocinio: Associazione Anterem

 

Autori premiati con Menzione

Saverio Caponi, Parole perdute
Andrea Ciresola, Luca, 6-13
Ettore Fobo, L’era della paranoia spiegata a un feto
Giancarla Frare, Il castello di Apice
Fausta Genziana Le Piane, L’isola del fiume
Sergio Pasquandrea, Via delle Sette Chiese
Luisa Pestrin, Libertà
Gilda Policastro, Acerbissime punte
Monique Sartor, Lettera a Tu
Mariannina Sponzilli, ...Tenere rem in Anterem...
Maria Grazia Zamparini, Prelievi, debiti, divagazioni

 

Autori premiati con Segnalazione

Giuseppe Armani, Del limite
Emanuele Canzaniello, Patmos (Emmanuel Carrère)
Rossella Cerniglia, Tra consonanze e alterità
Tiziana Colusso, Nutrimenti. Fusioni. Nascite. Ma la scrittura è una creazione o una creatura?
Stefania Negro, Il pittore dei colori
Giuseppina Rando, Vuoto
Rosa Salvia, Frammenti di un discorso poetico
Stefania Simeoni, L’innamorante restituzione

 

Autori finalisti

Giovanni Campi, Tetr’agone m’usi che musica non m’usa
Silvia Del Vecchio, Donne, la differenza di una crisi mondiale
Giuseppe Gorlani, La parola
Giovanni Guanti, Big fog
Marco Nuzzo, I luoghi del tuo Permiano
Paola Zallio, Incipit

 

Prosa vincitrice

Big fog, di Giovanni Guanti

 

XXVIII Edizione (2014)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano 
 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Opere scelte”

 


“Anterem” è una tra le riviste di poesia più autorevoli in Europa. Promuove la conoscenza di forme stilistiche e di pensiero che trovano nella necessità e nella bellezza le loro ragioni. Pubblica poesie e saggi degli autori più significatividella contemporaneità ed è oggetto di studio nelle principali università e nei licei. Ha periodicità semestrale e una tiratura di quattromila copie. È diffusa a livello internazionale.

Nel corso degli anni, intorno alla rivista hanno trovato spazio varie iniziative documentate sul nostro sito. Tra queste, la più importante è il Premio di Poesia Lorenzo Montano, giunto quest’anno alla XXVIII edizione. Il Premio si articola in cinque sezioni: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosainedita”, “Opere scelte”.

Locandina del Premio Lorenzo Montano XXVIII edizione

I poeti vincitori, finalisti e segnalati leggeranno i propri testi nel corso di un grande forum multimediale che coinvolgerà musicisti, editori di poesia, critici letterari e filosofi, esponenti di siti web e riviste specializzate. Per ogni sezione sono previsti riconoscimenti di grande rilievo.

Scarica il bando del Premio Montano

 

Esiti della 28^ edizione

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”


esiti della 28^ edizione

Opera Edita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

Patrocinio: Provincia di Verona

Poeti premiati con Menzione

Anna Albertano, Stagioni promesse, Campanotto Editore, 2013
Marco Bellini, Sotto l’ultima pietra, La Vita Felice, 2013
Marco Buzzi Maresca, Poema dello schermo, Onyx Editrice, 2014
Francesca Canobbio, Asfaltorosa, L’arcolaio, 2013
Alessandro Canzian, Luceafarul, Samuele Editore, 2012
Franca Maria Catri, Uccelli di passo, Gazebo, 2013
Salvatore Contessini, Dialoghi con l’altro mondo, La Vita Felice, 2013
Cinzia Demi, Ero Maddalena, Puntoacapo, 2013
Renzia D’Incà, Bambina con draghi, Biblioteca dei Leoni, 2013
Marcello Gombos, Eine Schweine-Nachtmusik, Youcanprint, 2013
Oronzo Liuzzi, Condivido, Puntoacapo, 2014
Danilo Mandolini, A ritroso, Edizioni L’Obliquo, 2013
Brina Maurer, Architectures, Gradiva Publications, 2013
Monica Palma, Lady Enne Enne, La Vita Felice, 2013
Alfredo Poli, Poesie Sparse;
Vittorio Ricci, Tra squarci di silenzi assenza, Aletti Editore, 2011
Francesca Simonetti, Per sillabe e lame, Edizioni del Leone, 2013
Alter Spirito, Suite poetica, Kairos Edizioni, 2013
Tiziana Tius, L’eresia del pianto, Thauma Edizioni, 2011
Maria Alessandra Tognato, Sbaragli di luce, Ibiskos Editrice, 2013
Ferdinando Tricarico, La famigliastra, Manni, 2013
Luca Vaglio, Milano dalle finestre dei bar, Marco Saya Edizioni, 2013
Gianni Zampi, Qui è sempre inverno, Italic, 2013

Poeti premiati con Segnalazione

Gian Maria Annovi, Italics, Nino Aragno Editore, 2013
Alessandro Assiri, Appunti di un falegname senza amici, Lietocolle, 2013
Francesco Balsamo, Tre bei modi di sfruttare l’aria, Edizioni Forme Libere, 2013
Luigi Cannillo, Galleria del vento, La Vita Felice, 2014
Anna Maria Carpi, Quando avrò tempo, Transeuropa, 2013
Stefania Crozzoletti, Poco prima della guerra, Kolibris Edizioni, 2013
Miguel Angel Cuevas, Scrivere l’incàvo, Il Girasole Edizioni, 2011
Enrico De Lea, Dall’intramata tessitura, Edizioni Smasher, 2011
Adele Desideri, Stelle a Merzò, Moretti & Vitali, 2013
Marco Ercolani, Si minore, Edizioni Smasher, 2012
Ivan Fedeli, Campo lungo, Puntoacapo, 2014
Zara Finzi, Per gentile concessione, Manni, 2012
Gabriella Galzio, La discesa alle Madri, Arcipelago Edizioni, 2011
Maurizio Landini, Dorsale, Marco Saya Edizioni, 2013
Dante Maffia, Io. Poema totale della dissolvenza, EdiLet, 2013
Roberto Maggiani, La bellezza non si somma, Italic, 2014
Francesca Matteoni, Nel sonno, Editrice Zona, 2014
Giusi Montali, Fotometria, Edizioni Prufrock spa, 2013
Alberto Mori, Meteo Tempi, Fara Editore, 2014
Gabriella Musetti, Le sorelle, La Vita Felice, 2013
Marisa Papa Ruggiero, Di volo e di lava, Puntoacapo, 2013
Gilda Policastro, Non come vita, Nino Aragno Editore, 2013
Nicola Ponzio, Il mio nome nel tuo nome, Oèdipus, 2014
Maria Pia Quintavalla, I compianti, Effigie, 2013
Jacopo Ramonda, Una lunghissima rincorsa, Bel-Ami Edizioni, 2014
Filippo Ravizza, Nel secolo fragile, La Vita Felice, 2014
Marco Saya, Filosofia spicciola, Marco Saya Edizioni, 2014
Cesare Vergati, Falstaff o l’inconsueto, ExCogita Editore, 2013

Poeti finalisti

Alessandro Broggi, Avventure minime, Transeuropa, 2014
Mauro Caselli, E’ veramente cosa buona e giusta, Battello stampatore, 2014
Alessandro Catà, Continenti persi, Moretti & Vitali, 2013
Silvia Comoglio, Via Crucis, Puntoacapo, 2014
Michele Porsia, Bianchi girari, Giulio Perrone, 2011
Luigi Severi, Specchio di imperfezione / Corona, La Camera Verde, 2013
Italo Testa, I camminatori, Valigie Rosse, 2013

Opera edita vicitrice

È veramente cosa buona e giusta di Mauro Caselli, Battello stampatore, 2014

Opere scelte

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”


LUIGI REITANI

È IL VINCITORE DEL PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

OPERE SCELTE – REGIONE VENETO”

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a Luigi Reitani per gli altissimi esiti raggiunti con il suo lavoro di saggista e traduttore, lavoro che pone le sue radici nella letteratura tedesca e in quella austriaca: da Goethe a Hölderlin, da Kleist a Büchner, da Celan a Bernhard. Il premio viene attribuito a Reitani per la sua rara capacità di coinvolgere nelle sue traduzioni noi lettori, chiedendoci di modulare la nostra lettura tra il testo originale e il testo tradotto, al fine di cogliere il dire che in entrambi i testi si leva, e di esporci così a una riflessione che si rinnovi e ricerchi in ogni soluzione un nuovo problema.

Con tali motivazioni, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, viene riconosciuta a Luigi Reitani la pubblicazione di una raccolta di saggi selezionati tra quelli che più strettamente intrecciano la riflessione teorica con la traduzione, facendo in tal modo emergere, come dichiara lo stesso autore, “un approccio alla letteratura che considera la traduzione, nell’accezione più vasta del termine, un’esperienza conoscitiva (e quindi esistenziale) di fondamentale significato”.

L’opera ha per titolo Sul crepaccio. Riflessioni / traduzioni e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni. È introdotta da Gabriella Caramore, che sottolinea come il lavoro di Luigi Reitani sia “mosso da un’inquietudine, da un desiderio di trovarsi sempre accanto ai confini, e dall’aspirazione di non farsene imprigionare, non lasciare che i confini divengano muri invalicabili, ma frontiere mobili, generatrici di complessità, di arricchimenti, di raffronti”.

Raccolta inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

Patrocinio: Biblioteca civica di Verona

Poeti premiati con Menzione

Gavino Angius, Transiti di saturno; Riccardo Buonvicini, Briciole;
Stefano Cappelletti, Ti ho cassato fino in fondo; Clemente Condello, Istmi; Lella De Marchi, La conta;
Donato Ferdori, Pirucche; Titti Follieri, Tessiture spaziali; Alessandro Franci, Terre;
Lidia Grillini, Girasoli dormienti; Maurizio Manzo, Anamorfiche e altre distorsioni;
Vincenzo Mastropirro, A metà del guado; Marco Mazzon, Ritratti aperti;
Maurizio Nascimbene, Offerte del fuoco; Giuseppe Panetta, Il piatto vuoto della luna;
Marinella Polidori, Spazi ritmici; Claudia Pozzana, Mezze elisioni;
Pietro Salmoiraghi, Stato confusionale; Giacomo Salvemini, Giorno dopo giorno;
Rosa Salvia, Il giardino dell’attesa; Camillo Sangiovanni, Senza essere stati;
Annamaria Serinelli, China su carta; Annarita Zacchi, Voi e lo sparso.

Poeti premiati con Segnalazione

Erica Alberti, L’astronave; Valentina Albi, Note a pie’ di pagina di giornate arruffate;
Lucianna Argentino, Frammenti di autobiografia postuma; Rinaldo Caddeo, La corda dei giorni;
Roberto Cogo, Fiori d’Irlanda; Lia Cucconi, Nei frammenti oscuri;
Simonetta Della Scala, Sia forte l’altro; Antonella Doria, Millantanni; Giancarlo Fascendini, Eiseop;
Maria Grazia Insinga, La porta metafisica; Margherita Lollini, In liminari contro versi;
Domenico Lombardini, L’abitante; Eugenio Lucrezi, US open; Francesca Monnetti, Elisa;
Leonardo Orfeo, Dall’inverno all’istmo; Carla Paolini, Segmenti poetici;
Edoardo Penoncini, L’occhio profondo; Loredana Prete-Lacroix, Liquido;
Silvia Rosa, Per la costruzione di un’archelogia (futura);
Enea Roversi, Incroci obbligati; Gian Maria Turi, Canti della burocrazia

Poeti finalisti

Enzo Campi, Sequenze per cunei e cilindri
Martina Campi, Manuale d’estinzione
Carlo Invernizzi, Lucentizie
Tito Maniacco, Poesie per il XX secolo
Viviana Scarinci, Piccole estensioni
Simone Zafferani, L’imprevisto mondo
Greta Rosso, Il disgelo

Raccolta inedita vincitrice

Piccole estensioni di Viviana Scarinci

Una poesia inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Giuseppe Armani, Gru; Dario Benzi, Tacendo tu e io sulla neve ornata; Andrea De Manincor, Pronta; Chiara Ferrara, “Oggi apre il tempo”; Gramuglio, Il vangelo secondo Pilato; Stefano Iori, Dono di mare; Mario Massimo, Data; Fosca Massucco, Bisogna avere grande prudenza; Nicolò Mazza, Point Lobos; Jean-Claude Pelli, Per Europa, andante a più voci; Anna Maria Pes, “Oltre...”; Monique Sartor, Naima o del passo dell’acqua; Evelina Schatz, Proemio; Mariannina Sponzilli, Nell’atemporalità del vivere; Carlo Tarabbia, I corsieri del tempo; Oscar Tison, Mercenario; Liliana Ugolini, Autoritratto

 

Poeti premiati con Segnalazione

Linda Brent, Lussuria; Alceo De Sanctis, Bifronte?; Franco Falasca, Il mondo; Annamaria Ferramosca, Urti gentili; Luca Ferro, Hai presente; Michele Fianco, Poesia di Capodanno; Lucetta Frisa, Perseidi; Adelio Fusé, Nei luoghi quando...; Miro Gabriele, Capri; Lino Giarrusso, “Risuona l’eco dell’immatura coscienza”; Francesco Macciò, Inferenze; Raffaele Marone, A te che stai leggendo dico; Emidio Montini, L’invisibile scontento; Lia Rossi, Lealilievidelgabbiano; Giuseppe Tirotto, Figura; Camillo Valle, Ga la vèr na

 

Poeti finalisti

Primerio Bellomo, La rosa dell’assenza
Pietro A. Bernabei, “Acceleratore di particelle”
Giovanni Campi, Nessun giorno senza giorno
Adalberto Coltelluccio, Versi controversi
Sofia Demetrula Rosati, La solitudine della Sapienza
Silvia Tripodi, “Facendo della sua stessa forma”

 

Poesia vincitrice

Facendo della sua stessa forma” di Silvia Tripodi

 

Una prosa inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T O T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 4 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

Patrocinio: Associazione Anterem

Autori premiati con Menzione

Luca A. Borchi, Un giorno per caso; Rosanna Cracco, Agorà; Carmine De Falco, Assolato Blues del Sud; Sabrina Fioravanti, La Venere; Alberto Garzoni, Stil Novo Delfico; Giuseppe Gorlani, Excessus luminis; Gianluca Lattuada, Caligola, noi, nessuno; Roberto Malini, Come si diventa poeti?; Serena Manfrida, Stava parlando con le sue unghie; Corrado Piancastelli, Una notte demenziale

Autori premiati con Segnalazione

Roberto Borghesi, La povertà; Morena Coppola, Untitled (der Sturm); Elena Corsino, La casa del padre; Patrizia Dughero, Dipingere non è tingere; Loredano Matteo Lorenzetti, Il soffio poetico: la pentecoste della parola; Stefano Mancini, La grande bellezza (di P. Sorrentino); Marco Nuzzo, E’ l’invisibile che mi appaga di certezze; Guglielmo Peralta, La classificazione delle parole nel sistema linguistico-figurativo della soaltà; Paolo Vannini, Febo del Poggio

Autori finalisti

Maria Angela Bedini, La città che mi abita nelle vene
Massimo Donà, Ridere l’impossibile
Rita Florit & Alfredo Riponi, Agrimensure
Romano Morelli, Ancora una riflessione sulla poesia e sul nostro presente
Lucio Saviani, Hostia
Paola Zallio, Per fede

Prosa vincitrice

Ridere l’impossibile di Massimo Donà

XXVII Edizione (2013)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 


esiti della 27^ edizione

Ai poeti impegnati in una personale ricerca stilistica e di pensiero

Agli studiosi, ai critici letterari e agli appassionati di poesia

“Anterem” è una tra le riviste di poesia più autorevoli in Europa. Promuove la conoscenza di forme stilistiche e di pensiero che trovano nella necessità e nella bellezza le loro ragioni. Pubblica poesie e saggi degli autori più significativi della contemporaneità ed è oggetto di studio nelle principali università e nei licei.
Ha periodicità semestrale ed è distribuita in alta tiratura in Europa, in Asia e nelle Americhe.

Nel corso degli anni, intorno alla rivista hanno trovato spazio varie iniziative, tra cui il Premio Lorenzo Montano e le edizioni Anterem, iniziative documentate sul sito www.anteremedizioni.it insieme a molte altre notizie sulla nostra attività.

Il Premio è giunto alla XXVI edizione. In occasione della premiazione saranno promosse iniziative pubbliche per dare grande visibilità alle opere dei vincitori, dei finalisti e dei segnalati per tutte le sezioni in cui il Premio si articola: “Raccolta inedita”, “Opera edita”, “Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”, “Poesie scelte”.

Il bando della XXVII edizione è disponibile e può essere scaricato dal sito.

Copia su carta del bando può essere richiesta a premio.montano@anteremedizioni.it

Esiti della 27^ edizione

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

 

Opera edita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

Patrocinio: Provincia di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Ennio Abate, Immigratorio, Edizioni Cfr 2011; Massimiliano Aravecchia, La valigia e il nome, L’arcolaio 2012; Silvana Baroni, Perdersi per mano, Tracce 2012; Gladys Basagoitia Dazza, Finestra cosmica, Fara 2012; Susanna Boyraw, Cahier au net: Il velo di Parrasio, L’Autore Libri Firenze 2012; Maria Grazia Cabras, Canto a soprano, Gazebo 2010; Roberta Durante, Girini, Edizioni d’if 2012; Andrea Lorenzoni, Parlo dentro, Edizioni Prufrock 2012; Maria Grazia Martina, Nel nome della Madre, Editrice Veneta 2012; Eleonora Mazza, Figure nel buio, Edizioni del girasole 2013; Maurizio Alberto Molinari, Inversi panici, poesie e immagini, La Vita Felice 2012; Emanuela Niada, Specchi concavi, Edizioni Il Foglio 2012; Emma Pretti, I giorni chiamati nemici, Società Editrice Fiorentina 2010; Alessandro Ramberti, Sotto il sole (sopra il cielo), Fara 2012; Luca Rizzatello, Mano morta con dita, incisioni di Nicola Cavallaro, Valentina 2012; Pietro Salmoiraghi, Indizi di colpevolezza, edizioni del leone 2013; Lina Salvi, Dialogando con C. S., Edizioni della Meridiana 2011; Pasko Simone, Piantate tutto, Interlinea 2011; Andrea Torresani, Poesie ribelli, The four letters editions 2012; Geo Vasile, Psico@terra.pia, Lieto Colle 2012

 

Poeti premiati con Segnalazione

Alessandra Carnaroli, Femminimondo, Edizioni Polìmata 2011; Giacomo Cerrai, Diario estivo, L’arcolaio 2012; Elena Corsino, Nature terrestri, Puntoacapo 2013; Francesco Dalessandro, L’osservatorio, Moretti & Vitali 2011; Anna Maria Farabbi, ABSE, Il Ponte del Sale 2013; Lucetta Frisa, L’emozione dell’aria, Edizioni Cfr 2012; Adelio Fusé, L’obliqua scacchiera, Book 2012; Giacomo Leronni, Le dimore dello spirito assente, Puntoacapo 2012; Oronzo Liuzzi, In odissea visione, Puntoacapo 2012; Romano Morelli, Questo essere, Mimesis 2013; Alessandra Paganardi, La pazienza dell’inverno, Puntoacapo 2013; Luisa Pianzola, Il ragazzo donna, La Vita Felice 2012; Chiara Poltronieri, Kore, Scripta Edizioni 2012; Giada Primavera & Liliana Ugolini, Carnivore, Morgana Edizioni 2012; Beppe Ratti, Talavera de la Reina, Osteria del tempo ritrovato 2013; Margherita Rimi, Era farsi, Marsilio 2012; Daniele Santoro, Sulla strada per Leobschutz, La Vita Felice 2012; Simone Zanin, Ultima notte alla collina di Megiddo, Raffaelli Editore 2012

 

Poeti Finalisti

Alessandro Assiri, In tempi ormai vicini, Edizioni Cfr 2013; Antonio Bux, Trilogia dello zero, Marco Saya Edizioni 2012; Peter Carravetta, L’infinito, Campanotto Editore 2012; Alessandro Ceni, Parlare chiuso (Tuttelepoesie), Puntoacapo 2012; Biancamaria Frabotta, Da mani mortali, Mondadori 2012; Tiziano Fratus, Gli scorpioni delle Langhe, La Vita Felice 2012; Patrizia Gioia, TITA, su una gamba sola, Mille Gru 2012; Alberto Mori, Esecuzioni, Fara 2013; Silvia Rosa, Solo Minuscola Scrittura, La Vita Felice 2012

 

Opera edita vincitrice

L’infinito di Peter Carravetta, Campanotto Editore, 2012

Premio speciale “Opere scelte”

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

 

Patrocinio: Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio al saggista e poeta Pascal Gabellone, per aver orientato il pensiero su quel dialogo tra poesia e filosofia che era proprio della sapienza antica, rimodulandolo in forme inedite e riattivandolo con il coraggio peculiare della veglia contro l’irrigidimento delle verità. Il premio viene attribuito a Gabellone per aver fatto emergere nella scrittura il ruolo di un pensiero che è insieme origine e fine, soggetto e oggetto, ma anche il loro superamento; un pensiero che si forma più su appunti di percorso che su descrizioni di uno stabile dimorare.

Con tali motivazioni, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, viene riconosciuta a Pascal Gabellone la pubblicazione di una raccolta di riflessioni selezionate tra quelle che più compiutamente danno conto del suo lavoro teorico.

L’opera ha per titolo Fra terra e cielo. Uno sguardo sui confini e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni. È introdotta da un intervento del filosofo e teorico della letteratura Antonio Prete, che lucidamente annuncia: «Le prose critiche raccolte in questa antologia mostrano il rigoglio di una ricerca, e insieme la dolce ossessione di un cammino, e di un’interrogazione. È la poesia il tempo-spazio di questo affrontamento, la poesia osservata nell’orizzonte delle grandi domande sul linguaggio, sul rapporto tra l’apparire e il nome, tra la cosa e il ritmo, tra l’essere e il dire».

Raccolta inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

Patrocinio: Biblioteca Civica di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Giuseppe Armani, Gravures; Paolo Artale, I meli; Giovanni Avogadri, Mitostoria; Paola Ballerini, L’alfabeto, lo sciame; Maddalena Bergamin, Le stanze piegate dal cielo; Massimiliano Bossini, Abbiamo identiche mani; Martina Campi, Le metamorfosi della gioia; Raffaele Castelli Cornacchia, L’alfabeto della crisi; Clemente Condello, Choruses; Angela Donna, Questa specie di amori; Monique Femidì, Elle se nomme La Clef des Songes; Raimondo Iemma, Una formazione musicale; Giulio Maffii, Io loro; Guido Mura, Canti per le confuse stagioni; Caterina Pardi, Mandarini; Silvia Patrizio, Biografia con dedica; Edoardo Penoncini, Ne quid nimis; Lia Rossi, Verso il gabbiano; Michelangelo Sòvel, Titolo: verso da una raccolta precedente; Vinicio Verzieri, Poesie; Claudio Zanini, Poesie

 

Poeti premiati con Segnalazione

Pietro Bernabei, quPoema; Enzo Campi, Phénoménologie; Lia Cucconi, L’altrove sospeso; Rita Florit, Piante occulte; Niccolò Furri, Le colonnine infami; Tiziana Gabrielli, L’ora senza nome; Luciana Gravina, Punto di fuga; Loredana Lacroix-Prete, Novembre; Paola Parolin, E uscire alfine; Lorenzo Pezzato, Giocattoli verticali; Pietro Pisano, Nel regno intero dell’attimo; Marta Rodini, Frammenti semplici; Lisa Sammarco, Gates – Cancelli; Antonio Scaturro, Notturna; Clara Serra, In principio; Christian Sinicco, Città esplosa; Roberto Valentini, Memorie dell’angelo

 

Poeti Finalisti

Armando Bertollo, Coordinate di galleggiamento; Giovanni Duminuco, Dinamiche del disaccordo; Alessandra Greco, La memoria dell’acqua; Daniela Monreale, Ascoltare vento; Sandro Varagnolo, Memoriale della pietà

 

Raccolta inedita vincitrice

Dinamiche del disaccordo di Giovanni Duminuco

Una poesia inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona

 

Poeti premiati con Menzione

Francesco Adragna, Spazio; Doris Emilia Bragagnini, Claustrofonia; Maria Grazia Carraroli, Altri cieli; Andrea Cattania, La forma del cosmo;  Gabriella Cinti, Euridice a Orfeo; Chetro De Carolis, Hammerklavier; Alceo De Sanctis, Psicosi: definizione; Lino Giarrusso, Nell’estuario muto; Franco Gordano, Il treno blu; Pasquale Lombardi, Lucese; Roberto Perotti, L’uomo soltanto; Anna Maria Pes, L’esistenza – viaggio senza ritorno; Ivo Prandin, Il vento antico; Pina Rando, Mutazione; Eraldo Saggiorato, Giornalbordintondo dei naviterrandanti; Monique Sartor, Il vento o della pausa in un respiro; Liliana Sesta, Il dolore che grida muto; Massimo Silvotti, Luce che scorre

 

Poeti premiati con Segnalazione

Roberto Borghesi, E’ notte, sul mio braccio...; Mario Campanino, Il nuovo giorno; Viviane Ciampi, Paysage nocturne; Morena Coppola, Bisonti; Giancarlo Fascendini, Primavera 2013; Luca Gasparini, Scavalcato il margine del foglio; Marco Nuzzo, Assenze; Marco Saya, Bravo ragazzo; Camillo Valle, Lettere incompiute

 

Poeti Finalisti

Maria Grazia Calandrone, Dal paesaggio; Silvia Comoglio, Quel che venne nel sonno e nella luce;  Roberto Fassina, Fiat lux; Gabriele Gabbia, Mancata figura; Stefania Negro, Teneri e trepidi sussurri intendono i pensieri

 

Poesia vincitrice

Mancata figura di Gabriele Gabbia

Una prosa inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E T T E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 3 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

Patrocinio: Associazione Anterem

 

Autori premiati con Menzione

Linda Brent, La quadratura del cerchio; Giuseppe Gorlani, L’ombra nel precipizio; Ewa Gorniak, Di nuovo per la prima volta; Michele Laino, Su un sonetto di Andrea Zanzotto, esercizio; Vincenzo Nuzzo, Il sogno di Heidegger; Josephine Pace, Storia e spazio geografico nella scrittura di Maria Attanasio; Marco Righetti, Hanami; Carlo Tarabbia, Australia inesplorata

 

Autori premiati con Segnalazione

Dino Azzalin, Le ragioni del pensiero della semina; Patrizia De Vita, Colmi di crucci e sogni; Tino Di Cicco, Holderlin e il tragico; Kiki Franceschi, Del vampiro ed altro; Llanos Gòmez Menéndez, La città di Dite; Emidio Montini, Monte Carmelo; Roberto Morpurgo, Gli uccelli di Borges

 

Autori Finalisti

Serse Cardellini, Fisica dell’ego; Letizia Dimartino, Direzione inversa; Paolo Ferrari, Memorie d’inciampo; Vincenzo Guarracino, Il tempo del nord; Andrea Guiducci, Quell’altra scrittura; Giovanni Infelìse, Paradigma sull’amore

 

Prosa Vincitrice

Memorie d’inciampo di Paolo Ferrari

XXVI Edizione (2012)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

 

Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 2 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

 

Il Premio è dedicato a Lorenzo Montano (Verona 1895 - Glion-sur-Montreux),
poeta, narratore, critico; tra i fondatori di una delle più importanti
riviste del primo Novecento, "La Ronda"

Esiti della 26^ edizione

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

 

Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A  E D I Z I O N E  ( 2 0 1 2 )

“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Una prosa inedita”,
“Opere scelte”

 

 

XXVI Edizione (2012) - Esiti per Opera edita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A E D I Z I O N E ( 2 0 1 2 )

“una Opera edita”

 

Patrocinio Provincia di Verona

 

Poeti premiati con Menzione d’onore

Viola Amarelli, Le nudecrude cose e altre faccende, L’arcolaio 2011; Dino Artone, Antologica, Pagine 2011; Puccio Chiesa, Postumi, Zona 2012; Vera Lùcia De Oliveira, La carne quando è sola, S.E.F. 2011; Antonio De Rose, Ninfa paresa, Autoproduzione 2011; Fabio De Santis, L’erede silenzioso, Puntoacapo 2011; Fabiana Frascà, L’oscuro centro, Perrone LAB 2009; Marco Furgeri, Nessuna notizia di Parsifal ancora, Il margine 2011; Maria Leonardi, C’è qualcosa nel dolore degli altri, Libraria Padovana 2011; Anna Laura Longo, Procedure esfolianti, Manni 2011; Maurizio Alberto Molinari, New Yorker’s Breaths, Lietocolle 2011; Alberto Nessi, Ladro di minuzie, Casagrande 2010; Nicoletta Nuzzo, Portami negli occhi, Rupe mutevole 2011; Giulia Perroni, La scommessa dell’infinito, Passigli 2012; Stefania Portaccio, La mattina dopo, Passigli 2011; Anna Ruchat, Terra taciturna e apocalisse, Campanotto 2011; Patrizia Santi, Consuetudini angolate, Raffaelli 2011; Pasko Simone, Piantate tutto, Interlinea 2011; Francesca Simonetti, Inedita per vestigia, Ed. Del Leone 2010; Ivana Tanzi, Fino all’ultimo comma, Ed. cfr – poiein 2011; Guido Turco, 50 giri intorno al sole, Puntoacapo 2011; Antonella Zagaroli, Venere minima, Rupe mutevole 2009; Stefano Zangheri, Dissolvenze, Edimond 2011

 

Poeti premiati con Segnalazione

Claudia Azzola, La veglia d’arte, La Vita Felice 2011; Mario Bertasa, Tiro con l’arco, Lampi di stampa 2011; Luca Bragaja, La strada che sale, Puntoacapo 2011; Alessandro Broggi, Coffee-table book, Transeuropa 2011; Maria Grazia Calandrone, La vita chiara, Transeuropa 2011; Angelo Ciccullo, Finestre, Book 2010; Roberto Cogo, Senza il peso di un pensiero, Ladolfi 2011; Serena Dal Borgo, Non ancora, Book 2011; Caterina Davinio, Fenomenologie seriali, Campanotto 2010; Franco Falasca, La felicità e le aberrazioni, D’Ambrosio 2011; Roberto Fassina, Tangheide, All’antico mercato saraceno 2011; Nicola Frangione, Extracts video, Harta 2011; Gabriele Gabbia, La terra franata dei nomi, L’Arcolaio 2011; Elio Grasso, E giorno si ostina, Puntoacapo 2012; Alberto Mori, Piano, Fara 2012; Giovanni Perrino, Possibili rallentamenti, Interlinea 2012; Ugo Piscopo, Familiari, Oèdipus 2011; Chiara Poltronieri, Gioia di Giocasta, Scripta 2011; Giada Primavera – Liliana Ugolini, Mito e contagio, Morgana 2012; Gian Maria Turi, Acrilirico, Manni 2010;  Cesare Vergati, Don Giovanni o l’incomodo, Ex Cogita 2011

 

Segnalazione speciale per la traduzione

La grande poesia europea

tradotta da Claudio Angelini

Terre Sommerse 2011

 

Poeti Finalisti

Gian Maria Annovi, Kamikaze (e altre persone), Transeuropa 2010; Primerio Bellomo, Primo vere, Josef Weiss Edizioni 2011; Leonardo Bonetti, A libro chiuso, Sigismundus 2012; Alessandro De Francesco, Ridefinizione, La camera verde 2011; Marco Ercolani, Sentinella, Carta bianca 2011; Luigi Fontanella, Bertgang, Moretti&Vitali 2012; Francesco Marotta, Esilio di voce, Smasher 2011; Antonio Pietropaoli, Dissezioni, Oèdipus 2011; Paolo Ruffilli, Affari di cuore, Einaudi 2011

 

Opera edita vincitrice

A libro chiuso, di Leonardo Bonetti, Sigismundus 2012

XXVI Edizione (2012) - Esiti per Opere scelte

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A E D I Z I O N E ( 2 0 1 2 )

“Opere scelte”

 

 

Patrocinio Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a Vincenzo Vitiello, per aver orientato il pensiero oltre i canoni acquisiti e i sistemi già dati, al fine di cogliere una parola rivelatrice – filosofica e insieme poetica – in grado di registrare i mutamenti che accadono nel sottosuolo della storia. Il premio viene a ttribuito a Vitiello proprio per aver esplorato la natura di tali sommovimenti, i quali, prima di apparire alla superficie della coscienza, si annunciano attraverso segni la cui interpretazione è sempre difficile e rischiosa, avendo essi a che fare con la verità dell’essere. Con tali motivazioni, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, viene riconosciuta a Vitiello la pubblicazione di una raccolta di riflessioni selezionate tra quelle che più compiutamente danno conto del suo lavoro, ovvero della necessità di individuare nell’essere il luogo essenziale in cui il nostro destino si decide. L’opera ha per titolo Una filosofia errante e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni. È introdotta da un intervento di uno dei più significativi filosofi italiani, Carlo Sini, Accademico dei Lincei, il quale si rivolge, in forma di discorso, a noi lettori con questo esplicito invito: «Leggete bene, con grande attenzione e con l’aiuto indispensabile di letture ripetute e molteplici. Sentite per esempio cosa scrive Vitiello a un certo punto: “Essere nel mondo e nel tempo del mondo senza però essere del mondo e del tempo del mondo…”: ecco, cosa vi dicevo? La verace natura filosofica non si smentisce mai. Persegue la verità nelle sue vie, anche quando dice che non vi è modo di raggiungerla, che bisogna anzi sottrarvisi, che della famosa “cosa stessa” non bisogna darsi poi troppo pensiero, ma che è invece meglio affidarla e confidarla alla seconda persona, alla voce del tu che sempre di nuovo ci rimette in questione, che mette in scacco le pretese dell’io, con i suoi supposti sguardi panoramici».

XXVI Edizione (2012) - Esiti per Raccolta inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A E D I Z I O N E ( 2 0 1 2 )

“Raccolta inedita”

 


Patrocinio Biblioteca Civica di Verona

Poeti premiati con Menzione d’onore

Lella De Marchi, Ninnj Di Stefano Busà, Anna Maria Ferramosca, Giovanna Gentilini,
Francesco Giusti, Raimondo Iemma, Domenico Lombardini, Gregorio Muzzì, Salvo Nugara,

Maurizio Paganelli, Renzo Piccoli, Stefano Pradel, Vincenzo Ricciardi, Gabriele Ronco,
Pietro Salmoiraghi, Giacomo Salvemini, Alfredo Sorani
 

Poeti premiati con Segnalazione

Roberto Balò, Anna Bellini, Martina Campi, Clemente Condello,
Rita Regina Florit, Andrea Gigli, Michele Lamon, Paolo Macrì, Emanuela Mariotto,
Caterina Pardi, Edoardo Penoncini, Lia Rossi, Lisa Sammarco, Ada Tosatti
 

Poeti Finalisti

Pietro Altieri, Daniele Bellomi, Laura Caccia,
Giovanni Campana, Enzo Campi, Silvia Comoglio, Loredana Semantica
 

Opera vincitrice

D’altro canto di Laura Caccia

XXVI Edizione (2012) - Esiti per Una Poesia inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A E D I Z I O N E ( 2 0 1 2 )

“una Poesia inedita”

 


Patrocinio Prima Circoscrizione di Verona



Poeti premiati con Menzione d’onore
Alessio Alessandrini, Giovanni Ariola, Donarella Ariotti, Alceo De Sanctis,
Vincenzo Della Mea, Luca Gasparini, Oronzo Liuzzi, Ernesto Livorni, Pasquale Lombardi,
Alberto Monza, Guido Mura, Gaby Ramsperger, Sabina Romanin, Antonella Taravella,
Pasqua Teora, Elda Torres, Flavio Vacchetta


Poeti premiati con Segnalazione
Franco Castelli, Paola Casulli, Lia Cucconi, Antonio Curcetti,
Maria Grazia Duval, Giancarlo Fascendini, Fabia Ghenzovich, Toni Maraini,
Massimiliano Marrani, Enea Roversi, Mauro Roversi Monaco, Viviana Scarinci


Poeti Finalisti
Daniela Attanasio, Paolo Fichera, Tiziana Gabrielli,
Andrea Lorenzoni, Francesca Monnetti, Emidio Montini, Stefania Negro


Poesia vincitrice
“Una parola libera dalla parola” di Paolo Fichera

XXVI Edizione (2012) - Esiti per Una Prosa inedita

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA
 
Premio di poesia e prosa
Lorenzo Montano

 
V E N T I S E I E S I M A E D I Z I O N E ( 2 0 1 2 )

“una Prosa inedita”

 

 

Patrocinio Anterem



Autori premiati con Menzione d’onore

Maria Luisa Bompani, Michele Cappellesso, Irene Carlevale, Marilina Di Domenico,
Gramuglio, Luciana Gravina, Stefano Mazzacurati, Lorenzo Mazzoni, Massimo Sannelli



Autori premiati con Segnalazione

Rina Accardo, Dino Azzalin, Patrizio Dimitri,
Marco Frusca, Giuseppina Rando, Marco Righetti, Mariannina Sponzilli



Autori Finalisti

Rinaldo Caddeo, Gaetano Ciao, Giovanni Duminuco,
Silvia Favaretto, Kiki Franceschi, Manuel Micaletto



Prosa vincitrice

Acquisizione di Manuel Micaletto

XXV Edizione (2011)

Premio 

"Lorenzo Montano"

XXV edizione

 

 

XXV Edizione (2011) - Esiti per Opera edita – Provincia di Verona

Poeti premiati con Menzione d’onore 
 

Ettore Campadelli, Se la parola è un atto, Book Editore2011; Caterina Camporesi, Dove il vero si coagula, Raffaelli Editore 2011; Alfonso Cardamone, Della consumazione del rogo, Pellegrini Editore 2009; Vincenzo Di Oronzo, In fuga dal volto, Edizioni L’Arca Felice 2010; Oronzo Liuzzi, Io e Caravaggio, Secop Edizioni 2010; Elia Malagò, Incauta solitudine, Passigli 2010; Franco Manzoni, In fervida assenza, Raccolto Edizioni 2010; Luisa Pianzola, Salva la notte, La Vita Felice 2010; Daniela Piazza, Mosche di burro, Tracce Edizioni 2009; Antonio Pibiri, Il mondo che rimane, Lampi di stampa 2010; Marina Pizzi, Il solicello del basto, Fermenti 2009; Chiara Poltronieri, Zafferano dall’orlo del mondo, Scripta Edizioni 2010; Paola Turroni, Il mondo è vedovo, Carta bianca 2010; Silvia Zoico, Famelica farfalla, Puntoacapo 2010.

 

Poeti premiati con Segnalazione 
 

Massimiliano Bossini, Forcipe, Il Filo 2008; Anna Buoninsegni, AnnAlfabeti, Unaluna 2010; Maria Grazia Calandrone, Sulla bocca di tutti, Crocetti Editore 2010; Giovanni Campana, Pensieri sulla soglia e autoglosse, Cierre grafica 2010; Davide Castiglione, Per ogni frazione, Campanotto Editore 2010; Gaetano Ciao, La parola dell’assente, Manni 2008; Luciana Gravina, L’infinito presente, AltrEdizioni 2011; Stefania Negro, Risonanze, Manni 2010; Giacomo Rossi Precerutti, Sono io, quell’ombra, Crocetti Editore 2010; Fausta Squatriti, Filo a piombo, Edizioni Tracce 2010; Eva Taylor, Volti di parole, Edizioni L’Obliquo 2010; Italo Testa, La divisione della gioia, Transeuropa 2010; Ferdinando Tricarico, Precariat 24 acca, Oèdipus 2010.

 

Segnalazioni speciali per il rapporto tra la Poesia e le Arti 
 

Giuseppina Amodei, con immagini di Fabrizio Portalupi, EuDemonia, Palazzo Spinelli Arte – Paideia 2010; Claudio “Bifo” Bassi, Il Cantico. Istruzioni per l’uso di canzoni liberamente tratte dal Cantico dei Cantici, Edizioni Cvs 2009; Antonino Bondì, con musiche di Giuseppe Rizzo, Inferni in cerimonia, Zona 2010; Domenico Cipriano, Novembre, con accluso cd “Ultimo volo” di Pippo Pollina, Transeuropa 2010; Anna Maria Farabbi con Vincenzo Mastropirro (musica), Massimo Achilli (interventi visivi), Paolo Sciancalepore (disegni), La bambina cieca e la rosa sonora, Lieto Colle 2010; Kiki Franceschi, Linea – Punto – Superficie, Videopoesia 2010; Nicola Frangione, La voce in movimento (e trasversalità video-sonore); Maria Grazia Galatà, L’Altro, testi e fotografie, Cartotecnica Veneziana 2010; Alessio Larocchi, a_meno amanuense, arte, Shin Production 2010; Alberto Mori, Performate, Scrittura Creativa Edizioni 2010. 

 

Poeti Finalisti 
 

Alessandro Assiri, La stanza delle poche righe, Manni 2010; Guido Caserza, Priscilla, Oèdipus 2009; Paolo Donini, L’ablazione, La Vita Felice 2010; Mauro Germani, Terra estrema, L’arcolaio 2011; Ettore Labbate, Geografia, Manni 2010; Stefano Massari, Serie del ritorno, La Vita Felice 2009; Massimo Scrignòli, Vista sull’Angelo, Book Editore2009.

 

Opera Vincitrice

Paolo Donini, L’ablazione, La Vita Felice 2010

XXV Edizione (2011) - Esiti per Raccolta Inedita

Poeti premiati con Menzione d’onore

Giuseppe Armani, Placche della falesia; Anna Bellini, A tempo di blues; Giuseppe Benvenuto Bonafede, Trapunte versate segrete...; Giuseppe Carracchia, Trentatré vertebre; Lidia Are Caverni, Riverberi di sole; Roberto R. Corsi, Liliana Ugolini, Gli occhi di Prometeo; Chiara De Luca, Sulla carta bianca dei giorni; Tino Di Cicco, Quasi amore; Paola Silvia Dolci, Amiral Bragueton; Miro Gabriele, Le città antiche; Andrea Garbin, Croce del sud; Giulio Mafii, L’esegesi del dimenticato; Marco Maresca, Petali d’incenso; Roberto Minardi, Nel senso che; Sandra Morero, Senza titolo!; Gabriele Nugara, Scritti tedeschi; Antonio Padula, La parola accanto; Marisa Papa Ruggiero, Latomia; Alessandro Pericò, Il palcoscenico spezzettato; Marco Piatti, Bianco taciuto; Riccardo Raimondo, Il potere dei giocattoli; Anna Maria Salvini, Intonazioni; Marco Scarpa, Mac(‘)ero; Dieter Schlesak, La luce dell’anima.
 
Poeti premiati con Segnalazione

Nicola Baronti, L’ostensione della sindone; Stefania Bortoli, Voci d’assenza; Clemente Condello, Tra muta azione; Lia Cucconi, Ontica; Lella De Marchi, Metropoli Cosmopolita; Francesca Monnetti, Pen-insul-aria; Carlo Penati, Empeiria (esperienza); Enea Roversi, Asfissia; Pietro Salmoiraghi, Anatomia dell’ovvio; Marco Saya, Allucinazioni; Eros Trevisan, Poesie; Guido Turco, I cieli di Guercino.
 
Poeti Finalisti

Roberto Bugliani, Versi scortesi (nomadismi urbani); Enzo Campi, Il Verbaio – Dettati per (e)stasi a delinquere; Roberto Ceccarini, Tecniche di spaesamento; Enrico De Lea, La furia refurtiva; Mariangela Guàtteri, Due dimensioni; Loredana Magazzeni, Fragilità del bene.
 
Opera Vincitrice

Due dimensioni di Mariangela Guàtteri

 

XXV Edizione (2011) - Esiti per Una Poesia Inedita

Poeti premiati con Menzione d’onore

Joseph Barnato, Su perché e su come scrivere poesia; Rinaldo Caddeo, Soffitto invernale; Ivana Cenci, Forse Lachesi (dedicata a Camille Claudel); Fortuna Della Porta, Terra straniera; Paolo Fabbri, Vaghezze; Marco Frusca, Unter der Linden, Holderlin; Adelio Fusé, da L’ora cava; Carmen Gallo, Lo stretto e il necessario; Letizia Leone, Paesaggio contemporaneo; Riccardo Martelli, Una scena allestita di colpo; Michele Riccadonna, Non è dolore; Geppino Spirito, Io so di una parola ferita che mi parla; Maria Grazia Zamparini, Destinazione Luce.

Poeti premiati con Segnalazione

Laura Accerboni, In memoria di...; Francesco Adragna, Trascendenza; Daniela Andreis, E’ per non dire; Silvia Comoglio, Lullaby; Marina Corona, La malattia; Caterina Davinio, Una finestra e una storia infinita (Ai venti dell’Equatore); Lino Giarrusso, Sterile dominio di freddo sgomento; Donatella Nardin, Ove s’adorni lo sguardo di poesia; Luca Sedda, Poesia.

Poeti Finalisti

Tiziana Gabrielli, Dal segno alla parola; Giovanni Infelìse, L’alfabeto sepolto; Maria Pia Quintavalla, Trasmigrano; Sofia Demetrula Rosati, Il demolito è l’unica dimora del ritorno; Viviana Scarinci, Genius Loci.

Opera Vincitrice

L’alfabeto sepolto di Giovanni Infelìse

XXV Edizione (2011) - Esiti per Una Prosa Inedita

Autori premiati con Menzione d’onore 

Gaia Anselmo, Libertà e Fato; Stefano Ciaponi, Appunti di un uomo senza qualità; Giuseppe Curonici, Discussero a lungo quale dei due; Maria Lanciotti, Lingua della Lontananza; Costantino Loprete, Metempsicosi e psicocinetica; Stefania Portaccio, Solitudine del leggere seriamente; Daniela Raimondi, Ain Soph Aur; Giuseppina Rando, Il trono; Monica Vannucchi, Non mi resta che il coltello.

Autori premiati con Segnalazione 

Cristina Annino, Il pugile; Alberto Casadei, L’ordine; Antonella Catini Lucente, Virtualitas; Danilo Di Matteo, Elogio del pudore; Emidio Montini, Il tempo e le maree; Nausica Pezzoni, La città sradicata.

Autori Finalisti 

Alessandro Broggi, Senza utopia; Allì Caracciolo, Leopardi; Luca Caserta, Hiromitsu; Paolo Ferrari, Naturalmente, la via all’imponderabile; Silvia Ferrari, La coda del Surrealismo; Silvia Rosa, Corrispondenza (d)al limite; Tiziano Salari, Gioventù.

Prosa Vincitrice 

Gioventù  di Tiziano Salari

XXV Edizione (2011) - Premio Speciale della Giuria – Regione Veneto

PREMIO DI POESIA LORENZO MONTANO

Premio speciale della Giuria

"Opere Scelte"

PATROCINIO: REGIONE VENETO

Soglie di Franco Rella

In occasione della XXV edizione del Premio Lorenzo Montano, il riconoscimento “Opere Scelte” – speciale e fuori concorso – è destinato dalla Giuria  a Franco Rella, per l’intenso lavoro di riflessione e ricerca svolto sull’intersezione tra pensiero poetico e pensiero filosofico, giungendo a dare vita a una personale ultrafilosofia. Per tale motivo, a questo grande e originale pensatore viene riconosciuta, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, la pubblicazione di una raccolta di riflessioni selezionate tra quelle che più compiutamente danno conto del suo lavoro.

L’opera ha per titolo Soglie. L’esperienza del pensiero e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni. È introdotta da un appassionato intervento di Susanna Mati, docente di Estetica e Filosofia dell’arte presso la Facoltà di design e arti dello IUAV-Venezia. Conclude il volume un’ampia bio-bibliografia e una nota dell’Autore.

All'ultrafilosofia di Rella e al volume Soglie.Esperienza del pensiero, Simone Casalini dedica un ampio e documentato articolo sul "Corriere del Trentino" - "Corriere della Sera" del 16 luglio 2011.

Da leggere sul sito LaRecherche.it: un saggio di Giorgio Mancinelli

 

XXIV Edizione (2010)

 


XXIV Edizione (2010) - Opera edita

 ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine Opera edita premio montano XXIV

Premio

«Opera edita»

Patrocinio: Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona

Al Premio si concorre con un volume di scritture poetiche pubblicato dopo il 1° gennaio 2007. Non sono escluse le scritture in forma di immagini o di musica, su supporti video o audio.

Al poeta vincitore, scelto dalla Giuria del Premio tra una rosa di poeti segnalati e finalisti, sarà attribuita, grazie al contributo dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona, la somma di Euro 2500,00.

 

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono riportate nel Bando della 24^ edizione

  • Scarica il bando della XXIV edizione [pdf  225KB]
  • Scarica il bando della XXIV edizione [rtf  560KB]

XXIV Edizione (2010) - Esiti del premio Opera edita

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine Opera edita premio montano XXIV

Esiti del Premio

«Opera edita» 

La Giuria del Premio Lorenzo Montano, esaminati i libri pervenuti, indica gli autori segnalati e finalisti che saranno invitati a Verona nel prossimo autunno durante le cerimonie di premiazione.

Segnalati

Primerio Bellomo, Chorale e Alfuoco dell’origine, Manni 2009; Luca Benassi, L’onore della polvere, Passi Puntoacapo 2009; Francesca Ruth Brandes, Trasporto, Lietocolle 2009; Silvia Comoglio, Canti onirici, L’arcolaio 2009; Fortuna Della Porta, Mulinare di mari e di muri, Lietocolle 2008; Michele Fianco, The best of..., Le Impronte degli Uccelli 2009; Lucetta Frisa, Ritorno alla spiaggia, La Vita Felice 2009; Lele Ghisio, Notti di luna, Lineadaria 2009; Lidia Grillini, Disincanto, Book 2009; Carmine Lubrano, Era de’ maggio, Terra del Fuoco 2008; Gianfranco Maretti Tregiardini, Canzoniere di sonno e di stupore, Il Ponte del Sale 2009; Giulio Marzaioli, Suburra, Perrone Editore 2009;Massimo Orgiazzi, Reliqua realia, Lampi di stampa 2009; Giovanni Perrino, Ellis island, Interlinea 2007; Elena Salibra, Il martirio di ortigia, Manni 2010; Ivan Schiavone, Enuegz, Onyx 2010; Luca Stefanelli, Eventi poetici, Manni 2008; Cesare Vergati, Faust o l’inconverso, Ex Cogita 2009.

Finalisti

Cristina Annino, Magnificat (Poesie 1969-2009), Format Puntoacapo 2009; Alessandro Assiri & Chiara De Luca, sui passi per non rimanere, Fara 2008; Enrico De Lea, Ruderi del tauro,L’arcolaio 2009; Alessandro Ghignoli, Amarore, Kolibris 2009; Carlo Invernizzi, Secretizie, Mimesis2009; Marica Larocchi, Solstizio in cortile, Passi Puntoacapo 2009; Daniele Mencarelli, Bambino Gesù, Nottetempo 2010; Andrea Raos, Le api migratori, Liquid Oèdipus 2007; Luca Salvatore, Dead City Radio, Arcipelago 2008.

Vincitori ex-aequo

Cristina Annino, Magnificat (Poesie 1969-2009), Format Puntoacapo 2009
Alessandro Ghignoli, Amarore, Kolibris 2009

La Giuria del Premio ha deciso di attribuire una Segnalazione speciale in memoriam ad Alberto Cappi, per il libro Poesie 1973-2006, Format Puntoacapo 2009.

La Giuria del Premio ha deciso altresì di menzionare alcuni autori, per le opere particolarmente interessanti che hanno presentato:

Annelisa Alleva, La casa rotta, Jaca Book 2010; Daniele Bernardi, Versi come sassi, Lietocolle 2009; Lidia Are Caverni, Il prezzo dell’abbandono, Raffaelli 2009; Angela Chermaddi, I misteri della speranza, Lietocolle 2007; Lella De Marchi, La spugna, Raffaelli 2010; Ida Doda, Anabasis; Paolo Fichera, Nel respiro, L’arcolaio 2009; Massimo Giannotta, Incerte latitudini, Empirìa 2009; Oronzo Liuzzi, Via dei barbari, L’Arca Felice 2009; Anna Laura Longo, Nuove rapide scosse retiniche, Joker 2009; Lorenzo Mari, Minuta di silenzio, L’arcolaio 2009; Alessandro Morino, Nuda Stabat Mater, Polìmata 2010; Raffaele Niro, Cartacanta, Di Salvo Editore 2009; Simone Pasko, Manuale di storia, Campanotto 2009; Max Ponte, Eyeliner, Bastogi 2010; Antonello Ricci, Sulla natura sulla battaglia, Ghaleb Editore 2009; Camillo Sangiovanni, Ricamo infinito, Passi Puntoacapo 2009; Alfredo Sorani, In attesa della contrazione, Edizioni della Meridiana 2009; Valentina Tinacci & Monica Mattioli, Venti lucenti unghie, Edizioni d’if 2009; Silvia Venuti, Oltre il quotidiano, Moretti&Vitali 2009

XXIV Edizione (2010) - Premio Speciale della Giuria – Regione Veneto

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

Sergio Givone

Motivazioni della Giuria

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a Sergio Givone, per gli intensi e preziosi esiti raggiunti con il suo lavoro filosofico e, in modo particolare, per la sua propensione ad affidarsi, nel suo cammino di conoscenza, al gesto narrativo. Il Premio viene attribuito a Givone perché con la sua opera dimostra di rivolgersi alla narrazione per dare vita a un racconto ulteriore, che promette un senso più lontano di ciò che è semplicemente “rivelato”; operando affinché la filosofia possa diventare, oltre che amore per il sapere, anche e soprattutto amore per il vivente.

Per tali motivi, all’autore viene riconosciuta, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, la pubblicazione di una raccolta di riflessioni selezionate tra i suoi interventi “a viva voce”, riflessioni affidate dunque alla parola “detta” più che a quella scritta. Si tratta di pagine che ci restituiscono un’immagine del pensiero diretta e incisiva, connotata da una freschezza di linguaggio e immediatezza di espressione per molti versi inedite. Si tratta di riflessioni che sospendono la rassicurante forma saggistica giungendo ad aprirsi alle mobili strutture del racconto, all’emozione di una storia

L’opera ha per titolo Vivavoce. Filosofia e narrazione e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni. È introdotta da alcune riflessioni di uno dei più raffinati filosofi italiani, Umberto Curi, Ordinario di Storia della filosofia e direttore del Centro Interdipartimentale di Storia e Filosofia delle Scienze all’Università di Padova, che sottolinea come i testi raccolti in questo libro offrano “la felice opportunità di misurarsi col pensiero di Givone nelle diverse articolazioni che esso ha assunto da circa quarant’anni a questa parte: l’ineludibile Auseinadersetzung con gli autori a lui più cari, quali Dostoevskij e Kierkegaard, il ritrovamento di una linea di riflessione refrattaria a ogni addomesticamento dialettico, da lui denominata “pensiero tragico”, l’affondo su alcuni concetti cruciali, quali quelli di eros ed ethos, la sua costante attenzione per la narrativa, come soggetto stesso dell’indagine filosofica”.

Biografia di Sergio Givone

Sergio Givone
Sergio Givone

Nato a Buronzo (Vercelli) l’11 giugno 1944, ha studiato a Torino sotto la guida di Luigi Pareyson, discutendo con lui nel 1967 una tesi sulla ricezione contemporanea del pensiero di Pascal. Dal 1976 al 1983 è stato docente di Estetica all’università di Perugia, prima come incaricato e poi come ordinario (dal 1980). Dal 1984 al 1991 ha insegnato la stessa disciplina all’università di Torino e successivamente in quella di Firenze. Nel 1983-84 e nel 1986-87 è stato borsista Humboldt presso l’università di Heidelberg. Ha tenuto conferenze e cicli di lezioni in numerose università straniere, fra cui la Autonoma di Madrid, la Sorbona di Parigi, la Standford University e l’università di Tokyo. Dal 2006 al 2009 è stato Pro-rettore dell’ateneo fiorentino. Ha pubblicato: La storia della filosofia secondo Kant (1972), Hybris e melancholia (1974), William Blake (1978), Ermeneutica e romanticismo (1983), Dostoevskij e la filosofia (1984), Storia dell’estetica (1988), Disincanto del mondo e pensiero tragico (1989), La questione romantica (1992), Storia del nulla (1995), Eros/ethos (2000), Il bibliotecario di Leibniz (2005). Si è dedicato anche alla narrativa, pubblicando tre romanzi: Favola delle cose ultime (1998), Nel nome di un dio barbaro (2002) e Non c’è più tempo (2008). Questo esito della sua attività intellettuale trova spiegazione nell’idea di filosofia come interpretazione di qualcosa che non è mai realtà oggettiva ma semmai evento, racconto, narrazione. Donde un’attenzione e quindi un’attenzione costante e privilegiata alla letteratura, che a un certo punto gli si è presentata non solo come oggetto di riflessione, ma addirittura come soggetto, come attività da esercitare in proprio. In ciò è largamente riconoscibile l’influenza esercitata sul suo pensiero dalle scuole di Torino (Pareyson) e di Heidelberg (Gadamer).

XXIV edizione (2010) - Raccolta inedita

 ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine raccolta inedita premio montano XXIV

Premio

«Raccolta inedita»

Patrocinio: Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona

Al Premio si concorre con una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi.

Nell’ambito dei lavori pervenuti la Giuria del Premio sceglierà le raccolte segnalate e finaliste. Fra queste ultime designerà l’opera vincitrice, che sarà pubblicata da Anterem Edizioni, nella collana “La ricerca letteraria”, grazie alla partecipazione della Biblioteca Civica di Verona.

I testi poetici saranno introdotti da una riflessione critica.

Il volume verrà presentato sul sito di “Anterem” e avrà ampia diffusione. Sarà altresì inviato a quotidiani, riviste, critici, biblioteche e università.

Al fine di valorizzare i poeti che non hanno mai pubblicato in volume, sono previsti particolari riconoscimenti per le migliori opere prime.

A questo proposito le stesse dovranno essere evidenziate sul frontespizio e nella nota biobibliografica.

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono riportate nel Bando della 24^ edizione

  • Scarica il bando della XXIV edizione [pdf  225KB]
  • Scarica il bando della XXIV edizione [rtf  560KB]

XXIV Edizione (2010) - Esiti del premio Raccolta inedita

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a E d i z i o n e

immagine raccolta
inedita premio montano XXIV

Esiti del Premio

«Raccolta inedita»

La Giuria del Premio Lorenzo Montano, esaminate le raccolte pervenute, indica gli autori segnalati e finalisti che saranno invitati a Verona nel prossimo autunno durante le cerimonie di premiazione.

Segnalati

Luca Alessandro Borchi, Epigrafe cercasi; Alessandra Cava, RSVP; Roberto Cogo, Ulivi a mare; Chiara De Luca, Animali prima del diluvio; Sofia Demetrula Rosati, L’azione è un’estroversione del corpo; Vincenzo Di Oronzo, In fuga dal volto; Miro Gabriele, Le città antiche; Alessandra Giappi, La perfezione del giorno; Marianna Marino, Mangiaragni; Luca Paci, Guardafili; Alcide Paolini, Taccuino sentimentale; Carlo Penati, Il desiderio e lo specchio; Ugo Piscopo, Oscilla mille; Michele Porsia, Bianchi girari; Marta Rodini, Entrata in scena; Ferdinando Tricarico, Un giorno credi

Finalisti

Erika Crosara, Ius; Antonella Doria, Millantanni; Mario Fresa, Aura; Carolina Giorgi, Leggendo Emily Dickinson; Alberto Mori, Financial; Guido Turco, Qui non è più adesso; Giovanni Turra Zan, Le costrizioni

Vincitrice

Erika Crosara, con la raccolta inedita, opera prima, Ius

La Giuria del Premio ha deciso altresì di menzionare alcuni autori, per le opere particolarmente interessanti che hanno presentato:

Roberto Agostini, Scala di concetti in argento; Elisa Amadori Brigida, A misura di cielo; Maggio Bianca Bozzolla, Lo stato anima; Lia Cucconi, Ottativa; Gian Luca Cupisti, Romanzo sospeso; Matilde D’Accardi, Feritoie; Gianluca D’Andrea, Ecosistemi; Antonio De Marchi Gherini, L’altro; Letizia Dimartino, Acciaio; Giancarlo Fascendini, Questo andare impreciso; Ivan Fedeli, Assuefazioni; Marco Frusca, Esercizi di carteggio nautico; Guido Gallori, 7 & 65; Lino Giarrusso, Sherazad; Antonio Giuditta, Il mistero è nelle cose; Andrea Giuseppe Graziano, Poesie; Ileana Izzillo, Itinera; Renato Job, L’elicottero; Domenico Lombardini, Matrici; Giulio Mafii, L’umiltà del poco; Salvatore Pintore, Thauma; Carmen Polito, Sottovoce; Chiara Poltronieri, Canti di Danae; Paolo Polvani, L’alba delle cose; Roberto Ranieri, Variazioni e fuga; Marilena Renda, Ruggine; Enea Roversi, Alter ego in corpo 12; Pietro Salmoiraghi, Indizi di colpevolezza; Marco Scarpa, Bailamme; Giorgio Stella, Lezioni di poesia

XXIV Edizione (2010) - Una poesia inedita

 ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine poesia inedita premio montano XXIV

Premio

«Una poesia inedita»

Patrocinio: Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona

 

Al Premio si concorre inviando una poesia inedita, che costituisca per l’autore un momento privilegiato nell’ambito della sua ricerca poetica: un testo che proprio nell’unicità trovi la sua ragione.

 

Al vincitore sarà attribuita dalla Prima Circoscrizione di Verona la somma di Euro 750,00.

Le poesie segnalate, finaliste e quella vincitrice saranno designate dalla Giuria del Premio.

 

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono riportate nel Bando della 24^ edizione

  • Scarica il bando della XXIV edizione [pdf  225KB]
  • Scarica il bando della XXIV edizione [rtf  560KB]

XXIV Edizione (2010) - Esiti del premio Una poesia inedita

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine poesia inedita premio montano XXIV

Esiti del Premio
«Una poesia inedita»

La Giuria del Premio Lorenzo Montano, esaminate le prose pervenute, indica gli autori segnalati e finalisti che saranno invitati a Verona nel prossimo autunno durante le cerimonie di premiazione. 

Segnalati

Anna Bellini, Blues degli amori perduti; Sergio Fabio Berardini, I confini dell’io; Stefania Bortoli, Intermittenze nel tempo; Alberto Casadei, Incontri della dissomiglianza; Domenico Cipriano, Assenza; Clemente Condello, Il lato positivo delle cose; Giovanna Frene, Che cosa hai fatto; Adelio Fusè, L’obliqua scacchiera; Gianfranco Guidolin, Terremoto; Francesco Macciò, La costruzione della scena; Francesca Monnetti, Equinoziale; Marisa Papa Ruggiero, Slittamenti; Paola Parolin, La mia casa...; Stefano Piva, Parole di un piede e mezzo; Maria Pia Quintavalla, Più in là del Po; Giuliano Rinaldini, Sera da nulla; Marco Saya, Murales; Isabella Tomassi, Chance method; Roberto Uberti, Tornita è questa sera

Segnalazione speciale

Laura Menegozzo con Stefano Sciascia, poesia e musica, Luci

Finalisti

Sebastiano Aglieco, La resa delle foglie; Enzo Campi, Per disunite latenze; Albino Crovetto, Cinque giorni; Tiziana Gabrielli, Il cerchio oscuro; Marinella Galletti, Soloacqua; Camillo Pennati, Pino marittimo.

Vincitore

Camillo Pennati, con la poesia inedita Pino marittimo

La Giuria del Premio ha deciso altresì di menzionare alcuni autori, per le opere particolarmente interessanti che hanno presentato: 

Giovanni Ariola, In città; Giuseppe Barreca, La carovana delle malinconie; Marco Bellini, Nella fodera dello schermo; Dario Benzi, L’apparire; Davide Antonino Burgio, Per un attimo; Stefano Cappelletti, Allogeno al vento; Maria Grazia Carraroli, Pelle di luna; Paola Casulli, Ciò che non resta; Luigi Emanuele D’Isernia, Sciamani; Valeria Ferraro, Codice; Renata Morresi, Monologo della tavola; Eugenio Nastasi, Mercoledì delle ceneri; Luisa Pianzola, Coltivazione del deserto; Margherita Rimi, Questa doveva essere la casa; Chiara Rolandi, Come le cose si lascino premere; Clara Serra, La nebbia si stacca sfrangiandosi; Liliana Tedeschi Libera, La perfezione inusitata del silenzio; Simone Turco, Lento eone; Giuseppe Vetromile, Obbligo di catene a bordo; Giovanna Vizzari, Questo amarvi infaticabilmente, alla rinfusa; Liliana Zinetti, Risuonino i rami, le gaure.

XXIV edizione (2010) - Una prosa inedita

 ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine prosa montano XXIV

Premio

«Una prosa inedita»

Patrocinio: Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona

Al Premio si concorre inviando una prosa inedita che esprima una propria autonoma forza creativa.
Caratteristica di questo Premio è la sua grande libertà stilistica e di genere. Infatti, la prosa inviata può essere costituita da una narrazione o un saggio breve o una nota critica o una prosa poetica.
Unica condizione è  la brevità. Il testo infatti non dovrà superare le 6000 battute (tre cartelle).

Al vincitore sarà  attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona la somma di Euro 750,00.

Le prose segnalate e finaliste, così come quella vincitrice, saranno designate dalla Giuria del Premio. 

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono riportate nel Bando della 24^ edizione

  • Scarica il bando della XXIV edizione [pdf  225KB]
  • Scarica il bando della XXIV edizione [rtf  560KB]

XXIV Edizione (2010) - Esiti del premio Prosa inedita

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i q u a t t r e s i m a  E d i z i o n e

immagine prosa
montano XXIV

Esiti del Premio
«Una prosa inedita»

La Giuria del Premio Lorenzo Montano, esaminate le prose pervenute, indica gli autori segnalati e finalisti che saranno invitati a Verona nel prossimo autunno durante le cerimonie di premiazione. 

Segnalati

Rinaldo Caddeo, Persone del nostro tempo; Lorena Pierluisa Cazzoletti & altri, Racconto a più mani; Evelina De Signoribus, Trasalimenti; Liuba Gabriele, Questo comincerà con un profumo; Nina Maroccolo, Perceval; Andrea Masanzanica, Lagon, Flotson, Jetson; Sandra Morero, E’ così... un incontro; Stefania Negro, Il linguaggio; Benito Poggio, Ungaretti traduttore; Giuseppina Rando, I maledetti; Viviana Scarinci, L’amore senza persona; Elli Rita Signani, Senza titolo; Paolo Valesio, Il signor Bernardini; Matteo Vercesi, Frammenti dal diario dell’erosione; Elide Zuccotti, Autocoscienza delle mie mani 

Finalisti

Bruno Conte, Quasi pagine; Marco Ercolani, Turno di guardia; Federico Federici, Senza titolo; Lorenzo Gobbi, La rosa ultima; Vincenzo Guarracino, Interrogare la notte; Emidio Montini, Lo scriba 

Vincitore

Marco Ercolani, Turno di guardia

La Giuria del Premio ha deciso altresì di menzionare alcuni autori, per le opere particolarmente interessanti che hanno presentato: 

Francesco Adragna, Libertà; Francesca Bonetti, Congedi (Parole per una figlia); Alessandro Caruso, L’ebbrezza dell’oblio; Luca Casadio, Il muro; Luca Cenisi, Appunti sullo sperimentalismo; Emma Cerpelloni, Il giardiniere di Cezanne; Roberto Fassina, Pensare per la professione; Gian Pietro Fattorello, Di un paese di pietre e ginepri; Francesco Fattorini, Numeri; Michele Lamon, Rosa; Giacomo Leronni, Dal buio presente di chi scrive; Alberto Luciano, Giornale dell’anima; Maria Pallacardi, Deduzione; Monica Palma, Il sogno nella stanza di un uomo; Luisa Pestrin, La neve non serve a niente; Stefania Roncari, Hic et nunc; Riccardo Roversi, L’Egitto dopo le sabbie; Mariannina Sponzilli, Cristallizzazioni poetiche letterarie; Roberta Tomaselli Arrigoni, Dicotomìa dell’essere; Franco Viviani, Bolle; Sara Zanghì, Saetta e Gigia

XXIII Edizione (2009)

Lorenzo Montano
Lorenzo Montano ritratto da Leo Longanesi


Mentre va a concludersi l’attuale Biennale Anterem di Poesia, abbiamo il piacere di presentare il bando della XXIII edizione del Premio Lorenzo Montano, che scadrà il 31 marzo 2009.
Tutti i poeti finalisti, segnalati e menzionati per le varie sezioni costituiranno i protagonisti della prossima Biennale, insieme con filosofi, critici letterari, editori, musicisti e videoartisti.

  • Scarica il bando della XXIII edizione [pdf  225KB]
  • Scarica il bando della XXIII edizione [rtf  560KB]

Premio Lorenzo Montano 2009 – Esiti 23^ edizione

Happening per Lorenzo Montano

Tra pochi giorni su questo sito cominceranno a prendere corpo gli esiti della 23^ edizione del Premio “Lorenzo Montano”. Le varie giurie sono infatti tutte al lavoro.

Inoltre la direzione artistica della Biennale Anterem sta definendo i dettagli del programma che sarà realizzato nell’autunno 2009, programma che si annuncia ricchissimo di avvenimenti, a carattere internazionale e dentro l’attualità poetica, filosofica e musicale. Come sempre, partendo dalle letture dei poeti più significativi emersi da questa edizione del Premio. 

Giacomo Leopardi

Siamo intanto in grado di anticipare che il vincitore del Premio Speciale della Giuria “Opere scelte – Regione Veneto” per il 2009 è Alberto Folin, per i preziosi esiti raggiunti con il suo lavoro di saggista.

Di questo importante autore verrà pubblicata da Anterem Edizioni un’autoantologia di saggi che ha per titolo “Sott’altra luce. Leopardi nel pensiero del ’900”.

Nel volume, oltre che essere documentati i più rilevanti risultati critici fin qui raggiunti dallo stesso Folin sull’opera del poeta recanatese, vengono avanzate nuove ipotesi di ricerca su questo “vero pensatore”, come lo definì Nietzsche. 

 

Premio Lorenzo Montano 2009 – Esiti 23^ edizione – “Opera edita”

ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

 

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i t r e e s i m a  E d i z i o n e


Pubblichiamo l’elenco dei poeti selezionati dalla Giuria del Premio per la sezione “Opera edita – Provincia di Verona”, distinguendo menzionati, segnalati e finalisti.

Tutti i poeti selezionati saranno invitati a partecipare, con letture dalle opere proposte, alla giornata del 5 dicembre 2009 della Biennale Anterem di poesia. Sabato 21 novembre sarà invece il giorno dedicato ai tre vincitori, per la determinazione pubblica del “supervincitore”.

 

Opera edita: Poeti selezionati

Opera edita: Poeti menzionati, segnalati, finalisti e vincitori

Andrea Inglese “supervincitore” per l’edito al “Montano”

Andrea Inglese La Giuria dei lettori e la Giuria degli studenti hanno designato Andrea Inglese, con il volume La distrazione, Luca Sossella editore, Roma 2008, “supervincitore” per la sezione “Opera edita - Provincia di Verona” della XXIII edizione del Premio Lorenzo Montano.
 
da sempre dentro un’antica meccanica
che non dà tregua e colma il tempo,
cresciuta con i dolori e la spina dorsale,
dipanando dal nulla verso anni a venire
subito raschiati per nude pareti di nuovo,
togliendo ogni arredo, ogni orma dal passo
un salto che comincia ad ogni istante.
La distrazione di Andrea Inglese
 

dalla presentazione agli studenti dei licei veronesi Fracastoro e Maffei, il 21 novembre 2009, nell’ambito della terza Biennale Anterem

Andrea Inglese, La distrazione, Luca Sossella Editore, Roma 2008.

La distrazione di Andrea Inglese è un’opera complessa. Per poterci orientare nelle sue quattro parti, cominciamo con dire – molto schematicamente – che con queste poesie ci troviamo di fronte a dei veri e propri «esercizi» per vivere.
Inglese ha compreso con molta chiarezza che tra le nostre esperienze e il giudizio che ne possiamo trarre non vi è mai pacificazione duratura.

Un fatto, per quanto possa risultare personale, o essere sentito come tale, rinvia a un fatto più grande che sfugge al nostro controllo.
Chi non possiede una forte possibilità critica nei confronti dei fatti, che si succedono a catena nella nostra vita, confusamente e violentemente, rischia di essere travolto o di darne valutazioni parziali o errate.
Entra anche in discussione la nostra incapacità di trasformare la nostra amarezza in critica concreta a questa realtà, alla nostra organizzazione sociale; una critica che porti ad azioni coerenti, a prese di posizione anche rischiose.
La distrazione costituisce la denuncia di una grave carenza spirituale o, che è lo stesso, di una falsa concretezza. Ma indica anche uno spazio liberato: il tempo che attende una nuova pronuncia, il luogo dove il futuro dovrà insediarsi con altre leggi.
Non appena viene raggiunto dal nostro sguardo, il volto delle cose entra a far parte della nostra interiorità. E comincia ad assumere colorazioni sempre diverse.
Impariamo a vedere attraverso le variabili della nostra anima [...]

Flavio Ermini
(dalla presentazione agli studenti dei licei veronesi Fracastoro e Maffei,
il 21 novembre 2009, nell’ambito della terza Biennale Anterem)

Opera edita: Poeti Menzionati, Segnalati, Finalisti e Vincitori

Poeti premiati con Menzione d’onore 

Gian Citton, Devozioni musicali per vecchi fan, Mobydick 2008; Michele De Luca, Altre realtà, Quasar 2008; Michele Fianco, Versi in via di liberazione (e un numero civico), Le impronte degli uccelli 2008; Adelio Fusé, Canti dello specchio bifronte, Book 2009; Pier Maria Galli, Prima che sia autoritratto, Zona 2008; Emanuele Modigliani, Gli ottantuno, L’autore libri Firenze 2008; Giuseppe Napolitano, Antologia, Guida 2008; Carlo Penati, Vorrei imprimere un vuoto nell’aria; Fara 2008; Angelo Tonelli, Canti di Apocalisse e d’estasi, Campanotto 2008; Graziella Tonon, Traslochi, Manni 2008. 
 

Poeti premiati con Segnalazione 

Cristina Annino, Casa d’aquila, Levante 2008; Alessandro Assiri, Quaderni dell’impostura, Lieto Colle 2008; Antonella Doria, Metro Polis, Excogita 2008; Mario Fresa, Alluminio, Lieto Colle 2008; Paolo Gentiluomo, La ragion totale, Zona 2007; Dante Maffia, La biblioteca di Alessandria, Azimut 2008; Alberto Mori, Fashion, Fara 2009; Maria Pia Quintavalla, Selected poems, Gradiva 2008; Filippo Ravizza, Turista, Lieto Colle 2008; Marco Saya, Situazione temporanea, Format 2008; Gabriella Sica, Le lacrime delle cose, Moretti & Vitali 2009; Gian Piero Stefanoni, Geografia del mattino, Gazebo 2008; Iole Toini, Spaccasangue, Le voci della luna 2009; Alberto Toni, Mare di dentro, Format 2009. 
 

Poeti finalisti 

Rinaldo Caddeo, Dialogo con l’ombra, La vita felice 2008; Alberto Casadei, Genetica, Aìsara 2008; Marina Corona, I raccoglitori di luce, Jaca Book 2006; Mauro Germani, Livorno, L’arcolaio 2008; Francesco Marotta, Impronte sull’acqua, Le voci della luna 2008; Giuliano Rinaldini, Sequenza del fico, Joker 2008, Massimo Sannelli, L’aria, Format 2009; Giovanni Turra Zan, Stanze del viaggiatore virale, L’arcolaio 2008; Tonino Vaan, Cosmesi, L’arcolaio 2008. 
 

Poeti vincitori 

Ottavio Fatica, Le omissioni, Einaudi 2009; Federico Federici, L’opera racchiusa, Lampi di stampa 2009; Andrea Inglese, La distrazione, Luca Sossella 2008.

Opera edita: Poeti selezionati

Cristina Annino, Casa d’aquila, Levante 2008;
Alessandro Assiri, Quaderni dell’impostura, Lieto Colle 2008;
Rinaldo Caddeo, Dialogo con l’ombra, La vita felice 2008;
Alberto Casadei, Genetica, Aìsara 2008;
Gian Citton, Devozioni musicali per vecchi fan, Mobydick 2008;
Marina Corona, I raccoglitori di luce, Jaca Book 2006;
Michele De Luca, Altre realtà, Quasar 2008;
Antonella Doria, Metro Polis, Excogita 2008;
Ottavio Fatica, Le omissioni, Einaudi 2009;
Federico Federici, L’opera racchiusa, Lampi di stampa 2009;
Michele Fianco, Versi in via di liberazione (e un numero civico), Le impronte degli uccelli 2008;
Mario Fresa, Alluminio, Lieto Colle 2008;
Adelio Fusé, Canti dello specchio bifronte, Book 2009;
Pier Maria Galli, Prima che sia autoritratto, Zona 2008;
Paolo Gentiluomo, La ragion totale, Zona 2007;
Mauro Germani, Livorno, L’arcolaio 2008;
Andrea Inglese, La distrazione, Luca Sossella 2008;
Dante Maffia, La biblioteca di Alessandria, Azimut 2008;
Francesco Marotta, Impronte sull’acqua, Le voci della luna 2008;
Emanuele Modigliani, Gli ottantuno, L’autore libri Firenze 2008;
Alberto Mori, Fashion, Fara 2009;
Giuseppe Napolitano, Antologia, Guida 2008;
Carlo Penati, Vorrei imprimere un vuoto nell’aria, Fara 2008;
Maria Pia Quintavalla, Selected poems, Gradiva 2008;
Filippo Ravizza, Turista, Lieto Colle 2008;
Giuliano Rinaldini, Sequenza del fico, Joker 2008;
Massimo Sannelli, L’aria, Format 2009;
Marco Saya, Situazione temporanea, Format 2008;
Gabriella Sica, Le lacrime delle cose, Moretti & Vitali 2009;
Gian Piero Stefanoni, Geografia del mattino, Gazebo 2008;
Iole Toini, Spaccasangue, Le voci della luna 2009;
Angelo Tonelli, Canti di Apocalisse e d’estasi, Campanotto 2008;
Alberto Toni, Mare di dentro, Format 2009;
Graziella Tonon, Traslochi, Manni 2008;
Giovanni Turra Zan, Stanze del viaggiatore virale, L’arcolaio 2008;
Tonino Vaan, Cosmesi, L’arcolaio 2008.

Premio Lorenzo Montano 2009 – Esiti 23^ edizione – “Raccolta inedita”

ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

 

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i t r e e s i m a  E d i z i o n e


Pubblichiamo l’elenco dei poeti selezionati dalla Giuria del Premio per la sezione “Raccolta inedita – Biblioteca Civica di Verona”, distinguendo menzionati, segnalati e finalisti.

Tutti i poeti selezionati saranno invitati a partecipare, con letture dalle raccolte proposte, alla giornata del 24 ottobre 2009 della Biennale Anterem di poesia.

Raccolta inedita: Poeti selezionati

Raccolta inedita: Poeti Menzionati, Segnalati e Finalisti

Raccolta inedita: Poeti Menzionati, Segnalati, Finalisti e Vincitore

Poeti premiati con Menzione d’onore 

Massimo Barbaro, La memoria del sangue; Gabriele Belletti, Condom in io; Sergio Fabio Berardini, Carne de’ fiori; EloZ, Aspettando la quiete; Loredana Ferro, Poesie; Luciana Gravina, L’infinito presente; Michele Lamon, Con amoroso senso; Andrea Lanfranchi, Corpo di reato; Emanuela Mariotto, la Bambina; Simona Menicocci, Nessun Senso; Alessandra Paganardi, Frontiere apparenti; Gaby Ramsperger, L’ultimo uomo; Stefano Rossi, Poesie; Viviana Scarinci, Il segno zodiacale dello scorpione; Anna Maria Tamburini, Colibrì; Manuela Vigorita, Diario di guerra. 

 

Poeti premiati con Segnalazione di merito 

Lucianna Argentino, L’ospite inatteso; Elena Corsino, Nature terrestri; Vincenzo Di Oronzo, Mente e figure; Lucetta Frisa, Private city; Eugenio Lucrezi & Paola Nasti, Dinanzi al dittatore gli animali; Bruno Pettene, Il trono di paglia; Daniela Piazza, Disincanto; Chiara Poltronieri, Pietre; Mario Raito, Niente dialogico; Maurizio Solimine, Verona; Matilde Tobia, In luogo, in vece; Guido Turco, Io sono molti poeti; Liliana Ugolini, Gioco d’ombre nel teatrino. 
 

Poeti Finalisti 

Giovanni Campana, Pensieri sulla soglia; Lorenzo Carlucci, Sono qui solo a scriverti e non so chi tu sia; Federico Condello, Altro e corone; Andrea Gigli, Cronache di variazioni aeree; Alfonso Lentini, Il morso delle cose, Andrea Rompianesi, Arcaismo a fronte; Stefano Salvi, Primizia di creature; Ciro Vitiello, Finitezza delle cose o rose. 

Poeta Vincitore 

Stefano Salvi, Primizia di creature. 

Raccolta inedita: Poeti selezionati

Lucianna Argentino, L’ospite inatteso;
Massimo Barbaro, La memoria del sangue;
Gabriele Belletti, Condom in io;
Sergio Fabio Berardini, Carne de’ fiori;
Giovanni Campana, Pensieri sulla soglia;
Lorenzo Carlucci, Sono qui solo a scriverti e non so chi tu sia;
Federico Condello, Altro e corone;
Elena Corsino, Nature terrestri;
Vincenzo Di Oronzo, Mente e figure;
EloZ, Aspettando la quiete;
Loredana Ferro, Poesie;
Lucetta Frisa, Private city;
Luciana Gravina, L’infinito presente;
Michele Lamon, Con amoroso senso;
Andrea Lanfranchi, Corpo di reato;
Andrea Gigli, Cronache di variazioni aeree;
Alfonso Lentini, Il morso delle cose;
Eugenio Lucrezi & Paola Nasti, Dinanzi al dittatore gli animali;
Emanuela Mariotto, La bambina;
Simona Menicocci, Nessun Senso;
Alessandra Paganardi, Frontiere apparenti;
Bruno Pettene, Il trono di paglia;
Daniela Piazza, Disincanto;
Chiara Poltronieri, Pietre;
Mario Raito, Niente dialogico;
Gaby Ramsperger, L’ultimo uomo;
Andrea Rompianesi, Arcaismo a fronte;
Stefano Rossi, Poesie;
Stefano Salvi, Primizia di creature;
Viviana Scarinci, Il segno zodiacale dello scorpione;
Maurizio Solimine, Verona;
Anna Maria Tamburini, Colibrì;
Matilde Tobia, In luogo, in vece;
Guido Turco, Io sono molti poeti;
Liliana Ugolini, Gioco d’ombre nel teatrino;
Manuela Vigorita, Diario di guerra;
Ciro Vitiello, Finitezza delle cose o rose.

Premio Lorenzo Montano 2009 – Esiti 23^ edizione – “Una poesia inedita”

ANTEREM

RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune di Verona e della Prima Circoscrizione,
Università  degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

 

Premio di Poesia
Lorenzo Montano

V e n t i t r e e s i m a  E d i z i o n e


Pubblichiamo l’elenco dei poeti selezionati dalla Giuria del Premio per la sezione “Una poesia inedita – Prima Circoscrizione di Verona”, distinguendo menzionati, segnalati e finalisti.

Tutti i poeti selezionati saranno invitati a partecipare, con letture dalle opere proposte, alla giornata del 14 novembre 2009 della Biennale Anterem di poesia.

Una poesia inedita – Poeti selezionati
Una poesia inedita: Menzionati, Segnalati e Finalisti

Una poesia inedita: Menzionati, Segnalati, Finalisti e Vincitrice

Poeti premiati con Menzione d’onore 
 
Dario Benzi, E qui
Rossella Bonari, Appunti di viaggio
Alessandro Catà, Equinozio
Lia Cucconi, E’ in erba di radice difficile
Gianluca D’Andrea, Non più padre
Antonio Dalla Palma, Come gli inverni
Michele De Luca, Astronomia intuitiva
Maria Grazia Duval, Verbalia
Angela Fanelli, Squarcio del vuoto
Fabrizio Ferrari, Disseminando nella friabile merce del segno
Miro Gabriele, Capri
Alessandro Morino, Senza titolo
Renzo Piccoli, L’ansia d’un progredire
Fiamma Satta, Il lago e la freccia
Geppino Spirito, Esiliato sulle tue labbra di ghiaccio
Antonella Taravella, Ebano
Maria Grazia Zamparini, Nella magnifica terra 
 
Poeti premiati con Segnalazione di merito 

Silvia Comoglio, Madrigale per sola voce
Elisa Davoglio, La deviazione verso oriente del moto di caduta
Roberta De Thomasis, Astratto
Roberto Fassina, (...alla linea del collo
Piero Marelli, Gli uomini muoiono e non sono felice
Sandra Morero, Come. In un.
Alessandro Narduzzo, Davanti a Santa Rita
Carla Paolini, Monologhi
Laura Pierdicchi, Il mio abito dalla chiusa cerniera
Giuseppina Rando, Agnosia fluente
Enea Roversi, Coesione/Esistenza
Claudia Sansone, Dealer 
 
Poeti finalisti 

Marcella Corsi, ...) E ti dolzura
Gabriela Fantato, Parking America – in tre passi
Tiziana Gabrielli, Il respiro dell’Aperto
Lino Giarrusso, In febbrile peregrinare
Maria Grimaldi Gallinari, Per Emilio Villa
Massimo Scrignòli, Luce verticale
 
Vincitrice 

Gabriela Fantato, Parking America – in tre passi

Una poesia inedita: Poeti selezionati

Dario Benzi, E qui
Rossella Bonari, Appunti di viaggio
Alessandro Catà,  Equinozio
Silvia Comoglio, Madrigale per sola voce
Marcella Corsi, ...) E ti dolzura
Lia Cucconi, E’ in erba di radice difficile
Gianluca D’Andrea, Non più padre
Antonio Dalla Palma, Come gli inverni
Elisa Davoglio, La deviazione verso oriente del moto di caduta
Michele De Luca, Astronomia intuitiva
Roberta De Thomasis, Astratto
Maria Grazia Duval, Verbalia
Angela Fanelli, Squarcio del vuoto
Gabriela Fantato, Parking America – in tre passi
Roberto Fassina, (...alla linea del collo
Fabrizio Ferrari, Disseminando nella friabile merce del segno
Miro Gabriele, Capri
Tiziana Gabrielli, Il respiro dell’Aperto
Lino Giarrusso, In febbrile peregrinare
Maria Grimaldi Gallinari, Per Emilio Villa
Piero Marelli, Gli uomini muoiono e non sono felice
Sandra Morero, Come. In un.
Alessandro Morino, Senza titolo
Alessandro Narduzzo, Davanti a Santa Rita
Carla Paolini, Monologhi
Renzo Piccoli, L’ansia d’un progredire
Laura Pierdicchi, Il mio abito dalla chiusa cerniera
Giuseppina Rando, Agnosia fluente
Enea Roversi, Coesione/Esistenza
Claudia Sansone, Dealer
Massimo Scrignòli, Luce verticale 
Fiamma Satta, Il lago e la freccia
Geppino Spirito, Esiliato sulle tue labbra di ghiaccio
Antonella Taravella, Ebano
Maria Grazia Zamparini, Nella magnifica terra

XXII Edizione (2008)

Carteggio inedito tra Arnoldo Mondadori e Lorenzo Montano

Inauguriamo la XXII edizione del Premio Lorenzo Montano, che coincide con il cinquantenario della morte di Lorenzo Montano (1893-1958), pubblicando uno straordinario documento inedito (a cura di Claudio Gallo della Biblioteca Civica di Verona) sulla sua corrispondenza con Arnoldo Mondadori.
Carteggio inedito tra Arnoldo Mondadori e Lorenzo MontanoUn volume del 1940 della collana "La Medusa"


Tutto ha inizio sul finire degli anni ’20 del secolo scorso quando, inevitabilmente e dolorosamente, i fatti storici si intrecciano a quelli letterari, che qui raccontano la nascita della celebre collana mondadoriana “I Libri Gialli”, da subito affidata a Lorenzo Montano; e di come egli scoprì e lanciò in Italia, tra gli altri, un autore tuttora di culto quale Georges Simenon, come altresì ideò due collane divulgative: quella di storia “I Libri Verdi” e quella scientifica “Cultura d’oggi”. Ma soprattutto “La Medusa, i grandi narratori d’ogni paese”, di lunga durata e proprio ai nostri giorni rilanciata: “Sempre nel ’31, Lorenzo Montano suggerì ad Arnoldo Mondadori la realizzazione del suo più ambizioso progetto. Considerato da tutti un autore raffinato, i suoi compiti presso la casa editrice si erano, fino a quel momento, limitati alla grande letteratura di consumo; e ciò non poteva appagare il suo orgoglio di fine intellettuale. Con questa proposta, pertanto, egli intendeva favorire la nascita di una prestigiosa collana mondadoriana, quella che sarebbe divenuta la celebre Medusa, che portasse il suo sigillo (...)”.

Rimandando alla lettura integrale del documento [pdf 294.05 KB], rileviamo come questo intellettuale, per quanto coltissimo e raffinato, riuscisse a coniugare l’alta qualità delle proposte con una certa attenzione per la copertura delle spese di produzione.

Anche in questo senso sentiamo Montano a noi vicino, quando chiediamo ai lettori di sostenere il nostro cammino di conoscenza, semplicemente mediante l’abbonamento alla rivista “Anterem”.

Poesia e musica: Francesco Bellomi incontra Luigi Trucillo

Luigi Trucillo

Francesco Bellomi

Il premio Lorenzo Montano prevede che, per ciascun vincitore, il Maestro Francesco Bellomi componga un brano musicale, partendo dalle suggestioni del testo poetico.

Le opere vengono eseguite durante le giornate della Biennale Anterem. Siamo in grado di offrire, grazie a una nuova tecnologia, il primo inserto musicale della XXII edizione del Premio.

Piano music for the poet Luigi Trucillo, di Francesco Bellomi

XXII Edizione (2008) del Premio di poesia Lorenzo Montano: il nuovo bando

XXII Premio di poesia Lorenzo Montano



Viene indetta dalla rivista “Anterem” la nuova edizione del Premio dedicato a Lorenzo Montano (1893-1958), la XXII, che coincide nel 2008 con il cinquantenario della morte di questo grande poeta e narratore.

Tale ricorrenza ci ha indotti a progettare - oltre alle abituali giornate della “III Biennale Anterem di Poesia” - molte altre iniziative pubbliche legate al Premio.

I poeti che parteciperanno alla presente edizione del Premio vedranno così moltiplicarsi le possibilità di essere invitati a prendere parte attiva alle manifestazioni di questo irripetibile anno.

scarica il bando  [ pdf 33 KB] [ rtf 71 KB]

Premio Lorenzo Montano: Esiti XXII edizione


Informiamo tutti i concorrenti e i lettori che le varie Giurie sono al lavoro: il sito sarà aggiornato in tempo reale, a partire dalla fine di maggio, con le valutazioni che da queste gradualmente perverranno.

Data la complessità dell’operazione, e i suoi risvolti nella Biennale Anterem di Poesia 2008 e nel periodico on-line “Carte nel Vento”, sarà impiegato tutto il tempo necessario per garantire la massima attenzione nell’analisi delle opere.

Premio Lorenzo Montano 2008 – Esiti 22^ edizione – "Opere scelte - Regione Veneto"

Premio Lorenzo Montano – Esiti 22^ edizione – Poesie scelte

 

Il Premio Speciale della Giuria per le "Opere Scelte" è stato attribuito quest'anno a Michele Ranchetti [pdf 61 KB], il cui nome, come dà conto Giovanni Giudici, «s'inscrive nel ristretto novero dei protagonisti della nostra poesia: in ciò confortato, come sappiamo, da un'autorità di pensatore e di studioso di raro peso, che fa tutt'uno con la sua opera creativa e ne suggella la forte, inconfondibile impronta». Per tali motivi, all'autore viene riconosciuta, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, la pubblicazione di una scelta tra le sue poesie edite e inedite.

L'opera viene edita nell'autorevole collana "Itinera" di Anterem Edizioni. È accompagnata da riflessioni di un giovane e colto intellettuale, Marco Pacioni [pdf 67 KB, che non esita a cogliere nella poesia di Ranchetti, il puro «manifestarsi del senso stesso del "limite", cioè della simultanea impossibilità e possibilità di passare una soglia o collegarsi attraverso questa».

Ricordiamo che questo singolare Premio - tra i più importanti a livello europeo - è stato negli anni attribuito a grandi personalità della letteratura e della filosofia, tra cui: Giulia Niccolai, Nanni Cagnone, Alfredo Giuliani, Ginevra Bompiani, Antonio Prete, Adriano Marchetti.

Il volume di Ranchetti, come gli altri della collana Itinera, può essere richiesto a:

direzione@anteremedizioni.it

Premio Lorenzo Montano 2008 – Esiti 22^ edizione – “Opera edita”

Premio Lorenzo Montano – Esiti 22^ edizione – Una poesia inedita

Aggiornamento del 13 luglio 2008

Le varie giurie del Premio Lorenzo Montano sono al lavoro. Stanno giungendo alla redazione della rivista “Anterem” le ulteriori selezioni.

I nuovi risultati arrivati in redazione riguardano la sezione “Opera edita” e indicano, dopo i poeti premiati con Menzione di merito e i Segnalati, i poeti Finalisti e i tre Vincitori.

Sin d’ora siamo in grado di confermare che tutti i poeti che qui elenchiamo verranno invitati a prendere parte attiva alla 3^ Biennale Anterem di Poesia, un evento di impianto internazionale che si articolerà in più giornate, ricche di letture, incontri teorici, video, performance...



Poeti premiati con Menzione di merito, Segnalati, Finalisti e Vincitori per “Opera edita”


Poeti premiati con Menzione di merito


Comasia Aquaro, I fiori nei cantieri, Campanotto 2007; Canzio Bogarelli, L’inattesa vedovanza del fiordaliso, Zanetto 2006; Pietro Cardona, Racconti dell’attesa, Joker 2007; Massimo Conese, Poemi lustrali in prosa, Levante 2008; Renzo Cremona, Tutti senza nome, Edizioni del Leone 2006; Laura De Carli, L’ordine apparente, Edizione del Giano 2007; Mario De Santis, Le ore impossibili, Empirìa 2007; Renzo Favaron, Al limite del paese fertile, Book 2007; Fabio Franzin, Mus.cio e roe – Muschio e spine, Le Voci della Luna 2007; Marco Fregni, Dialoghi con il padre, Edizioni del Laboratorio 2007; Simone Giorgino, Asilo di mendicità, Besa 2007; Dante Goffetti, Riflessi e transizioni, I Quaderni del Battello Ebbro 2007;Piera Mattei, La materia invisibile, Manni 2006; Domenica Mauri, Per interno, Manni 2007; Josephine Pace, Fisiologia del fuoco, Zona 2007; Barbara Pietroni, Tempi gemelli, Il Faggio 2005; Antonella Pizzo, In stasi irregolare, Le Voci della Luna 2007; Stefania Portaccio, Continenti, Empirìa 2007; Lina Salvi, Abitare l’imperfetto, La Vita Felice 2007; Marco Simonelli, Palinsesti, Zona 2007; Antonio Spagnuolo, Fugacità del tempo, Lieto Colle 2007; Mariannina Sponzilli, Il rifugiarsi del pensiero immite, Laboratorio delle Arti 2007; Alberto Teodori, L’io inespresso, Lieto Colle 2005; Liliana Ugolini, Tuttoteatro, Joker 2008; Cesare Vergati, Ragazzo a pendolo, Ex Cogita 2007. 



Poeti premiati con Segnalazione


Marco Balzano, Particolari in controsenso, Lieto Colle 2007; Gladys Basagoitia, La carne / El sueno, Fara 2007; Ferruccio Brugnaro, Verranno i giorni, Campanotto 2006; Brunella Bruschi, Lune persuase, Fara 2007; Maria Grazia Calandrone, La macchina responsabile, Crocetti 2007; Caterina Camporesi, Solchi e Nodi, Fara 2008; Gabriella Cinti, Suite per la parola, peQuod 2008; Matteo Danieli, Genetica della stanza, Battello 2007; Fortuna Della Porta, Io confesso, Lepisma 2006; Letizia Dimartino, Oltre, Archilibri 2007; Liliana Ebalginelli, l (Amami), Archivi del ‘900, 2007; Nicola Frangione, Percorsi artistici 1972-2006, Multigraphic 2007; Giancarla Frare, Come confine certo, Tracce 2008; Giovanni Infelìse, l’ultima dimora, Book 2007; Carmine Lubrano, Stroppole d’ammore, Rai Trade 2006; Alberto Mori, Raccolta, Fara 2008; Gabriele Pepe, L’ordine bisbetico del caos, Lieto Colle 2007; Massimo Rizzante, Nessuno, Manni 2007; Stefano Salvi, Le insidie / Neumi, Lieto Colle 2007; Angelo Tobia, cosmografia del bacio, Nuovo Millennio 2007; Eros Trevisan, Tiepidi raggi, Litostampa 2007.



Poeti Finalisti


Alessandro Assiri, Il giardino dei pensieri recisi, Aletti 2006; Alessandro Catà, L’ordine del respiro, La Vita Felice 2007; Roberto Cogo, Di acque / Di terre, Joker 2006; Vincenzo Di Oronzo, Mimi e sonnambuli, Empirìa 2007; Anna Maria Farabbi, La magnifica bestia, Travenbooks 2007; Luigi Fontanella, L’azzurra memoria, Moretti & Vitali 2007; Marco Giovenale, criterio dei vetri, Oèdipus 2007; Luigi Nacci, Inter nos/ss, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena 2007; Pierangela Rossi, Kairòs, Aragno 2007; Evelina Schatz, Amici amati, Karwan Samizdat 2005; Italo Testa, canti ostili, Lieto Colle 2007.



Vincitori


Silvia Bre, Sempre perdendosi, Nottetempo 2006;
Camillo Pennati, Modulato silenzio, Joker 2007;
Luigi Trucillo, Lezione di tenebra, Cronopio 2007.

Tra questi autori la Giuria dei Lettori determinerà il "Supervincitore".

 

Premio Lorenzo Montano 2008 – Esiti 22^ edizione – “Raccolta inedita”

Premio Lorenzo Montano – Esiti 22^ edizione – Una poesia inedita

 

Aggiornamento del 10 settembre 2008

I nuovi risultati giunti in redazione riguardano la sezione “Raccolta inedita” e indicano, dopo i poeti premiati con Menzione di merito, i concorrenti Segnalati e Finalisti, l'opera vincitrice.



Sin d’ora siamo in grado di confermare che tutti i poeti che qui elenchiamo verranno invitati a prendere parte attiva alla 3^ Biennale Anterem di Poesia, un evento di impianto internazionale che si articolerà in più giornate, ricche di letture, incontri teorici, video, performance...

 

Poeti premiati con Mezione di merito, Segnalati, Finalisti e Vincitore per “Raccolta inedita”


Poeti premiati con Menzione di merito


Valentina Albi, I giganti; Dario Benzi, Il rosso il nero il desiderio e il vento; Sergio Fabio Berardini, Ex voce daemonis; Maria Luisa Bigai, Le tracce del viaggio; Paolo Birolini, Acrostici autunnali; Salvatore Bommarito, La meteorologia dei fossili; Saverio Caponi, Piantare alberi; Stefano Cappelletti, Togliti l’aureola e vieni a fare a pugni; Alessandra Conte, Breviario di novembre; Regina Cusmano, Diagramma liberty; Gianluca D’Andrea, Chiusure; Renzia D’Incà, L’assenza; Dino De Mitri, L’odore del mattino; Antonio Fiori, Inaudita altera parte; Antonio Funiciello, Dopo la partenza; Andrea Lanfranchi, La strada – L’attesa; Cristiano Leone, Favole meridiane; Sara Maino, Jeux; Silvia Malavasi, Poesie; Jacopo Masi, Il diario del mondo; Silvia Molesini, Esanimando; Riccardo Olivieri, Il disgelo; Carlo Penati, Sincronaca (Dagli anni settanta); Daniela Raimondi, Entierro; Mario Rondi, Medicamenti; Enea Roversi, Disincanto dello scorrere; Francesca Simonetti, Vestigia senza sipario; Maria Alessandra Tognato, Poesie.



Poeti Segnalati


Roberto Agostini, Progetto per un pomeriggio da suicidi; Patrizia Bianchi & Massimo Sannelli, Ardesia rame; Gianfranco Coci, Il desiderio dell’assenza e del ritorno; Antonino Contiliano, Ero(s)diade! La binaria dell’asiento; Andrea Genovese, Appunti per una messa in scena; Mimmo Gerratana, Bellezza che si dice; Claudia Francesca Gorgoglione, In finita mente; Gaia Gubbini, Ritratto fiammingo; Rosa Menna, Epifanie; Alessandro Narduzzo, Poesie; Stefania Negro, La geometria della luce; Giovanni Nuscis, Trenta poesie; Francesco Onirige, Macerie; Paolo Polvani, Perimetri; Gyorgy Réti, Gioco poetico con Vladimir Strochkov; Pietro Salmoiraghi, Note senza testo; Clara Serra, Incantati con-sensi; Salvatore Siddi, Poesie; Matilde Tobia, Lemmi per uno sguardo; Guido Turco, Teorie dell’estasi; Paolo Valentino, Prospettive.



Poeti Finalisti


Armando Bertollo, Il teatrino della scrittura attraverso i sintomi; Gaetano Ciao, Apparire nell’assente; Domenico Cipriano, Novembre; Tino Di Cicco, Quando i tempi saranno maturi; Paolo Ferrari, Saggio – poema del pensare assente; Mario Fresa, Separazione dalla luce; Gianluca Giachery, Geometrica passione; Gian Paolo Guerini, Lì vidi: nero, patio, riso; Francesca Monnetti, In-solite movenze.



Raccolta vincitrice


Saggio – poema del pensare assente di Paolo Ferrari.

Premio Lorenzo Montano 2008 – Esiti 22^ edizione – “Una poesia inedita”

Premio Lorenzo Montano – Esiti 22^ edizione – Una poesia inedita

Aggiornamento del 10 settembre 2008

I nuovi risultati arrivati in redazione riguardano la sezione “Una poesia inedita” e indicano, dopo i poeti premiati con Menzione di merito, i Segnalati e i Finalisti, il Vincitore.

Sin d’ora siamo in grado di confermare che tutti i poeti che qui elenchiamo verranno invitati a prendere parte attiva alla 3^ Biennale Anterem di Poesia, un evento di impianto internazionale che si articolerà in più giornate, ricche di letture, incontri teorici, video, performance... 


Poeti premiati con Menzione di merito, Segnalati, Finalisti e Vincitore per “Una poesia inedita”


Poeti premiati con Menzione di merito


Guglielmo Aprile, Kosmos; Francesca Bonetti, Al largo; Erminia Daeder, Continuità; Raffaele Di Stasio, Io sono Orfeo; Giancarlo Fascendini, In pochi mesi si sono tolta la vita; Giuliana Fusari, Sotto l’apparente; Tiziana Gabrielli, Exodus; Fabia Ghenzovich, Scacco matto; Giulio Dario Ghezzo, Questo tuo nome; Lino Giarrusso, Del dolore; Luciana Gravina, Spiralitudine; Serena Manfrida, Da qui al sole; Matteo Marangoni, Recherché; Riccardo Martelli, In mezzo a dipinti creati; Maria Grazia Martina, Ala; Davide Nervo, Mulier insula; Claretta Orlandi, Nuvole di fuoco sognando l’Universo; Ruggero Pilla & Gianluca Ruffoni, Ecco; Francesco Sassetto, La mia generazione; Francesco Serrao, Dietro la chiesa; Angelo Spina, Esperienza.



Poeti Segnalati


Giovanni Ariola, Ritorni e ripartenze; Fabrizio Bianchi, Babilonia pulp karma; Sandro Boato, I mesi; Davide Burgio, Silenzio cosmico; Ernesto Bussola, Freme di mente trame rade gli esecrati; Lia Cucconi, Miserere; Ariele D’Ambrosio, Nella valle di Ennom; Paolo Fabbri, Il tempo / Il pensiero; Adelio Fusé, Tintinnio nel cappello che fu di Ezra; Maria Lanciotti, La confessione; Oronzo Liuzzi, Primo canto; Paola Loreto, Figlio naturale; Viviana Monsurrò, Archeologia; Emidio Montini, L’invisibile scontento; Carla Paolini, Senza nome; Paola Parolin, Riflessioni di una fashion victim; Stefano Piva, Di cosa è fatta la siepe; Evasio Revante, L’ombra di Orfeo; Floriana Rigo, Simpoesia; Margherita Rimi, Ventagli aperti; Marco Saya, La storia inizia indietro; Liliana Tedeschi, Perché Magritte; Liliana Zinetti, Tutto il pane del mondo.



Poeti Finalisti


Alberto Casadei, Ricognizioni dell’isola; Silvia Comoglio, Farfalla; Mauro Dal Fior, Del bianco; Roberto Fassina, Nel biancore mattino; Massimiliano Finazzer Flory, Trittico sulla parola; Miro Gabriele, Le rose di Porto; Chiara Poltronieri, Clio.



Una poesia Inedita Vincitrice


Trittico sulla parola di Massimiliano Finazzer Flory.

Premio Lorenzo Montano – XXII Edizione - “Opera Edita - Provincia di Verona”

Dott. Matteo Bragantini: Assessorato alla Cultura della Provincia di VeronaDott. Matteo Bragantini
Grazie alla sensibilità dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona, presieduto dal Dott. Matteo Bragantini, è stato aumentato il montepremi per la sezione “Opera edita – Provincia di Verona”, montepremi che già a iniziare da questa edizione passerà da 2.000 euro e 2.500 euro.

Il Premio sarà così ripartito: 500 euro a ciascuno dei tre vincitori, oltre a un’ulteriore somma di 1000 euro al “supervincitore”.

Ricordiamo che la selezione dei tre vincitori avviene a cura della Giuria del Premio, composta dai poeti della redazione della rivista “Anterem”, mentre l’indicazione del “supervincitore” avverrà a opera di una Giuria dei Lettori, formata da storici della letteratura e dell’arte, filosofi, critici e docenti oltre che dagli abbonati alla rivista “Anterem” e dagli allievi di quattro Licei di Verona e provincia.

Segnaliamo inoltre che, sempre grazie al Dott. Bragantini, particolari riconoscimenti saranno attribuiti agli studenti che, partecipando alla Giuria del Lettori, svolgeranno i migliori saggi critici sui libri premiati.

Premio Lorenzo Montano - Opera edita: anche gli abbonati ad Anterem scelgono il supervincitore

Copertine dei libri: Silvia Bre - Sempre perdendosi, Camillo Pennati - Modulato silenzio, Luigi Trucillo - Lezioni di tenebra


Da questa 22^ edizione del Premio, anche gli abbonati ad “Anterem” partecipano alla scelta del “supervincitore” per la sezione Opera edita – Provincia di Verona.

Le loro schede-voto, che dovranno pervenire in busta chiusa entro il 16 ottobre prossimo, si aggiungeranno a quelle della Giuria dei Lettori (che voterà “in diretta” venerdì 17 ottobre) e a quelle votate dagli studenti di quattro Licei di Verona e provincia. Lo spoglio avverrà pubblicamente sabato 18 ottobre 2008.

Per i tanti lettori di poesia che seguono questo sito, riportiamo le copertine e l’incipit dei tre libri vincitori di questa edizione, consigliandone l’acquisto:

Silvia Bre, “Sempre perdendosi”, Nottetempo 2006;

Silvia Bre: Sempre perdendosi

Camillo Pennati, “Modulato silenzio”, Joker 2006;


Camillo Pennati: Modulato silenzio

Luigi Trucillo, “Lezione di tenebra”, Cronopio 2007. 


Luigi Trucillo: Lezioni di tenebra

Borsa di studio per tesi di laurea

Maria Zanolli: Borsa di studio per tesi di laurea sulla Rivista Anterem
Maria Zanolli: Borsa di studio per tesi di laurea sulla Rivista Anterem

“Anterem” crede che, com’è sempre accaduto, la poesia sappia ancora oggi parlare ai giovani. Ecco perché a iniziare dalla XXII edizione del Premio Lorenzo Montano, la nostra rivista mette a disposizione una borsa di studio da ripartire tra quegli studenti che nel corso dell’ultimo anno accademico abbiano conseguito la laurea discutendo una tesi sulla rivista “Anterem” e sulle questioni cruciali del pensiero poetico che – in connessione con i settori più avanzati del sapere europeo contemporaneo – il periodico promuove.
La borsa di studio quest’anno è stata attribuita a Maria Zanolli per la sua recente, documentata e approfondita tesi di laurea sulla rivista “Anterem” [pdf 8.22 MB]. È intervenuto il relatore, il prof. Mario Allegri dell’Università di Verona, oltre al correlatore, Agostino Contò.
L’evento ha avuto luogo sabato 18 ottobre 2008 nella Sala Farinati della Biblioteca Civica nell’ambito del terzo appuntamento della Biennale Anterem di Poesia.

Galleria 5 immagini a cura di Alessandra Salardi Tommasoli - alesalardi@iol.it

XXI Edizione (2007)

ANTEREM
RIVISTA DI RICERCA LETTERARIA

Con il patrocinio di Regione Veneto,
Assessorati alla Cultura della Provincia,
del Comune e della Prima Circoscrizione di Verona
Università degli Studi e Biblioteca Civica di Verona

Premio di Poesia

Lorenzo Montano
Ventunesima Edizione

Il Premio è dedicato al poeta Lorenzo Montano
(Verona 1895 – Glion-sur-Montreux 1958).

Le sezioni del Premio sono
“Raccolta inedita”, “Opera edita”,
“Una poesia inedita”, “Opere scelte”.

Il montepremi è pari a Euro 13.500,00.

Sono previsti 6 vincitori
e oltre 90 riconoscimenti, attribuiti nell’ambito
della Biennale Anterem di Poesia.

scarica il Bando PDF [84.05 KB] - RTF [33.07 KB]

Bando

PREMIO «UNA POESIA INEDITA»
Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona
Al Premio si concorre inviando una poesia inedita, che costituisca per l’autore un momento privilegiato nell’ambito della sua ricerca poetica: un testo che proprio nell’unicità trovi la sua ragione. Al vincitore sarà attribuita dalla Prima Circoscrizione di Verona la somma di Euro 500,00.
Le poesie finaliste saranno designate dalla Giuria del Premio. La poesia vincitrice sarà scelta da una Giuria Critica formata da storici della letteratura e dell’arte, filosofi, critici letterari e docenti universitari.

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA «OPERE SCELTE»
Patrocinio: Regione Veneto
Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a un autore che abbia contribuito ad ampliare i percorsi di conoscenza che conducono alla verità poetica nella contemporaneità.
Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, allo scrittore sarà riconosciuta la pubblicazione, da parte di Anterem Edizioni, di una raccolta di testi selezionati tra le sue opere edite e inedite.
Il lavoro antologico, introdotto da un’ampia riflessione critica e corredato da un’esauriente bibliografia, si configurerà come un vero e proprio profilo dell’esperienza letteraria e conoscitiva dell’autore.

PREMIO «RACCOLTA INEDITA»
Patrocinio: Biblioteca Civica di Verona

Al Premio si concorre con una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi.
Tra i lavori pervenuti, la Giuria del Premio – composta
dalla direzione e dalla redazione di “Anterem” – sceglierà l’opera vincitrice, che sarà pubblicata, grazie alla partecipazione della Biblioteca Civica di Verona, nella collana “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni, con una riflessione critica di uno storico della letteratura.
Il volume sarà inviato a quotidiani, riviste, critici, biblioteche e università.
Al fine di valorizzare i poeti che non hanno mai pubblicato in volume, sono previsti particolari riconoscimenti per le opere prime. A questo proposito le stesse dovranno essere evidenziate nella nota biobibliografica.

PREMIO «OPERA EDITA»
Patrocinio: Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona

Al Premio si concorre con un volume di scritture poetiche pubblicato dopo il 1° gennaio 2004. Non sono escluse le scritture in forma di immagini o di musica, su supporti video o audio.
La Giuria del Premio seleziona tre vincitori, ai quali l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona attribuirà la somma di Euro 500,00 ciascuno.
Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una Giuria dei Lettori sceglierà tra questi poeti il supervincitore, al quale sarà attribuita dal medesimo Assessorato un’ulteriore somma di Euro 500,00.
Particolari riconoscimenti saranno attribuiti agli studenti
che, partecipando alla Giuria dei Lettori, svolgeranno le migliori tesi sui libri premiati. A tal fine, sarà chiamata a esprimersi una Giuria di docenti e giornalisti.

A CIASCUNA DELLE OPERE VINCITRICI
sarà dedicato un
brano musicale composto dal Maestro Francesco Bellomi, docente del Conservatorio di Milano.
PER TUTTE LE SEZIONI DEL PREMIO
sono previsti riconoscimenti, segnalazioni di merito e menzioni d’onore da parte delle varie giurie.

Modalità di partecipazione

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Tutte le opere, sia edite che inedite, devono essere inviate in tre copie alla sede del Premio, in via Zorzi 9- 37138 Verona, Italia, entro il 31 marzo 2007.

Su ciascuna delle tre copie va riportata la nota biobibliografica del poeta con indirizzo, recapito e-mail e telefonico.Il Premio è riservato ai Soci Onorari dell’Associazione Culturale Anterem.

La quota associativa è di Euro 29,00 da versare sul conto corrente postale 10583375 intestato ad Anterem, via Zambelli 15, 37121 Verona, o con assegno bancario non trasferibile o con vaglia postale.
Tale versamento dà diritto a partecipare a tutte le sezioni del Premio e a ricevere “Carte nel Vento”, Notiziario di Poesia prodotto da Anterem Edizioni e inviato per posta elettronica. Copia del tagliando dell’avvenuta rimessa andrà allegata ai testi inviati.

L’esito del concorso sarà comunicato a tutti i partecipanti: o per lettera o attraverso il periodico on-line “Carte nel Vento” a coloro che avranno fornito un recapito e-mail.

Sarà inoltre reso noto sul sito Internet del Premio: www.anteremedizioni.it

Verrà altresì pubblicizzato sulla stampa periodica nazionale e sulla rivista “Anterem”.

Segreteria del Premio:
Via Zorzi 9 - 37138 Verona tel. 3384628830
(dalle ore 14 alle 15 e dalle ore 19 alle 20)

e-mail: premio.montano@anteremedizioni.it

Premiazione e Biennale di poesia

BIENNALE ANTEREM DI POESIA

La cerimonia di premiazione sarà promossa nell’autunno del 2007 dalla Biblioteca Civica di Verona, nell’ambito della seconda Biennale Anterem di Poesia “Percorsi del dire”. Nel corso della manifestazione i poeti finalisti, segnalati e menzionati saranno invitati a leggere i propri testi poetici. In tale occasione la poesia si troverà al centro di un grande evento multimediale che coinvolgerà compositori, registi, coreografi, critici letterari, artisti, filosofi… Nell’ambito della ricerca tra suono e parola, il Conservatorio Statale di Musica di Trento “Francesco Antonio Bonporti”, sezione di Riva del Garda, organizzerà una serie di convegni e concerti che prevedono l’esecuzione di musiche originali dedicate ai vincitori del Premio e ad altri autori proposti dalla rivista “Anterem”.

La Biennale Anterem di Poesia, promossa e organizzatadalla rivista “Anterem”, offre ai poeti un’occasione pubblica d’incontro davanti a una platea qualificata di studiosie appassionati. Tutti i poeti che parteciperanno ai lavori della Biennale, in qualità di finalisti, segnalati e menzionati, avranno diritto alla pubblicazione gratuita di una propria poesia in un volume antologico curato dalla Biblioteca Civica di Verona.

Tutte le opere pervenute al Premio saranno catalogate e conservate, insieme ai manoscritti e ai volumi dei poeti contemporanei più significativi, presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano” della Biblioteca Civica di Verona, a disposizione dei critici e degli storici della letteratura.

Comitati e Giurie

Comitato  Organizzatore

Associazione Culturale Anterem, Rivista di ricerca letteraria “Anterem”

Comitato d’Onore

Stefano Agosti, Claudio Magris, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto

Comitato Scientifico

Alberto Battaggia, Francesco Butturini, Agostino Contò, Gian Paolo Marchi, Lorenzo Reggiani

Giuria del Premio

Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini, Marco Furia, Madison Morrison, Rosa Pierno, Ranieri Teti, Sirio Tommasoli

Giuria Critica

Mario Artioli, Massimo Bacigalupo, Giusi Baldissone, Giorgio Barberi Squarotti, Remo Bodei, Achille Bonito Oliva, Francois Bruzzo, Anna Maria Carpi, Alberto Casadei, Iain Chambers, Anna Chiarloni, Geraldina Colotti, Domenico Antonio Conci, Antonio Curcetti, Carla De Bellis, Tullio De Mauro, Cesare De Michelis, Roberto Diodato, Bianca Maria D’Ippolito, Massimo Donà, Enzo Espa, Edoardo Esposito, Franco Ferrarotti, Gio Ferri, Alessandro Fo, Aldo Forbice, Marco Fraccaro, Emerico Giachery, Silvia Giacomoni, Rubina Giorgi, Sergio Givone, Stefano Guglielmin, Clemens-Carl Härle, Carla Locatelli, Giorgio Luzzi, Dario Maggi, Mauro Maldonato, Franco Manescalchi, Adriano Marchetti, Cesare Milanese, Giampiero Moretti, Bruno Moroncini, Francesco Muzzioli, Fiorangela Oneroso, Daniele Maria Pegorari, Luigi Pestalozza, Antonio Pietropaoli, Emanuela Raffi, Franco Rella, Franco Riccio, Dario Sacchi, Tiziano Salari, Lucio Saviani, Vittorio Sgarbi, Sabrina Stroppa, Giorgio Taborelli, Gianni Turchetta, Stefano Verdino, Vincenzo Vitiello

Giuria dei Lettori

I grandi lettori delle principali librerie di Verona e provincia, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, oltre agli studenti dei Licei Classici Maffei di Verona e Cotta di Legnago, dei Licei Scientifici Fracastoro di Verona e Medi di Villafranca.

"Opera Edita" Provincia di Verona - Esito

Poeti premiati con Menzione d’onore

Loredana Alberti (dialoghi di un anno con il testimone, Beatrix V.T., 2006), Marco Ariano (Le voci tatuate, Universitalia, 2006), Luigi Cannillo (Cieli di Roma, Lieto Colle, 2006), Gino Cesaretti (Attese disattese, Manni, 2006), Fabio De Santis (L’albero del pane, Edizioni del Laboratorio, 2006), Renzia D’Incà (Il basilisco, Edizioni del Leone, 2006), Silvia Malavasi (Oltre, Editoriale Sometti, 2006), Danilo Mandolini (Radici e rami, L’Obliquo, 2007), Angela Marchionni (Canto della rosa e dell’angelo, Beatrix V.T., 2007), Arcangelo Mazzoleni (Gloria dell’istante, Spirali, 2006), Sandro Montalto (Esequie del tempo, Manni 2006), Riccardo Olivieri (Il risultato d’azienda, Passigli, 2006), Nicola Ponzio (Gli ospiti e i luoghi, Nuova Editrice Magenta, 2005), Fabio Ricci (l’autunno dopo, autoproduzione, 2004), Alina Rizzi (Il frutto sillabato, Dialogolibri, 2004), Massimo Sannelli (Il nuovo, edizioni di cantarena, 2005), Lisabetta Serra (Ritorni, Moretti & Vitali, 2005), Francesca Simonetti (Nei meandri del tempo a ritroso, Edizioni del Leone, 2007), Daniele Sulli (frustére, Tracce, 2005), Luigi Trucillo (Le amorose, Quodlibet, 2004).

Poeti premiati con Segnalazione

Lucianna Argentino (Diario inverso, Manni, 2006), Alessandro Assiri (Modulazione dell’empietà, Lieto Colle, 2007), Gabriella Bertizzolo (Argonauta, Marsilio 2007), Francesca Ruth Brandes (Piccole benedizioni, il prato, 2006), Maria Grazia Calandrone (Come per mezzo di una briglia ardente, Atelier, 2005), Tiziana Colusso (Il sanscrito del corpo, Fermenti, 2007), Mauro Dal Fior (Versinjazz, Bonaccorso, 2006), Maria Luisa Daniele Toffanin (Fragmenta, Marsilio, 2006), Vera Lùcia de Oliveira (Verrà l’anno, Fara, 2005), Annamaria Ferramosca (Curve di livello, Marsilio, 2006), Angelo Ferrante (Dentro la vita, Moretti & Vitali, 2007), Mauro Ferrari (Il bene della vista, Joker, 2006), Anna Maria Giancarli (Sconfina/menti, Campanotto, 2006), Massimo Giannotta (Ciclo della crudeltà, Empirla, 2006), Maria Grimaldi Gallinari (Sillabe troncate, Manni, 2005), Alfonso Malinconico (Cautio criminalis, Empirla, 2006), Laura Menegozzo con Stefano Sciascia (Mantra 22.22, Stefano Sciascia production, 2004), Alexandra Petrova (Altri fuochi, Crocetti 2005), Elio Talon (Sideralia, Le Voci della Luna, 2006), Alberto Teodori (Lettera a Giampiero Neri, Lieto Colle, 2006), Ferdinando Tricarico (Courage, Di Salvo, 2005).

Finalisti

Dino Azzalin (Prove di memoria, Crocetti, 2006), Tino Di Cicco (Il tempo pieno e il nulla, Moretti & Vitali, 2006), Aldo Ferraris (Danza di nascite, Azimut, 2006), Giovanni Fontana (Frammenti d’ombre e penombre, Fermenti, 2005), Lucetta Frisa (Se fossimo immortali, Joker, 2006), Alessandro Ghignoli (Fabulosi parlari, Gazebo, 2006), Stefano Guglielmin (La distanza immedicata, Le Voci della Luna, 2006), Giovanni Infelìse (L’isola senza desiderio, Asterisco, 2006), Francesco Marotta (Per soglie d’increato, Il crocicchio, 2006), Giancarlo Pontiggia (Bosco del tempo, Guanda, 2005), Luca Sala (Terreni, Zona, 2006), Pietro Spataro (Cercando una città, Manni, 2006).

La Giuria del Premio ha selezionato i seguenti Vincitori:

Giorgio Celli (Percorsi, Editoriale Sometti, 2006)
Gilberto Isella (Corridoio polare, Book, 2006)
Maria Luisa Vezzali (lineamadre, Donzelli, 2007)

La Giuria dei Lettori ha designato "supervincitore" Giorgio Celli

"Opere scelte" Regione Veneto - Esito

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio ad Adriano Marchetti, per gli altissimi esiti raggiunti con il suo lavoro di saggista e traduttore; lavoro fondato su una scrittura interpretativa che non solo interroga, ma anche si interroga.

Marchetti ci indica che accostandosi a un’opera poetica non si è più invitati a estasiarsi, a entusiasmarsi, ma a fare esperienza del suo senso, fino a cogliere il soffio impercettibile che la anima, fino a rimodularne il respiro. Quando ciò accade possiamo parlare di pratica di verità, tanto che l’incontro con l’opera produce nel soggetto un’effettiva modificazione, fino a trasformare la sua coscienza, spostandola, dislocandola.
Con Marchetti la critica non è più fondazione di unità di misura e si confronta con l’opera scalarmente; assecondando le molteplici interrogazioni che le parole e i segni non cessano di promuovere, impedendo ai significati e ai risultati mano a mano raggiunti di solidificarsi e irrigidirsi. In questa complessità, ogni esito critico non può che costituire un nuovo inizio, una pietra di un compatto edificio.
Per tali motivi, all’autore viene riconosciuta, grazie alla decisiva partecipazione della Regione Veneto, la pubblicazione di una raccolta di riflessioni critiche e traduzioni selezionate tra i suoi lavori editi e inediti.

L’opera ha per titolo Scritture di passaggio e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni. È accompagnata da riflessioni di una coltissima intellettuale e raffinata poetessa, Enrica Salvaneschi (docente di Letterature comparate all’Università di Genova), che sottolinea quanto l’opera di Marchetti si raccordi alla rara categoria del saggio critico come forma d’arte. In verità, anche in queste Scritture di passaggio si può rilevare come Marchetti dissimuli nel lavoro critico «una tensione propria, un proprio contributo, sofferto e offerto, di creatività», misurandosi con i suoi modelli letterari «ben consapevole di sentirsi loro simile e fratello».

"Raccolta Inedita" Biblioteca Civica di Verona - Esito

Poeti premiati con Menzione d’onore

Giuseppe Barreca (Poesie), Lorenzo Bertini (Exta spirantia), Michele Cappellesso (In attesa delle stelle), Fabio Ciriachi (L’infinito del verbo io), Fortuna Della Porta (Romanzo a perdifiato), Roberta De Thomasis (Non domandare), Pasquale Emanuele (Pubblironiche), Giancarlo Fascendini (La regola negata), Piero Masia (Senso e sopramondo dell’ospite), Emidio Montini (Eraclito), Roberta Morgante (Poesie), Ornella Mori (Apurva), Alessandro Narduzzo (Museo Solomon Guggenheim, New York), Irene Pagano (Microme), Carla Paolini (Moti moventi), Paolo Polvani (Si chiama azzurro), Stefania Portaccio (Fragole), Mario Raito (Ordinario derivato), Michele Ruele (L’estate a Finistére), Ivan Schiavone (Trittico), Domenico Tarizzo (Un’irragionevole felicità), Marco Zulberti (Ethos)

Poeti premiati con Segnalazione

Primerio Bellomo (Chorale), Letizia Bencini (Poesie dell’85), Giovanni Campana (Limina/ lumina), Viviane Ciampi (Un ponte tra i lapsus), Gaetano Ciao (Separarci, per amore), Gianluca D’Andrea (Chiusure), Vincenzo Di Oronzo (Il puparo di Psiche), Michele Fogliazza (Polveri d’areto), Mauro Germani (Come un destino), Anna Laura Longo (Ribattute sillabe neganti), Emanuela Mariotto (Mithos), Alessandro Morino (Visioni della carne nuda), Renata Morresi (Album di famiglia), Massimo Orgiazzi (Reliquia realia), Daniela Piazza (Farfalle di burro), Marta Rodini (Del caso o della legge), Pietro Salmoiraghi (Raccolta differenziata), Luca Salvatore (Dead city radio), Viviana Scarinci (Diaria dell’interezza), Guido Turco (Il più immediato dei giardini), Giovanni Turra Zan (Il lavoro del luogo), Paolo Valentino (L’orologio sul cantiere)

Poeti finalisti

Giorgio Bona (Signora dell’intimità)
Edgardo Donelli (Cantata profana)
Ermanno Guantini (La cospirazione)
Cecilia Rofena (Agogiche)
Stefania Roncari (Movimento in quiete)
Maurizio Solimine (Ouverture al rancore)

La vincitrice è Cecilia Rofena con Agogiche, opera che sarà pubblicata da Anterem Edizioni.

"Una poesia inedita" Circoscrizione Centro Storico di Verona - Esito

Poeti premiati con Menzione d’onore

Dario Benzi con “Il vento”, Simone Cangelosi con “La minore figlia”, Roberto Capuzzo con “Ha riunito i presenti”, Franca Maria Catri con “La rosa afgana”, Maria Grazia Chinato con “Bimba trasparente”, Marco Cipollini con “Inno all’essere transitorio”, Gerardo De Stefano con “La morte”, Francesco Floresta con “Contemplazione”, Lino Giarrusso con “Nella stasi del crepuscolo”, Maria Grazia Martina con “Di tanto in tanto”, Laura Mautone con “Ho conosciuto parole vuote”, Eros Olivotto con “Questa terra”, Paola Parolin con “Sui lunghi marciapiedi calcinati”, Francesco Peleggi con “L’uscita”, Renzo Piccoli con “Voce d’una verità”, Paolo Rabissi con “Senza titolo”, Giuseppina Rando con “Fila il filo”, Roberto Silver Silvestri con “A volte saltellando d’estate”, Mariannina Sponzilli con “Ballerina del cervello”, Iole Toini con “Disimparato gergo”, Fabio Tutrone con “La formula del sacro”, Liliana Ugolini con “Il muro”, Maria Grazia Zamparini con “Destinazione Luce”.

Poeti premiati con Segnalazione

Armando Bertollo con “Nell’inter-vallo”, Davide Antonino Burgio con “(A)”, Allì Caracciolo con “A Remo Pagnanelli – poeta- in due tempi”, Gianfranco Coci con “Col fiato sospeso raccolgo”, Erminia Daeder con “Intera notte”, Paolo Donini con “La finestra”, Francesca Farina con “I miei gioielli”, Elisabeth Jankowski con “La cuoca non era d'accordo”, Maria Lanciotti con “Paesaggio”, Oronzo Liuzzi con “Improvvisamente i lumi della ragione”, Eugenio Lucrezi con “Bob Dylan Madrigale”, Francesca Monnetti con “Singolaria”, Alberto Mori con “La mente posa il gesto della distanza”, Luisa Pianzola con “I pensieri si facevano enormi”, Claudia Pozzana con “Zattere”, Emma Pretti con “Gli alberi non nati”, Gaby Ramsperger con “Nota luminosa sullo zigomo”, Leonardo Rosa con “Cronache del mare”, Marco Saveriano con “Della divisione”, Marco Saya con “Nostre pazienze”, Maria Paola Svampa con “La selvaggia sul ponte”, Liliana Tedeschi con “Frammenti”, Giorgio Terrone con “Non mi avrete”, Silvia Zoico con “Kalendae, -arum”.

La Giuria del Premio ha selezionato i seguenti Finalisti:

Marcello Angioni con “Cintura di sicurezza”
Silvia Comoglio con “In fa maggiore 1.I”
Adelio Fusé con “Non diramo io da madre o padre”
Gabriele Pepe con “Il tratto è dato”
Jacopo Ricciardi con “Non altro”
Giacomo Rossi Precerutti con “Salvezza”

Tra i testi poetici da loro presentati, una Giuria Critica formata da storici della letteratura e dell’arte, filosofi, critici letterari e docenti universitari designerà la poesia vincitrice.

Vincitore è risultato Marcello Angioni con “Cintura di sicurezza”.

XXI Premio di poesia "Lorenzo Montano" - Esiti

Premio di Poesia “Lorenzo Montano”

Poeti premiati con Menzione d'onore e Segnalazione, Finalisti e Vincitori:

"Opera Edita" Provincia di Verona
"Opere Scelte" Regione Veneto
"Raccolta Inedita" Biblioteca Civica di Verona
"Una Poesia Inedita" Circoscrizione Centro Storico di Verona


CERIMONIE DI PREMIAZIONE E SECONDA BIENNALE DI POESIA

Logo Biennale Anterem

Alla premiazione dei poeti vincitori, finalisti, segnalati e menzionati saranno dedicate le tre giornate conclusive della Seconda Biennale Anterem di Poesia "Percorsi del dire", promosse dalla Biblioteca Civica di Verona.
Il primo incontro si svolgerà a Verona il 13 ottobre 2007 presso la Sala Convegni della Gran Guardia, mentre i due successivi si terranno il 20 e 27 ottobre nelle sale della Biblioteca.
Nel corso delle tre cerimonie di premiazione, gli autori saranno invitati a leggere proprie poesie in una cornice multimediale che comprenderà musica, videoart e approfondimenti teorici.
Le poesie lette durante queste manifestazioni saranno pubblicate in un volume antologico curato dalla Biblioteca Civica di Verona.

Francesco Bellomi e Michela Oldin
Francesco Bellomi e Michela Oldin

Pubblico
Pubblico

Data l’alta partecipazione e la diffusa qualità delle opere pervenute a questa edizione del Premio, la Giuria si riserva di indicare, tra tutti gli elaborati dei poeti non selezionati, gli autori che sono stati oggetto di particolare dibattito in sede valutativa. Per inviare pubblicamente un segnale di forte attenzione al loro lavoro di oggi e ai suoi sviluppi futuri. Questo elenco sarà comunicato dopo il definitivo esito delle varie sezioni.

XXI Premio Lorenzo Montano - Poesia e musica

Poesia e musica

Partiture Una particolarità del Premio Lorenzo Montano è lo stretto rapporto che genera tra poesia e musica.
Le poesie prescelte vengono affidate alla sensibilità di compositori che, partendo dal testo, ne propongono una interpretazione sonora.
Questo lavoro viene svolto sia dal Conservatorio “Bonporti” di Trento e Riva del Garda, sia da Francesco Bellomi del Conservatorio di Milano. Gli esiti sono ogni anno proposti durante le giornate della “Biennale Anterem di Poesia”.
Al fine di condividere con i lettori del nostro sito il piacere di questo ascolto, proponiamo i 6 brani musicali composti da Francesco Bellomi per i vincitori della XXI edizione del “Montano”:  

Musiche di Francesco Bellomi

Per l'ascolto del documento (comparsa delle icone) potrebbe essere necessario attendere alcuni secondi.

I testi poetici di Marcello Angioni, Giorgio Celli, Gilberto Isella, Cecilia Rofena, Maria Luisa Vezzali sono presenti nell’ultimo numero di

Carte nel Vento

. Uno scritto di Adriano Marchetti, saggista e traduttore, si trova invece

qui

[pdf 635 KB]



Come ben sanno i nostri abbonati, l’attenzione di “Anterem” verso il rapporto tra musica e poesia non è episodico. Su numerosi numeri abbiamo affrontato questo tema. Qui ricordiamo almeno il numero 63 della rivista (dicembre 2001) intitolato “La poesia pensa il suono”, uscito in contemporanea con il 66 del quadrimestrale diretto da Luigi Pestalozza “Musica/Realtà” che proponeva “La musica pensa la parola”. Due riviste per un progetto comune: quello di porsi come luogo di intersezione tra diverse forme di conoscenza.

Per approfondire ancor più la tematica, mettiamo in rete, tratto da “Anterem” 63, l’esaustivo saggio di Nicola Sani “Il pensiero sonoro della parola”.

XX Edizione (2006)

Con il Patrocinio di Regione Veneto, Assessorati alla Cultura della Provincia, del Comune e della Prima Circoscrizione di Verona, dell'Università degli Studi e della Biblioteca Civica di Verona

Il Premio è dedicato al poeta
Lorenzo Montano (Verona 1895 – Glion-sur-Montreux 1958).

Le sezioni del Premio sono:

  • “Raccolta inedita”,
  • “Opera edita”,
  • “Una poesia inedita”,
  • “Opere scelte”.

Il montepremi è pari a Euro 13.500,00.

Sono previsti sei vincitori e oltre 150 riconoscimenti attribuiti nell’ambito della Biennale di Poesia organizzata dalla rivista “Anterem”.

INFORMAZIONI:

Riferimento:
tel. 338/46.28.830 ore 14-15 e 19-20
via Zambelli,15 - 37121 Verona – Italia
e-mail: premio.montano@anteremedizioni.it

Bando

Premio «Raccolta Inedita»
Patrocinio: Biblioteca Civica di Verona

Al Premio si concorre con una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi. Tra i lavori pervenuti, la Giuria del Premio sceglierà l’opera vincitrice, che sarà pubblicata, grazie alla partecipazione della Biblioteca Civica di Verona, nella collana “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni, con una riflessione critica di uno storico della letteratura. Il volume sarà inviato a quotidiani, riviste, critici, biblioteche e università. Al fine di valorizzare i poeti che non hanno mai pubblicato in volume, sono previsti particolari riconoscimenti per le opere prime. A tale proposito le stesse dovranno essere evidenziate nella nota biobibliografica.

Premio «Opera Edita»
Patrocinio: Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona

Al Premio si concorre con un volume di scritture poetiche pubblicato dopo il 1° gennaio 2003. Non sono escluse le scritture in forma di immagini o di musica, su supporti video o audio. La Giuria del Premio seleziona tre vincitori, ai quali l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona attribuirà la somma di Euro 500,00 ciascuno. Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una Giuria Popolare sceglierà tra questi poeti il supervincitore, al quale sarà attribuita dal medesimo Assessorato un’ulteriore somma di Euro 500,00. Particolari riconoscimenti saranno attribuiti agli studenti che, partecipando alla Giuria Popolare, svolgeranno le migliori tesi sui libri premiati. A questo proposito, sarà chiamata a esprimersi una Giuria di docenti e giornalisti. È prevista una segnalazione particolare della Giuria del Premio per gli editori più sensibili alla produzione poetica.

Premio «Una Poesia Inedita»
Patrocinio: Prima Circoscrizione di Verona

Al Premio si concorre inviando una poesia inedita, che costituisca per l’autore un momento privilegiato nell’ambito della sua ricerca poetica: un testo che proprio nell’unicità trovi la sua ragione. Al vincitore sarà attribuita dalla Prima Circoscrizione di Verona la somma di Euro 500,00. Le poesie finaliste saranno designate dalla Giuria del Premio. La poesia vincitrice sarà scelta da una Giuria Critica formata da storici della letteratura e dell’arte, filosofi, critici letterari e docenti universitari.

Premio speciale della Giuria «Opere Scelte»
Patrocinio: Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a un autore che abbia contribuito ad ampliare i percorsi di conoscenza che conducono alla verità poetica nella contemporaneità. Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, allo scrittore sarà riconosciuta la pubblicazione, da parte di Anterem Edizioni, di una raccolta di testi selezionati tra le sue opere edite e inedite. Il lavoro antologico, introdotto da un’ampia riflessione critica e corredato da un’esauriente bibliografia, si configurerà come un vero e proprio profilo dell’esperienza letteraria e conoscitiva dell’autore.

PER TUTTE LE SEZIONI DEL PREMIO sono previsti riconoscimenti, segnalazioni di merito e menzioni da parte delle varie giurie.

Modalità di partecipazione

Tutte le opere, sia edite che inedite, devono essere inviate in tre copie alla sede del Premio, in via Zorzi 9 – 37138 Verona, Italia, entro il 31 marzo 2006. Su ogni copia va riportata la nota biobibliografica del poeta con indirizzo e recapito telefonico.

Il Premio è riservato ai Soci Onorari dell’Associazione Culturale Anterem. La quota associativa è di Euro 29,00 – da versare sul c.c. postale 10583375 intestato ad Anterem, via Zambelli 15, 37121 Verona, o con assegno bancario non trasferibile o con vaglia postale. Tale versamento dà diritto a partecipare a tutte le sezioni del Premio e a ricevere “Carte nel Vento”, Notiziario di Poesia prodotto da Anterem Edizioni e inviato per posta elettronica. Copia del tagliando dell’avvenuta rimessa andrà allegata ai testi inviati.

L’esito del concorso sarà comunicato a tutti i partecipanti: o per lettera o attraverso il periodico on-line “Carte nel Vento” a coloro che avranno fornito un recapito e-mail.

Sarà inoltre reso noto sul sito Internet del Premio:
www.anteremedizioni.it

Verrà altresì pubblicizzato sulla stampa periodica nazionale e sulla rivista “Anterem”.

Premiazione e Biennale di poesia

La cerimonia di premiazione sarà promossa nell’autunno del 2006 dalla Biblioteca Civica di Verona, nell’ambito della giornata di apertura della seconda Biennale di Poesia.

Nel corso della manifestazione i poeti finalisti, segnalati e menzionati saranno invitati a leggere i propri testi poetici. In tale occasione la poesia si troverà al centro di un grande evento multimediale che coinvolgerà compositori, registi, coreografi, critici letterari, artisti, filosofi…

La Biennale di Poesia, promossa e organizzata dalla rivista “Anterem”, offre ai poeti un’occasione pubblica d’incontro davanti a una platea qualificata di studiosi e appassionati.

Tutti i poeti invitati a partecipare ai lavori della Biennale, in qualità di finalisti, segnalati e menzionati, avranno diritto alla pubblicazione gratuita di una propria poesia in un volume antologico curato dalla Biblioteca Civica di Verona.

Tutte le opere pervenute al Premio saranno catalogate e conservate, insieme ai manoscritti e ai volumi dei poeti contemporanei più significativi, presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano” della Biblioteca Civica di Verona, a disposizione dei critici e degli storici della letteratura.

Comitati e Giurie

Comitato Organizzatore
Associazione Culturale Anterem, Rivista di ricerca letteraria “Anterem”

Comitato d’Onore
Stefano Agosti, Giuliano Gramigna, Claudio Magris, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto

Comitato Scientifico
Alberto Battaggia, Francesco Butturini, Agostino Contò, Gian Paolo Marchi, Lorenzo Reggiani

Giuria del Premio
Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini, Marco Furia, Madison Morrison, Rosa Pierno, Ranieri Teti, Sirio Tommasoli, Ida Travi

Giuria Critica
Mario Artioli, Paola Azzolini, Massimo Bacigalupo, Giusi Baldissone, Giorgio Barberi Squarotti, Remo Bodei, Francois Bruzzo, Anna Maria Carpi, Alberto Casadei, Iain Chambers, Anna Chiarloni, Geraldina Colotti, Domenico Antonio Conci, Antonio Curcetti, Carla De Bellis, Tullio De Mauro, Cesare De Michelis, Roberto Diodato, Bianca Maria D’Ippolito, Massimo Donà, Enzo Espa, Edoardo Esposito, Franco Ferrarotti, Gio Ferri, Alessandro Fo, Aldo Forbice, Marco Fraccaro, Daniele Gambarara, Emerico Giachery, Silvia Giacomoni, Rubina Giorgi, Sergio Givone, Stefano Guglielmin, Clemens-Carl Härle, Carla Locatelli, Giorgio Luzzi, Dario Maggi, Mauro Maldonato, Franco Manescalchi, Adriano Marchetti, Cesare Milanese, Giampiero Moretti, Bruno Moroncini, Francesco Muzzioli, Fiorangela Oneroso, Daniele Maria Pegorari, Luigi Pestalozza, Antonio Pietropaoli, Emanuela Raffi, Franco Rella, Franco Riccio, Dario Sacchi, Tiziano Salari, Lucio Saviani, Vittorio Sgarbi, Carlo Sini, Sabrina Stroppa, Giorgio Taborelli, Gianni Turchetta, Stefano Verdino, Vincenzo Vitiello

Giuria Popolare
I grandi lettori delle principali librerie di Verona e provincia, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, oltre agli studenti dei Licei Classici Maffei di Verona e Cotta di Legnago, dei Licei Scientifici Fracastoro di Verona e Medi di Villafranca.

Esito

(Musice di Francesco Bellomi dedicate ai vincitori della manifestazione)

Premio “Opera edita” Provincia di Verona

La Giuria del Premio ha selezionato i seguenti finalisti:

Franco Buffoni (Guerra, Mondadori, 2005), Franca Maria Catri (Il corpo il sogno, Gazebo, 2004), Nadia Cavalera (Superrealisticallegoricamente, Fermenti, 2005), Elena Corsino (Le pietre nude, Il filo, 2005), Giusi Drago (La pazienza della mano, Nicolodi, 2005), Paolo Guzzi (Arcani archetipi, Fermenti 2006), Tomaso Kemeny (La Transilvania liberata, Effigie, 2005), Sergio La Chiusa (I sepolti, Lieto Colle, 2005), Alberto Mari (Pensieri, orologi, La Vita Felice – Niebo, 2005), Maria Pia Quintavalla (Albumferiale, Archinto, 2005), Jacopo Ricciardi (Plastico, Il melangolo, 2006), Massimo Scrignòli (Lesa maestà, Marsilio, 2005), Adam Vaccaro (Labirinti e capricci della passione, Milanocosa, 2005), Simone Zafferani (Questo transito d’anni, Casta Diva, 2004).

La Giuria del Premio ha designato tre vincitori:

Tomaso Kemeny, Maria Pia Quintavalla, Simone  Zafferani.
Grazie  alla collaborazione  del  quotidiano “L’Arena”, una Giuria dei Lettori ha determinato tra questi poeti il supervincitore, esprimendo così la propria scelta tra la “favola onirica” di Kemeny, il libro di “dolenza e luce” di Quintavalla e l’intensa opera prima di Zafferani.
Questa Giuria è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, dei Licei Classici “Maffei” di Verona e “Cotta” di Legnago (Vr), dei Licei Scientifici “Fracastoro” di Verona e “Medi” di Villafranca (Vr).

Supervincitore è risultato Simone Zafferani, con “Questo transito d’anni” edito  da Casta Diva.

Premio “Raccolta inedita”  Biblioteca Civica di Verona

La Giuria del Premio ha selezionato i seguenti finalisti:

Lina Angioletti (Parole per un uomo), Silvana Colonna (Le ciglia dell’Orso), Marinella Galletti (Dentro alle fonti), Andrea Gigli (Questioni di levità), Tommaso Lisa (rebis.terminali), Andrea Rompianesi (Rimbaud Larme), Luigia Sorrentino (La periferia del mare), Pietro Spataro (Repertorio occidentale).

Tra le opere da loro presentate, la Giuria del Premio ha designato vincitrice la raccolta Dentro alle fonti di Marinella Galletti, pubblicata, grazie alla partecipazione della Biblioteca Civica di Verona, nella collezione “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni.

Premio “Una poesia inedita” Prima Circoscrizione  di Verona

La Giuria del Premio ha selezionato i seguenti finalisti:
Bruno Conte, Mauro Comba, Alessandro De Francesco, Ottavio Fatica, Miro Gabriele, Lidia Grillini, Loredana Magazzeni, Camillo Pennati, Maria Pizzuto, Giuseppina Rando, Domenico Tarizzo, Liliana Ugolini. 

Tra i testi poetici da loro presentati, una Giuria Critica formata da storici della letteratura e dell’arte, filosofi, critici letterari e docenti universitari ha designato vincitrice la poesia inedita Ai bordi della vasca di Ottavio Fatica.  

Premio speciale della Giuria “Opere scelte” Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio ad Antonio Prete. La sua scrittura si sottrae a letture che separino la filosofia dalla poesia, l’erudizione dalla passione e ci propone un’esplorazione del pensiero mai disgiunta dal sapere del canto. Nella sua prosa trovano ospitalità registri, toni e misure che guardano alla parola poetica. Grazie a questa scrittura, nella tela del visibile si aprono squarci e varchi che conducono alla ricerca del senso. All’autore viene riconosciuta, grazie alla partecipazione della Regione Veneto, la pubblicazione di una raccolta di testi selezionati tra le sue pubblicazioni e i suoi lavori inediti. L’opera ha per titolo Della poesia per frammenti e viene edita nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni.

Musiche XX Premio Montano

Musiche di Francesco Bellomi

Per l'ascolto del documento (comparsa delle icone) potrebbe essere necessario attendere alcuni secondi.

XIX Edizione

Bando della diciannovesima edizione

L'Associazione Culturale Anterem bandisce la XIX edizione del Premio di Poesia dedicato a Lorenzo Montano (Verona 1895 - Glion-sur-Montreux 1958), poeta, fondatore e redattore della rivista "La Ronda". Il Premio porge ascolto alla voce di quei poeti che sono impegnati in una personale ricerca stilistica e di pensiero.

È articolato in quattro sezioni e intende promuovere la conoscenza di forme espressive in cui sia evidente la coscienza del senso originario della parola poetica.

La Giuria del Premio è composta dalla Redazione della rivista "Anterem".

Modalità di partecipazione

Tutte le opere, sia edite che inedite, devono essere inviate in tre copie alla sede del Premio, in
via Zorzi 9 - 37138 Verona, Italia
entro il 31 marzo 2005.

Su ogni copia va riportata la nota biobibliografica del poeta con indirizzo e recapito telefonico.

Per informazioni:
tel. 338/46.28.830 dalle ore 14 alle 15 e dalle ore 19 alle 20
e-mail: premio.montano@anteremedizioni.it

Il Premio è riservato ai soci onorari dell'Associazione Culturale Anterem.
La quota associativa è di:
Euro 29,00 da versare sul c.c. postale 105.833.75 intestato ad
Anterem, via Zambelli, 15 - 37121 Verona
,
o con assegno bancario non trasferibile o con vaglia postale.

Tale versamento dà diritto a partecipare a tutte le sezioni del Premio e a ricevere "Carte nel Vento", Notiziario di Poesia prodotto da Anterem Edizioni e inviato per posta elettronica.

Copia del tagliando dell'avvenuta rimessa andrà allegata ai testi inviati.

L'esito del concorso sarà comunicato attraverso il periodico on-line "Carte nel Vento" a tutti i partecipanti che avranno fornito un recapito email.

Sarà inoltre reso noto nel luglio 2005 sul sito Internet del Premio: www.anteremedizioni.it

Verrà altresì pubblicizzato sulla stampa periodica nazionale e sulla rivista "Anterem".

La cerimonia di premiazione sarà promossa dalla Biblioteca Civica di Verona in collaborazione con la Società Letteraria.

All'evento sarà dedicata un'intera giornata, nel corso della quale i poeti finalisti, segnalati e menzionati saranno invitati a leggere le proprie poesie. In tale occasione la poesia si troverà al centro di un grande evento multimediale che coinvolgerà musicisti, registi teatrali e cinematografici, coreografi, artisti, filosofi.

Tutte le opere pervenute saranno conservate presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea "Lorenzo Montano" della Biblioteca Civica di Verona e presso le Biblioteche Civiche della provincia di Verona.

Giurie e Comitati

Comitato Patrocinatore

Regione Veneto, Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona, Assessorato alla Cultura del Comune di Verona, Biblioteca Civica di Verona, Università degli Studi di Verona, Società Letteraria di Verona

Comitato Organizzatore

Associazione Culturale Anterem, Rivista di ricerca letteraria "Anterem",
in collaborazione con i Licei Classici Maffei di Verona e Cotta di Legnago,
il Liceo Scientifico Medi di Villafranca, il Teatro Nuovo di Verona

Comitato d'Onore

Stefano Agosti, Giuliano Gramigna, Claudio Magris, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto

Comitato Scientifico

Alberto Battaggia, Francesco Butturini, Agostino Contò, Gian Paolo Marchi, Lorenzo Reggiani, Gian Pietro Tiozzi

Giuria del Premio

Paolo Badini, Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini, Marco Furia, Madison Morrison, Rosa Pierno, Ranieri Teti, Sirio Tommasoli, Ida Travi

Giuria Critica

Mario Artioli, Paola Azzolini, Massimo Bacigalupo, Giusi Baldissone, Giorgio Barberi Squarotti, Remo Bodei, Francois Bruzzo, Anna Maria Carpi, Alberto Casadei, Iain Chambers, Anna Chiarloni, Geraldina Colotti, Domenico Antonio Conci, Antonio Curcetti, Carla De Bellis, Tullio De Mauro, Cesare De Michelis, Roberto Diodato, Bianca Maria D'Ippolito, Massimo Donà, Enzo Espa, Edoardo Esposito, Franco Ferrarotti, Gio Ferri, Alessandro Fo, Marco Fraccaro, Daniele Gambarara, Emerico Giachery, Silvia Giacomoni, Rubina Giorgi, Sergio Givone, Clemens-Carl Härle, Carla Locatelli, Franco Loi, Giorgio Luzzi, Dario Maggi, Mauro Maldonato, Franco Manescalchi, Adriano Marchetti, Grazia Marchianò, Cesare Milanese, Giampiero Moretti, Bruno Moroncini, Francesco Muzzioli, Fiorangela Oneroso, Giorgio Patrizi, Daniele Maria Pegorari, Luigi Pestalozza, Antonio Pietropaoli, Franco Rella, Franco Riccio, Dario Sacchi, Tiziano Salari, Lucio Saviani, Vittorio Sgarbi,Carlo Sini, Sabrina Stroppa, Giorgio Taborelli, Gianni Turchetta, Stefano Verdino, Vincenzo Vitiello

I Premi

Premio "Raccolta Inedita"

Al Premio si concorre con una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi.

Tra i lavori pervenuti, la Giuria del Premio sceglierà l'opera vincitrice, che sarà pubblicata nella collana "La ricerca letteraria" di Anterem Edizioni, con una riflessione critica di uno storico della letteratura. Il volume sarà inviato a quotidiani, riviste, critici, biblioteche e università.

Premio "Opera Edita" Provincia di Verona

Al Premio si concorre con un volume di scritture poetiche pubblicato dopo il 1° gennaio 2002. La Giuria del Premio seleziona tre vincitori, ai quali l'Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona attribuirà la somma di Euro 500,00 ciascuno.

Grazie alla collaborazione del quotidiano "L'Arena", una Giuria Popolare sceglierà tra questi poeti il supervincitore. Tale Giuria è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona e provincia, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, dei Licei Classici Maffei di Verona e Cotta di Legnago, del Liceo Scientifico Medi di Villafranca.

Il supervincitore e i vincitori incontreranno gli studenti della provincia di Verona nel corso di un dibattito pubblico.

Al supervincitore sarà attribuita dall'Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un'ulteriore somma di Euro 500,00.

Premio "Una Poesia Inedita"

Al Premio si concorre inviando una poesia inedita, che costituisca per l'autore un momento privilegiato nell'ambito della sua ricerca poetica: un testo che proprio nell'unicità trovi la sua ragione. All'autore sarà attribuita la somma di Euro 500,00.

Le poesie finaliste saranno designate dalla Giuria del Premio.

La poesia vincitrice sarà scelta da una Giuria Critica formata da storici della letteratura e dell'arte, filosofi, critici letterari e docenti universitari.

Premio speciale della Giuria "Opere Scelte" Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a un autore che abbia contribuito ad ampliare i percorsi di conoscenza che conducono alla verità poetica nella contemporaneità.

Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, allo scrittore sarà riconosciuta la pubblicazione, da parte di Anterem Edizioni, di una raccolta di testi, selezionati tra le sue opere edite e inedite.

Il lavoro antologico, introdotto da un'ampia riflessione critica e corredato da un'esauriente bibliografia, si configurerà come un vero e proprio profilo dell'esperienza letteraria e conoscitiva dell'autore.

Esito

(Musice di Francesco Bellomi dedicate ai vincitori della manifestazione)

PREMIO “OPERA EDITA” PROVINCIA DI VERONA

LA GIURIA DEL PREMIO SI È DAPPRIMA SOFFERMATA SUI SEGUENTI AUTORI: Sebastiano Aglieco, Luigi Ballerini, Maria Grazia Calandrone, Edvige Campadelli, Ettore Campadelli, Alberto Casadei, Roberto Cogo, Silvana Copperi, Albino Crovetto, Vincenzo Della Mea, Pasquale Della Ragione, Maura Del Serra, Mariella De Santis, Giarmando Dimarti, Marco Ercolani, Paolo Fabbri, Franco Falasca, Anna Maria Giancarli, Daniele Gorret, Ermanno Guantini, Renato Minore, Gabriele Pepe, Elena Salibra, Massimo Sannelli, Mirko Servetti, Norma Stramucci, Giovanna Zoboli.

QUESTI SONO I FINALISTI SELEZIONATI: Luigi Ballerini (Cefalonia, Mondadori), Alberto Casadei (I flussi vitali, Editing), Albino Crovetto (Una zona fredda, La Vita Felice - Niebo), Vincenzo Della Mea (Algoritmi, Lietocolle), Maura Del Serra (Congiunzioni, Petite Plaisance), Mariella De Santis (Enoerotìe e altri languori, Periferia), Marco Ercolani (Il tempo di Perseo, Joker), Franco Falasca (Nature improprie, D’Ambrosio), Anna Maria Giancarli (Confinidiversi, Fermenti), Daniele Gorret (Ballata dei tredici mesi, Garzanti), Ermanno Guantini (Aperto a inverni, Edizioni d’if), Renato Minore (Nella notte impenetrabile, Passigli), Elena Salibra (Vers.es, Diabasis), Massimo Sannelli (Santa Cecilia e l’angelo, Atelier).

LA GIURIA DEL PREMIO HA DESIGNATO TRE VINCITORI: Luigi Ballerini, Albino Crovetto, Franco Falasca. Ai tre poeti l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona assegnerà la somma di Euro 500,00 ciascuno. Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una Giuria popolare ha scelto tra questi poeti il supervincitore: Luigi Ballerini. La Giuria popolare è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, dei Licei Classici “Maffei” di Verona e “Cotta” di Legnago (Vr), dei Licei Scientifici “Fracastoro” di Verona e “Medi” di Villafranca (Vr). Al supervincitore, Luigi Ballerini, sarà attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un’ulteriore somma di Euro 500,00.

PREMIO “RACCOLTA INEDITA”

LA GIURIA DEL PREMIO SI È DAPPRIMA SOFFERMATA SUI SEGUENTI AUTORI: Nicoletta Bidoia, Dome Bulfaro, Chiara Cavagna, Fabio Ciriachi, Adriano de Luna, Paolo Fichera, Mario Fresa, Lucetta Frisa, Andri Gerber, Mariateresa Giani, Andrea Gigli, Andrea Inglese, Michele Lalla, Eugenio Lucrezi, Emanuela Mariotto, Giulio Marzaioli, Simonetta Masin, Enzo Minarelli, Giovanni Parrini, Giuseppe Pellegrino, Alessandro Pugno, Laura Pugno, Giuseppina Rando, Maurizio Solimine, Luigia Sorrentino, Lina Salvi, Luigi Severi, Liliana Libera Tedeschi, Giorgio Terrone, Alvaro Torchio, Eros Trevisan.

I FINALISTI SELEZIONATI SONO: Bulfaro, Cavagna, Fichera, Fresa, Giani, Mariotto, Marzaioli, Minarelli, Pellegrino, Torchio. Tra le opere da loro presentate, la Giuria del Premio ha designato la raccolta vincitrice, “In re ipsa” di Giulio Marzaioli, che sarà pubblicata nella collezione “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni.

PREMIO “UNA POESIA INEDITA” CIRCOSCRIZIONE CENTRO STORICO DI VERONA

LA GIURIA DEL PREMIO SI È DAPPRIMA SOFFERMATA SUI SEGUENTI AUTORI: Alessandro Agostinelli, Valentina Albi, Primerio Bellomo, Fabrizio Bonci, Massimo Bonifazio, Giusi Busceti, Ernesto Bussola, Giampiero Casagrande, Gaetano Ciao, Mauro Comba, Ned Condini, Marcella Corsi, Gian Matteo Durante, Angelo Ferrante, Sonia Gentili, Marcello Gombos, Marcello Marciani, Francesca Monnetti, Carla Paolini, Daniela Piazza, Luciana Piccolroaz, Marco Pozzi, Maria Pia Quintavalla, Carlo Rao, Monique Sartor, Domenico Settevendemie, Renata Testa, Guido Turco, Maria Grazia Zamparini, Silvia Zoico.

I FINALISTI SELEZIONATI SONO: Bellomo, Bonifazio, Busceti, Ciao, Condini, Gombos, Rao, Zoico. Tra i testi poetici da loro presentati, una Giuria formata da 80 critici letterari, filiosofi, storici della letteratura, dell’arte e della musica, ha designato la poesia vincitrice, “Dagli antichi flutti” di Marcello Gombos. Al vincitore sarà attribuita dalla Circoscrizione Centro Storico di Verona la somma di Euro 500,00.

Musiche XIX Premio Montano

Musiche di Francesco Bellomi

er l'ascolto del documento (comparsa delle icone) potrebbe essere necessario attendere alcuni secondi.

XVIII Edizione

Bando della diciottesima edizione

L’Associazione Culturale Anterem bandisce la XVIII edizione del Premio di Poesia dedicato a Lorenzo Montano (Verona 1895 – Glion-sur-Montreux 1958), poeta, fondatore e redattore della rivista “La Ronda”. Il Premio porge ascolto alla voce di quei poeti che sono impegnati in una personale ricerca stilistica e di pensiero. È articolato in quattro sezioni e intende promuovere la conoscenza di forme espressive in cui sia evidente la coscienza del senso originario della parola poetica. La Giuria del Premio è composta dalla Redazione della rivista “Anterem”.

Modalità di partecipazione

Tutte le opere, sia edite che inedite, devono essere inviate in tre copie alla sede del Premio, in via Zorzi 9 – 37138 Verona, Italia, entro il 15 marzo 2004. Su ogni copia va riportata la nota biobibliografica del poeta con indirizzo e recapito telefonico.

Per informazioni: tel. 338-4628830 dalle ore 14 alle 15 e dalle ore 19 alle 20;
    e-mail: premio.montano@anteremedizioni.it

Il Premio è riservato ai soci onorari dell’Associazione Culturale Anterem. La quota associativa è di € 27,00 – da versare sul c.c. postale 10583375 intestato ad Anterem, via San Giovanni in Valle 2, 37129 Verona, o con assegno bancario non trasferibile o con vaglia postale. Tale versamento dà diritto a partecipare a tutte le sezioni del Premio e a ricevere “Carte nel Vento”, Notiziario di Poesia prodotto da Anterem Edizioni e inviato per posta elettronica.

Copia del tagliando dell’avvenuta rimessa andrà allegata ai testi inviati.

L’esito del concorso sarà comunicato attraverso “Carte nel Vento” a tutti i partecipanti che avranno fornito un recapito e-mail.

Sarà inoltre reso noto nel giugno 2004 sui siti Internet del Premio:
www.comune.verona.it (v.p. Biblioteca Civica di Verona),
>www.cierrenet.it e
www.anterem.blunet.it

Verrà altresì pubblicizzato sulla stampa periodica nazionale e sulla rivista “Anterem”.

La cerimonia di premiazione sarà promossa dalla Biblioteca Civica di Verona in collaborazione con la Società Letteraria.

All’evento sarà dedicata un’intera giornata, nel corso della quale i poeti finalisti, segnalati e menzionati saranno invitati a leggere le proprie poesie. In tale occasione il compositore Francesco Bellomi, docente al Conservatorio di Milano e all’Università di Cremona, eseguirà musiche originali ispirate alle opere di ciascun vincitore.

Tutte le opere pervenute saranno conservate presso il Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano” della Biblioteca Civica di Verona.

Giurie e Comitati

La Giuria del Premio è costituita dalla redazione della rivista “Anterem”.

La Giuria popolare è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica, della Società Letteraria, del Liceo Classico Scipione Maffei, dell’Università di Verona.

A iniziare da questa edizione sono inoltre coinvolti alcuni licei a orientamento classico e scientifico della Provincia di Verona.

La Giuria critica è costituita da alcuni tra i più noti critici e filosofi italiani. L’articolazione delle giurie è pubblicata per esteso sul bando.

Comitato Patrocinatore

Regione Veneto, Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona, Assessorato alla Cultura del Comune di Verona, Biblioteca Civica di Verona, Università degli Studi di Verona, Società Letteraria di Verona.

Comitato Organizzatore

Associazione Culturale Anterem, Rivista di ricerca letteraria “Anterem”, in collaborazione con Liceo Classico Scipione Maffei di Verona, Università Popolare di Bussolengo, Verona Live, Veron@Quotidiano, FNAC e le librerie Giubbe Rosse, Prosivendola e Rinascita di Verona.

Comitato d’Onore

Stefano Agosti, Giuliano Gramigna, Claudio Magris, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto.

Comitato Scientifico

Alberto Battaggia, Francesco Butturini, Agostino Contò, Gian Paolo Marchi,  Lorenzo Reggiani, Ennio Sandal.

Giuria del Premio

Paolo Badini, Giacomo Bergamini, Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini, Marco Furia, Marica Larocchi, Madison Morrison, Rosa Pierno, Ranieri Teti, Ida Travi.

Giuria Critica

Nello Ajello, Mario Artioli, Massimo Bacigalupo, Giusi Baldissone, Giorgio Barberi Squarotti, Remo Bodei, Luca Canali, Cesare Cases, Adriana Cavarero, Iain Chambers, Geraldina Colotti, Carla De Bellis, Tullio De Mauro, Cesare De Michelis, Bianca Maria d’Ippolito, Massimo Donà, Franco Ferrarotti, Alessandro Fo, Emerico Giachery, Silvia Giacomoni, Rubina Giorgi, Sergio Givone, Clemens-Carl Härle, Carla Locatelli, Franco Loi, Mario Lunetta, Mauro Maldonato, Giuliano Manacorda, Grazia Marchianò, Bruno Moroncini, Francesco Muzzioli, Antonio Pietropaoli, Franco Rella, Tiziano Salari, Vittorio Sgarbi, Giorgio Taborelli, Stefano Verdino, Vincenzo Vitiello.

“Una poesia inedita”

Giuria Critica

Mario Artioli, Paola Azzolini, Massimo Bacigalupo, Giusi Baldissone, Giorgio Barberi Squarotti, Remo Bodei, Francois Bruzzo, Anna Maria Carpi, Alberto Casadei, Iain Chambers, Anna Chiarloni, Geraldina Colotti, Domenico Antonio Conci, Antonio Curcetti, Carla De Bellis, Tullio De Mauro, Cesare De Michelis, Roberto Diodato, Bianca Maria D¹Ippolito, Massimo Donà, Enzo Espa, Edoardo Esposito, Franco Ferrarotti, Gio Ferri, Alessandro Fo, Marco Fraccaro, Daniele Gambarara, Emerico Giachery, Silvia Giacomoni, Rubina Giorgi, Sergio Givone, Clemens-Carl Haerle, Carla Locatelli, Giorgio Luzzi, Dario Maggi, Mauro Maldonato, Franco Manescalchi, Adriano Marchetti, Grazia Marchianò, Cesare Milanese, Giampiero Moretti, Bruno Moroncini, Francesco Muzzioli, Fiorangela Oneroso, Giorgio Patrizi, Daniele Maria Pegorari, Luigi Pestalozza, Antonio Pietropaoli, Franco Rella, Franco Riccio, Dario Sacchi, Tiziano Salari, Lucio Saviani, Carlo Sini, Sabrina Stroppa, Giorgio Taborelli, Gianni Turchetta, Stefano Verdino, Vincenzo Vitiello.

Raccolta inedita e
“Opere scelte - Regione Veneto”

Giuria del Premio

Paolo Badini, Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini, Marco Furia, Marica Larocchi, Madison Morrison, Rosa Pierno, Ranieri Teti, Sirio Tommasoli, Ida Travi.

“Opera edita - Provincia di Verona”

Giuria popolare

Lettori forti delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica, della Società Letteraria, del Teatro Nuovo, dell¹Università popolare di Bussolengo (Vr), oltre che dagli studenti dei Licei classici Maffei di Verona e Cotta di Legnago (Vr) e del Liceo scientifico Medi di Villafranca (Vr).

I Premi

Premio «Raccolta Inedita»

Al Premio si concorre con una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi.

Tra i lavori pervenuti, la Giuria del Premio sceglierà l’opera vincitrice, che sarà pubblicata nella collana “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni, con una riflessione critica di uno storico della letteratura.

Il volume sarà inviato a quotidiani, riviste, critici, biblioteche e università.

Premio «Opera Edita» Provincia di Verona

Al Premio si concorre con un volume di scritture poetiche pubblicato dopo il 1° gennaio 2001. La Giuria del Premio seleziona tre vincitori, ai quali l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona attribuirà la somma di € 500,00 ciascuno.

Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una Giuria Popolare sceglierà tra questi poeti il supervincitore. La Giuria Popolare è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, del Liceo Classico Scipione Maffei di Verona.

Al supervincitore sarà attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un’ulteriore somma di € 500,00.

Premio «Una Poesia Inedita»

Al Premio si concorre inviando una poesia inedita, che costituisca per l’autore un momento privilegiato nell’ambito della sua ricerca poetica: un testo che proprio nell’unicità trovi la  sua ragione. All’autore sarà attribuita la somma di € 500,00.

Le poesie finaliste saranno designate dalla Giuria del Premio.

La poesia vincitrice sarà scelta da una Giuria Critica formata da storici della letteratura e dell’arte, filosofi e critici letterari.

Premio speciale della Giuria «Opere Scelte» Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a un autore che abbia contribuito a spostare in avanti l’orizzonte espressivo della parola poetica nella contemporaneità.

Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, allo scrittore sarà riconosciuta la pubblicazione, da parte di Anterem Edizioni, di una raccolta di testi, selezionati tra le sue opere edite e inedite.

Il lavoro antologico, introdotto da un’ampia riflessione critica e corredato da un’esauriente bibliografia, si configurerà come un vero e proprio profilo della ricerca letteraria dell’autore.

Esito

La Giuria del Premio Lorenzo Montano, composta da Direzione e Redazione della rivista “Anterem”, esaminate le opere pervenute, è giunta alle conclusioni di seguito indicate.

La premiazione

La premiazione avrà luogo a Verona il 30 ottobre 2004, durante una cerimonia pubblica promossa dalla Biblioteca Civica di Verona in collaborazione con la Società Letteraria. All’evento sarà dedicata un’intera giornata, nel corso della quale i poeti finalisti, segnalati e menzionati saranno invitati a leggere proprie poesie, con il preciso intento di dare vita così alla Prima Biennale di Poesia della Città di Verona.

In tale occasione il compositore Francesco Bellomi, docente al conservatorio di Milano e all’Università di Cremona, eseguirà musiche originali ispirate alle opere di ciascun vincitore.

PREMIO “OPERA EDITA” PROVINCIA DI VERONA

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori: Paolo Aita, Maria Attanasio, Mariano Bàino, Diego Battaglia, Maria Angela Bedini, Canzio Bogarelli, Franco Buffoni, Maria Grazia Calandrone, Alberto Caramella, Carolina Carlone, Fabio Ciriachi, Luca Del Punta, Giarmando Dimarti, Roberto Fassina, Angelo Ferrante, Lucetta Frisa, Marco Giovenale, Paolo Guzzi, Mauro Macario, Marcello Marciani, Stefano Massari, Rossano Onano, Gabriele Pepe, Luisa Pianzola, Salvatore Risuglia, Leonardo Rosa, Enrica Salvaneschi, Albarosa Sisca, Italo Testa.

Questi sono i finalisti selezionati: Paolo Aita (Estratti dal buio, Casta Diva), Maria Attanasio (Amnesia del movimento delle nuvole, La Vita Felice), Mariano Bàino (Sparigli marsigliesi, Edizioni d’If), Maria Angela Bedini (La lingua di Dio, Einaudi), Franco Buffoni (Lager, Edizioni d’If), Maria Grazia Calandrone (La scimmia randagia, Crocetti), Angelo Ferrante (Senso del tempo, Book), Marco Giovenale (Il segno meno, Manni), Paolo Guzzi (Verbatim, Campanotto), Mauro Macario (Il destino di essere altrove, Campanotto), Leonardo Rosa (Apparition du silence, L’Amourier), Enrica Salvaneschi (In vano, Marsilio), Italo Testa (Gli aspri inganni, Lietocolle).

La Giuria del Premio ha designato tre vincitrici: Maria Attanasio, Maria Angela Bedini, Enrica Salvaneschi. Alle tre poetesse l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona assegna la somma di Euro 500,00 ciascuna.

Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una Giuria popolare sceglierà tra queste poetesse la supervincitrice. La Giuria popolare è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, del Liceo Classico “Maffei” di Verona e “Cotta” di Legnago (Vr), del Liceo Scientifico “Medi” di Villafranca (Vr).

Alla supervincitrice sarà attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un’ulteriore somma di Euro 500,00.

PREMIO “RACCOLTA INEDITA”

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori: Primerio Bellomo, Sergio Beltramo, Ferruccio But, Simone Cangelosi, Lorenzo Carlucci, Chiara Cavagna, Patrizia Cimini, Roberto Cogo, Mauro Comba, Carlo Dentali, Fabia Ghenzovic, Gianluca Giachery, Andrea Gigli, Michele Lalla, Emanuela Mariotto, Giulio Marzaioli, Alessandra Mattei, Stefania Negro, Carla Paolini, Giovanni Parrini, Matteo Pazzi, Daniela Piazza, Giuseppina Rando, Jacopo Ricciardi, Luciana Rogozinsky, Maurizio Solimine, Liliana Ugolini, Gianmaria Vallese, Roberto Voller, Maria Grazia Zamparini, Luca Zoppi.

I finalisti selezionati sono: Cavagna, Giachery, Gigli, Mariotto, Marzaioli, Paolini, Rando, Ricciardi, Voller.

Tra le opere da loro presentate, la Giuria ha premiato Colosseo di Jacopo Ricciardi. L’opera sarà pubblicata nella collezione “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni con nota critica di Stefano Guglielmin.

PREMIO “UNA POESIA INEDITA”

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori: Joseph Barnato, Gaetano Ciao, Marcella Corsi, Massimo Cracco, Gianluca D’Andrea, Adriano De Luna, Alceo De Sanctis, Paolo Ferrari, Maddalena Gabaldo, Ferdinando Grossetti, Ermanno Guantini, Renato Job, Piera Legnaghi, Oronzo Liuzzi, Alessandra Maroccolo, Riccardo Martelli, Francesca Monnetti, Emidio Montini, Meeten Nasr, Marco Ortenzi, Bruno Pettene, Claudia Pozzana, Ottavio Rossani, Massimo Sannelli, Monique Sartor, Fausta Squatriti, Liliana Tedeschi, Giorgio Terrone, Ferdinando Tricarico, Giovanna Zoboli, Silvia Zoico.

I finalisti selezionati sono: Guantini, Job, Liuzzi, Montini, Pozzana, Rossani, Sannelli, Squatriti, Zoboli, Zoico.

Tra i testi poetici da loro presentati, una Giuria formata da 80 critici letterari, filiosofi, storici della letteratura, dell’arte e della musica, designerà la poesia vincitrice. All’autore sarà attribuita la somma di Euro 500,00.

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA “OPERE SCELTE” REGIONE VENETO

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio ad Alfredo Giuliani, un autore che ha contribuito a spostare in avanti l’orizzonte espressivo della parola poetica, proiettandola verso il continuo rimando, spingendola dentro il diverso da sé, senza mai definirla e cristallizzarla in un centro di senso stabilito per sempre. Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, all’autore viene riconosciuta la pubblicazione, nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni, della raccolta di testi in poesia, selezionati tra le sue pubblicazioni, Furia serena. Opere scelte. Il lavoro antologico, accompagnato da riflessioni critiche di Ugo Perolino, si configura come un significativo profilo della poetica dell’autore, un’antologia personale che, ripercorrendo un lungo cammino di ricerca, rivela con determinazione il carattere antitotalitario e antiidolatrico della lingua poetica e delle sue parole.

Vincitori delle precedenti edizioni

Autori

Luigi Ballerini, Giorgio Bonacini, Nanni Cagnone, Paola Campanile, Mauro Caselli, Franco Cavallo, Marco Ceriani, Mara Cini, Osvaldo Coluccino, Federico Condello, Michelangelo Coviello, Bruno De Rosa, Gabriele Frasca, Giovanna Frene, Vito Giuliana, Enzo Golino, Cesare Greppi, Stefano Guglielmin, Anna Malfaiera, Francesco Marotta, Nanni Menetti, Giuliano Mesa, Mario Moroni, Magdalo Mussio, Giulia Niccolai, Cosimo Ortesta, Camillo Pennati, Marina Pizzi, Mario Ramous, Antonio Rossi, Roberto Rossi Precerutti, Michele Ranchetti, Cesare Ruffato, Tiziano Salari, Giovanna Sandri, Lucia Sollazzo, Paola Zallio
Editori: Book, Crocetti, Einaudi, Garzanti, Lietocollelibri, Manni, Marsilio, Niebo, Scheiwiller

Poeti menzionati

“Opera edita”

Maria Alloisio, Gilberto Antonioli, Mario Benatti, Giovanni Bollini, Paolo Cagnetta, Gaetano Carbutti, Luciano Ferrari, Carlo Ferrucci, Adelio Fusè, Lucia Gaddo Zanovello, Danilo Mandolini, Claudio Michelazzi, Fausto M. Pico, Francesco Piemonte, Domenico Settevendemie.

“Raccolta inedita”

Vitina Calandrino, Luigi Emanuele D’Isernia, Paolo Donini, Bruno Galluccio, Gennaro Grieco, Giuseppe Lardone, Olindo Malvisi, Francesca Noceti, Angelo Pini, Alessandro Pugno, Luca Rizzatello, Serena Savini, Marco Zulberti.

“Una poesia inedita”

Valentina Albi, Ezio Campese, Stefano Cappelletti, Emanuela Carbè, Stefania Crema, Massimo Di Caro, Roberto Fabris, Diego Fantin, Silvia Marzano, Paolo Pucciarelli, Paolo Rodriguez, Antonietta Tafuri, Ivana Tanzi, Oscar Tison, Teresa Tosi, David Wilkinson.

(Immagini della manifestazione)

Vincitori

(Musice di Francesco Bellomi dedicate ai vincitori della manifestazione)

Premio speciale della Giuria “Opere scelte” Regione Veneto

 Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio ad Alfredo Giuliani, un autore che ha contribuito a spostare in avanti l’orizzonte espressivo della parola poetica, proiettandola verso il continuo rimando, spingendola dentro il diverso da sé, senza mai definirla e cristallizzarla in un centro di senso stabilito per sempre. Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, all’autore viene riconosciuta l’edizione, nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni, della raccolta di testi in poesia, selezionati tra le sue pubblicazioni, Furia serena. Opere scelte. Il lavoro antologico, accompagnato da riflessioni critiche di Ugo Perolino, si configura come un significativo profilo della poetica dell’autore, un’antologia personale che, ripercorrendo un lungo cammino di ricerca, rivela con determinazione il carattere antitotalitario e antiidolatrico della lingua poetica e delle sue parole.

Ecco qualche riga tratta dalla postfazione di Perolino

«La furia serena che dà il titolo alla raccolta identifica un orizzonte circoscritto («stringendo l´orizzonte mi conforto»), quotidiano e familiare, che oppone la calma visione dei segni e dell’esistere alle illusioni di un altrove indeterminato («... guardare oltre la siepe / di là dalla collina    seguire il pensiero / che il mondo va in rovina»).

Nella sua ultima maniera, da Ebbrezza di placamenti fino alle Partiture,  su una base lessicale di pregiata rarefazione lirica Giuliani ha intessuto  un nuovo linguaggio poetico, meditante e insieme descrittivo, ostile ad ogni compiacimento di memoria («cresciuto tra spine e nodi nella lunga infanzia / sciogliendoli   in segreto»). La pura, impersonale presenza degli oggetti del mondo vi è stata registrata nei suoi minimi trasalimenti («In prima vista   il limone   forte sparuto...»), fissando la poesia alla relazione che lega il linguaggio e la morte («Segno non trova fondamento    è ciò che fa»). Per questo Giuliani non si stanca di esercitare tutte le figure stilistiche della contraddizione, nel tentativo di sciogliere nel ritmo premonitore della scrittura le irresolubili antinomie del pensiero.»

Esito del Premio “Raccolta inedita”

 Vincitore di questa sezione è Jacopo Ricciardi con l’opera Colosseo. La raccolta viene pubblicata nella collezione “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni con nota critica di Stefano Guglielmin.

Ecco qualche riga tratta dalla postfazione di Guglielmin

«Attraverso la “forma magnetica e densa” di una scrittura proteiforme e fortemente immaginativa, tesa ad arginare l’io e il mondo in un abbraccio placentario, Colosseo mette in scena la metamorfosi stessa, quel mutare incessante della totalità che disorienta il tempo della successione, quell’abisso senza fondo e apice dal quale la grecità fece nascere Gea, madre di tutte le cose. Sul vorticare operoso del Chaos Ricciardi poggia invece il bulbo oculare, nel tentativo sovrumano di immedesimarsi con esso tramite la forza dello sguardo, che in tal modo s’amplifica a dismisura diventando, nel medesimo tratto, io e mondo: “... solo l’occhio esiste  lo sguardo sono io prodotto / dall’occhio ... tutto è occhio e tutto è / tutto” e “io sono il mondo che mi tocca”.»

Esito del Premio “Opera edita” Provincia di Verona

La Giuria del Premio ha designato tre vincitrici: Maria Attanasio, Maria Angela Bedini, Enrica Salvaneschi. Alle tre poetesse l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona assegna la somma di Euro 500,00 ciascuna.

Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una Giuria popolare ha scelto tra queste poetesse la supervincitrice: Maria Angela Bedini. La Giuria popolare è formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, del Liceo Classico “Maffei” di Verona e “Cotta” di Legnago (Vr), del Liceo Scientifico “Medi” di Villafranca (Vr).

Alla supervincitrice sarà attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un’ulteriore somma di Euro 500,00. 

Ecco qualche nota di Flavio Ermini sulle opere delle tre vincitrici.

Maria Attanasio, Amnesia del movimento delle nuvole, La Vita Felice, Milano 2003, pp. 112, Euro 8,00.

Il soggetto può andare incontro alla realtà per classificarla, per registrarla. Oppure può – da questo incontro – risultare lui stesso trasformato, o addirittura schiacciato. Due posizioni estremamente sbilanciate. E, direi, entrambe pericolose.

In questo libro, invece, Maria Attanasio ci mostra come il soggetto e la realtà si possano rivelare quali estremi che tra loro si richiamano. Tanto da potersi incontrare su una linea di confine che pagina dopo pagina potrà diventare anche soglia.

Questo equilibrio faticosamente raggiunto rappresenta la via che conduce alla conoscenza.

I termini di differenza tra soggetto e realtà si mantengono sospesi su quella linea (tra il confine e la soglia) che li separa e contemporaneamente li unisce. Tale linea consente di passare da un ordine all’altro, da un punto di vista all’altro. In un movimento verso le ombre che inevitabilmente accompagnano ogni pensiero. (fe)

Maria Angela Bedini, La lingua di Dio, Einaudi, Torino 2003, pp. 148, Euro 12,00 

Nella raccolta La lingua di Dio, Maria Angela Bedini si affida a un alfabeto che non ha uguali: l’alfabeto della prima nominazione. Si tratta per l’esattezza di quell’alfabeto che mette fine al tempo notturno (quello che precede la nascita) per dare libero passaggio al tempo solare (quello che ci accoglie nel mondo).

Qui la parola dice la sua natura di corpo apparentemente vittorioso sul silenzio dell’inizio, della nascita. Questa parola non poggia sulla soglia della nascita, ma viene avanti. Esce. Cerca l’aria e un suono che la tolgano dallo smarrimento. E vuole essere interrogata.

Nell’indeterminabile sta il seme primario di questa inquieta e inappagabile parola. In ogni stazione del suo viaggio conserva e custodisce ciò che il comune vedere non sopporta: l’estasi connessa all’amore e alla religione, la spaziatura che separa il desiderio dal compimento.

Nel fare poesia Maria Angela Bedini fa esattamente così: si pone di fronte al mondo come se fosse la prima volta e lo nomina come se nessuno l’avesse mai nominato. Ripercorre in questo modo la grande poesia della nostra tradizione. (fe)

Enrica Salvaneschi, In vano, Marsilio, Venezia 2004, pp. 136, Euro 11,50

Il libro In vano di Enrica Salvaneschi è dedicato esplicitamente al deserto. Un deserto inteso come specchio del proprio corpo e della propria anima. Infatti, andare verso il deserto, ci dice l’autrice, significa trovare uno specchio. E, nello specchio, la propria immagine riflessa.

Inoltrandosi nel deserto, infatti, il soggetto che voleva incontrare l’altro – un soggetto diverso da sé – incontra ancora se stesso.

Se non era previsto, questo incontro sconcerta.

Se si andava cercando una soluzione, si trova invece un problema.

Andando verso il deserto, e guardando se stesso all’interno di uno specchio, il soggetto può potenziare la sua conoscenza o sminuirla. Il soggetto viene a trovarsi in tal modo su un pendolo che può toccare, rispettivamente, lo smembramento oppure la paura.

Smembramento perché il soggetto è spinto a inseguire richiami che si moltiplicano all’infinito, e che portano a un numero imprevedibile di soluzioni. (Da qui il “potenziamento” di cui prima si diceva.)

Paura di che cosa? Di aver incontrato se stesso e di dover aprire un conto con i propri limiti, con la propria finitezza. (fe) 

Esito del Premio “Una poesia inedita”

Giuria formata da 80 critici letterari, filosofi, storici della letteratura, dell’arte e della musica, ha designato la poesia vincitrice: è di Renato Job. All’autore sarà attribuita la somma di Euro 500,00. 

SQUALI
di Renato Job

Sono documentate molte cose,

tra le più disparate, una nidiata

di gattini, strumenti musicali,

stoviglie, stetoscopi, targhe d’auto,

fossili di ambra e silice, proiettili

di armi da guerra e di armi mai forgiate,

vaganti come ghiaccio di comete…

Di tutto troverete, anche le nuvole

che passano, e la vostra stessa fame.

Di tutto troverete nello stomaco

degli squali. Anche i compiti di Eugenia

e i suoi sacchetti di plastica pieni

di cianfrusaglie, e i miei libri, e i bambini

che non ho osato far nascere, e il poco

che rimane di noi e non potremo

per molto tempo difendere ancora.

Di tutto troverete, anche la morte,

come tutte le morti dolorosa,

degli squali. 

Ecco una nota riflessiva di Flavio Ermini sulla poesia.

Tutto ciò che esiste nel mondo rivelato possiede al suo interno una forza viva. Eppure, niente può impedirci di comprendere che l’annullamento è il solo possibile esito di ogni esistenza: né la consapevolezza che la vita è potenza (“di tutto troverete nello stomaco degli squali”); né la comunione stessa con coloro che sono ricettacolo di energia (“gli squali”, vere e proprie figure del pensiero).

Segue questo percorso di formazione la poesia di Renato Job.

Squali enumera elementi della vita, tra cui molte cose concrete e qualche stato d’animo, per poi confrontarsi con la loro sparizione, con la morte.

Lo sguardo del poeta vede anche le figure del pensiero (“gli squali”) dolorosamente annegare, quelle figure del pensiero che hanno cercato di farsi custodi di sapere; che “documentano” il finito e poi più nulla.

Questo ricorda Job:

  • percepiamo solo cose finite e poi più nulla;
  • ci riempiamo di cose e non vogliamo saperne la verità.

Che la morte sia inevitabile e ci costituisca è un’evidenza prima; non ha bisogno di dimostrazione. Più difficile, aggiunge Job, è credere che l’immortalità, anche solo del pensiero, sia un’illusione che la luce del vero dissolve. La fine prevede “anche la morte, / come tutte le morti dolorosa, / degli squali”.

Noi siamo eterni solo nella nostra fugace apparizione su questa Terra.

Esattamente come le nostre idee, siamo eterni solo nella nostra bellezza mortale. Ricordiamo a questo proposito quanto scrive Leopardi nella penultima pagina (4525) dello Zibaldone: «Due verità che gli uomini generalmente non crederanno mai: l’una di non saper nulla, l’altra di non esser nulla. Aggiungi la terza, che ha molta dipendenza dalla seconda: di non aver nulla da sperare dopo la morte». (fe)

Testi dei vincitori

“Opere scelte - Regione Veneto”

Alfredo Giuliani da Furia Serena, Anterem edizioni

A FAVORE DELLA MIA POLITICA O ARTE: FURIA SERENA

Dondolando appena la sedia ergonomica rilassare la schiena guardare oltre la siepe di là dalla collina seguire il pensiero che il mondo va in rovina

Finché non scende la sera il tavolo di lavoro in linea con la portafinestra sul giardino è osservatorio del visibile contorno consueto stringendo l¹orizzonte mi conforto. In prima vista il limone forte sparuto nel suo accudito vasone decenni ha vissuto quasi ammazzato una notte dal peso della neve ancora dà frutti A due passi dal muretto di cinta la giovane mimosa agita le fronde pazzerelle a ogni moto dell'aria buffo o turbinìo allegre di tutti i ritmi si abbandonano lente o danzano sfrenate le capoccelle.

Mi sento disperoso ahi me ne dolgo col buonumore antico cresciuto tra spine e nodi nella lunga infanzia sciogliendoli in segreto però non velando gli occhi suppongo disdicevoli ghignando rispettoso ribelle di cervello sempre sottraendomi e osando come chiedeva la sorte ho fatto a modo mio.

“Opera edita - Provincia di Verona”

Maria Attanasio da Amnesia del movimento delle nuvole, La vita felice

Una frazione di non coincidenza, tela di ragno, astro, tra la mia vita e il tuo millennio le buie armate della mezzanotte sfaldano la città e le sue luci lo stacco della mente il taglio netto tra la pace e la guerra il profilo della città sull'altura infinitamente nero.

Maria Angela Bedini da La lingua di Dio, Einaudi

(...) così comincia stendendo la carta sopra la burrasca delle dita e si sventra sulla pozza del bianco chiama ancora gennaio gli uncini della porta la foglia franata nelle braccia raccogli sulle tempie questa luce fanne un fianco per la guerra un¹ira delle mani per i calpestati io scuoto le vene dell¹inchiostro dico risveglia il ladro che vide il suo nome e lo salvò non per la terra inerme ma per le ossa che enumera le pianure del mare e la fiera verde del foglio e ne è perso

Enrica Salvaneschi da In vano, Marsilio

(...) “addio, culla dell'io, madre-patria e madrepora geniale; odio amoroso e dolo, amore dio; oasi, osanna prova del delitto che talora ti trova e si rinnova, si fa scopo di fiamma senza dopo - cerea chimera e cera di chimera: come la rosa morta è stata rosa - cosa, così il mio buio è stato un giorno fuoco - poco, ed il mio bene troppo - troppo poco, martirio e matricidio surreale; arte deserta, solitudo sola”.

A te, deserto, rendo la parola.

“Una poesia inedita”

Renato Job Squali

Sono documentate molte cose, tra le più disparate, una nidiata di gattini, strumenti musicali, stoviglie, stetoscopi, targhe d¹auto, fossili di ambra e silice, proiettili di armi da guerra e di armi mai forgiate, vaganti come ghiaccio di comete... Di tutto troverete, anche le nuvole che passano, e la vostra stessa fame. Di tutto troverete nello stomaco degli squali. Anche i compiti di Eugenia e i suoi sacchetti di plastica pieni di cianfrusaglie, e i miei libri, e i bambini che non ho osato far nascere, e il poco che rimane di noi e non potremo per molto tempo difendere ancora. Di tutto troverete, anche la morte, come tutte le morti dolorosa, degli squali.

“Raccolta inedita”

 Jacopo Ricciardi da Colosseo, Anterem edizioni

nevica il pensiero se io sto nella neve se nevica prossima al volto come a un vegetale dove la mandibola è questa parola rimasta nella neve accumulata sul foglio alla base in un cumulo montato nativo alla nascita nel nulla spiegato tra un fiocco oscuro tra i fiocchi energia della pupilla cui una punta staccatasi cade nel lago e lo rende iride bruna.

Musiche XVIII Premio Montano

Musiche di Francesco Bellomi

Per l'ascolto del documento (comparsa delle icone) potrebbe essere necessario attendere alcuni secondi.

XVII Edizione

Esito della diciassettesima edizione

Comitato patrocinatore

Regione Veneto – Provincia di Verona, Assessorato alla Cultura Comune di Verona, Assessorato alla Cultura – Biblioteca Civica di Verona Università degli Studi di Verona – Società Letteraria di Verona – Comitato organizzatore Associazione Culturale Anterem – Rivista di ricerca letteraria “Anterem”.

In collaborazione con

Liceo Classico Scipione Maffei – Università Popolare di Bussolengo (VR) – Verona Live – Veron@quotidiano.

Comitato d’onore

Stefano Agosti, Giuliano Gramigna, Claudio Magris, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto Comitato scientifico Alberto Battaggia, Francesco Butturini, Agostino Contò, Gian Paolo Marchi, Lorenzo Reggiani, Ennio Sandal La Giuria del Premio Lorenzo Montano, composta da direzione e redazione della rivista “Anterem”, esaminate le opere pervenute, è giunta alle seguenti conclusioni. Premio “Opera edita” Provincia di Verona La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori: Giorgio Bona, Carolina Carlone, Marco Caporali, Marco Ceriani, Roberto Cogo, Giarmando Dimarti, Marco Giovenale e Francesca Vitale, Stefano Guglielmin, Piera Legnaghi, Baldo Meo, Lorenzo Morandotti, Matteo Pazzi, Emma Pretti, Maria Pia Quintavalla, Michele Ranchetti, Mary Barbara Tolusso, Gario Zappi.

Questi sono i finalisti selezionati:

Giorgio Bona (Omaggio il tempo, Lietocollelibri), Marco Caporali (Il silenzio venatorio, Empirìa), Marco Ceriani (Lo scricciolo penitente, Scheiwiller), Roberto Cogo (In estremo stupore, Edizioni del Leone), Marco Giovenale e Francesca Vitale (Curvature, La Camera Verde), Stefano Guglielmin (Come a beato confine, Book), Piera Legnaghi (A cuore aperto, Ponte Nuovo), Baldo Meo (Parole su scale, Mobydick), Lorenzo Morandotti (Respirazione, Manni), Maria Pia Quintavalla (Corpus solum, Archivi del ’900), Michele Ranchetti (Verbale, Garzanti), Gario Zappi (Immota labascunt, Edizioni del Girasole).

La Giuria del Premio ha designato tre vincitori:

Marco Ceriani, Stefano Guglielmin, Michele Ranchetti.
Ai tre poeti l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona assegna la somma di Euro 500,00 ciascuno.

Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una vasta Giuria popolare – formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, del Liceo Classico Scipione Maffei di Verona – ha scelto quale supervincitore Michele Ranchetti.

Al supervincitore sarà attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un’ulteriore somma di Euro 500,00. Un particolare riconoscimento verrà riservato all’editore, per il quale sarà allestita un’esposizione libraria a cura della Biblioteca Civica di Verona.

Premio “Raccolta inedita”

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori:

Primerio Bellomo, Luca Bragaja, Marco Buccheri, Davide A. Burgio, Silvia De March, Alceo De Sanctis, Francesco Denini, Nevio Gàmbula, Andri Gerber, Edoardo Gianfagna, Andrea Gigli, Patrizia Mari, Francesco Marotta, Daniela Piazza, Maria Pizzuto, Walter Polastro, Jacopo Ricciardi, Alvaro Torchio.

I finalisti selezionati sono:

Bellomo, Denini, Marotta, Pizzuto, Ricciardi.

Tra le opere da loro presentate, la giuria ha premiato Postludium di Francesco Marotta. L’opera sarà pubblicata nella collezione “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni con nota critica di Giuliano Gramigna.

Premio “Una poesia inedita”

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori:

Claudia Azzola, Sandro Boato, Helen Brunner, Ernesto Bussola, Chiara Cavagna, Giorgio Celli e Giuliano Della Casa, Massimo Cracco, Paolo Fabbri, Gemma Gaetani, Alberto Gianquinto, Enzo Golino, Ermanno Guantini, Alessandra Milanese, Carla Paolini, Giuseppe Pellegrino, Gabriele Pepe, Riccardo Roversi, Silvana Savio, Massimo Scrignòli, Domenico Settevendemie, Liliana Tedeschi, Italo Testa, Giovanni Tuzet, Adam Vaccaro, Aurelia Vagnoni, Roberto Voller.

I finalisti selezionati sono:

Brunner, Celli e Della Casa, Gaetani, Golino, Guantini, Pellegrino, Pepe, Scrignòli, Vaccaro, Vagnoni.
Tra i testi poetici da loro presentati, una Giuria formata da oltre 50 critici letterari dei principali periodici italiani ha designato quale poesia vincitrice: Gnomica di Enzo Golino.
All’autore sarà attribuita la somma di Euro 500,00.

Premio speciale della Giuria “Opere scelte” Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a Nanni Cagnone, un autore che ha contribuito a spostare in avanti l’orizzonte espressivo della parola poetica, aprendo un varco verso ciò che oggi resta impensato. Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, all’autore viene riconosciuta la pubblicazione, nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni, della raccolta di testi in poesia e in prosa, selezionati tra le sue pubblicazioni, L’oro guarda l’argento.

Opere scelte.

Il lavoro antologico, accompagnato da riflessioni critiche di Paolo Aita ed Enrico Cerasi, si configura come un significativo profilo della poetica dell’autore, un’antologia personale che ripercorre il lungo cammino di ricerca compiuto. L’oro guarda l’argento. Opere scelte di Nanni Cagnone consente di premiare nella sezione “Opere scelte” una delle voci più interessanti e libere della letteratura contemporanea.

Vincitori delle precedenti edizioni

Autori:

Luigi Ballerini, Giorgio Bonacini, Paola Campanile, Mauro Caselli, Franco Cavallo, Mara Cini, Osvaldo Coluccino, Federico Condello, Michelangelo Coviello, Bruno De Rosa, Gabriele Frasca, Giovanna Frene, Vito Giuliana, Cesare Greppi, Anna Malfaiera, Nanni Menetti, Giuliano Mesa, Mario Moroni, Magdalo Mussio, Giulia Niccolai, Cosimo Ortesta, Camillo Pennati, Marina Pizzi, Mario Ramous, Antonio Rossi, Roberto Rossi Precerutti, Cesare Ruffato, Tiziano Salari, Giovanna Sandri, Lucia Sollazzo, Paola Zallio.

Editori:

Crocetti, Einaudi, Lietocollelibri, Manni, Marsilio, Niebo, Scheiwiller

Musiche XVII Premio Montano

Musiche di Francesco Bellomi

Per l'ascolto del documento (comparsa delle icone) potrebbe essere necessario attendere alcuni secondi.

Storia del Premio (dal 1986 al 2006)

Dal 1987, un premio dedicato alla poesia

Comitati e Giuria 
 
Comitato Organizzatore
Associazione Culturale Anterem, Rivista di ricerca letteraria “Anterem” con il patrocinio di Regione Veneto, Assessorati alla Cultura della Provincia, del Comune, della Prima Circoscrizione di Verona, Università degli Studi e Biblioteca Civica di Verona
 
Giuria del Premio
Giorgio Bonacini, Davide Campi, Mara Cini, Flavio Ermini, Marco Furia, Rosa Pierno, Ranieri Teti
 
Iniziative permanenti collegate al Premio
“Carte nel Vento” periodico on-line, Centro di Documentazione sulla Poesia Contemporanea “Lorenzo Montano”

Riepilogo dei vincitori

I VINCITORI DEL PREMIO DI POESIA “LORENZO MONTANO” (in ordine cronologico)

 

RACCOLTA INEDITA, dal 1987

Mara Cini, Giorgio Bonacini, Mario Moroni, Vito Giuliana, Paola Campanile, Giovanna Sandri, Anna Malfaiera, Marina Pizzi, Nanni Menetti, Osvaldo Coluccino, Giuliano Mesa, Camillo Pennati, Franco Cavallo, Magdalo Mussio, Tiziano Salari, Paola Zallio, Francesco Marotta, Jacopo Ricciardi, Giulio Marzaioli, Marinella Galletti, Cecilia Rofena, Paolo Ferrari, Stefano Salvi, Erika Crosara, Mariangela Guàtteri

 

OPERA EDITA, dal 1996

Antonio Rossi, Cesare Ruffato, Gabriele Frasca, Mario Ramous, Michelangelo Coviello, Roberto Rossi Precerutti, Giovanna Frene


dal 2003 la formula con tre vincitori nell'ambito dei quali una Giuria dei Lettori determina il supervincitore (evidenziato in neretto)
Marco Ceriani, Stefano Guglielmin, Michele Ranchetti; Maria Attanasio, Maria Angela Bedini, Enrica Salvaneschi;
Luigi Ballerini, Albino Crovetto, Franco Falasca; Tomaso Kemeny, Maria Pia Quintavalla, Simone Zafferani;
Giorgio Celli, Gilberto Isella, Maria Luisa Vezzali; Silvia Bre, Camillo Pennati, Luigi Trucillo; Ottavio Fatica, Federico Federici, Andrea Inglese;

dal 2010 si ritorna al vincitore determinato dalla Giuria del Premio, ex-aequo tra Cristina Annino e Alessandro Ghignoli, Paolo Donini 

 

UNA POESIA INEDITA, dal 2000

Luigi Ballerini & Bruno De Rosa, Federico Condello, Mauro Caselli, Enzo Golino, Renato Job, Marcello Gombos, Ottavio Fatica, Marcello Angioni, Massimiliano Finazzer Flory, Gabriela Fantato, Camillo Pennati, Giovanni Infelìse 

 

OPERE SCELTE, dal 1999

Cosimo Ortesta, Lucia Sollazzo, Cesare Greppi, Giulia Niccolai, Nanni Cagnone, Alfredo Giuliani, Ginevra Bompiani, Antonio Prete, Adriano Marchetti, Michele Ranchetti, Alberto Folin, Sergio Givone, Franco Rella

 

UNA PROSA INEDITA, dal 2010

Marco Ercolani, Tiziano Salari

Ventesima edizione 2006

"Raccolta inedita" finalisti

Lina Angioletti, Silvana Colonna, Marinella Galletti, Andrea Gigli, Tommaso Lisa, Andrea Rompianesi, Luigia Sorrentino, Pietro Spataro

vincitore

Marinella Galletti, Dentro alle fonti, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 2006
Nota critica di Carla De Bellis

"Opera edita" finalisti

Franco Buffoni, Franca Maria Catri, Nadia Cavalera, Elena Corsino, Giusi Drago, Paolo Guzzi, Tomaso Kemeny, Sergio La Chiusa, Alberto Mari, Maria Pia Quintavalla, Jacopo Ricciardi, Massimo Scrignòli, Adam Vaccaro, Simone Zafferani

Vincitori

Tomaso Kemeny, La Transilvania liberata, Effigie
Maria Pia Quintavalla, Album feriale, Archinto
Simone Zafferani, Questo transito d'anni, Casta Diva - Supervincitore

"Opere scelte", Autoantologia

Antonio Prete, Della poesia per frammenti, Anterem Edizioni, Itinera 2006
Riflessione teorica di Pascal Gebellone

"Una poesia inedita" finalisti

Bruno Conte, Mauro Comba, Alessandro De Francesco, Ottavio Fatica, Miro Gabriele, Lidia Grillini, Loredana magazzeni, Camillo Pennati, Maria Pizzuto, Giuseppina Rando, Domenico Tarizzo, Liliana Ugolini

Vincitore

Ottavio Fatica con "Ai bordi della vasca"

Diciannovesima edizione 2005

“Raccolta Inedita” finalisti

Dome Bulfaro, Chiara Cavagna, Paolo Fichera, Mario Fresa, Mariateresa Giani, Emanuela Mariotto, Giulio Marzaioli, Enzo Minarelli, Giuseppe Pellegrino, Alvaro Torchio

vincitore

Giulio Marzaioli, In re ipsa, Anterem Edizioni, La Ricerca Letteraria 2005
Nota critica di Tiziano Salari

Traccia l’intonaco
come vetro, come
una mano che dietro
scrive. La trama del
disastro è un ricamo
che infrange. Piano.

“Opera Edita” finalisti

Luigi Ballerini, Alberto Casadei, Albino Crovetto, Vincenzo Della Mea, Maura Del Serra, Mariella De Santis, Marco Ercolani, Franco Falasca, Anna Maria Giancarli, Daniele Gorret, Ermanno Guantini, Renato Minore, Elena Salibra, Massimo Sannelli

vincitori

Luigi Ballerini, Cefalonia, Mondadori – Supervincitore
Albino Crovetto, Una zona fredda, Niebo-La Vita Felice
Franco Falasca, Nature improprie, D’Ambrosio

“Opere Scelte”, Autoantologia

Ginevra Bompiani, Metamorfosi, Anterem Edizioni, Itinera 2005
Riflessione critica di Antonio Prete.

Diciottesima edizione 2004

“Raccolta Inedita” finalisti

Chiara Cavagna, Gianluca Giachery, Andrea Gigli, Emanuela Mariotto, Giulio Marzaioli, Carla Paolini, Giuseppina Rando, Jacopo Ricciardi, Roberto Voller

vincitore

Jacopo Ricciardi, Colosseo, Anterem Edizioni, La Ricerca Letteraria 2004
Nota critica di Stefano Guglielmin

(…)
un’immagine che sosta dentro se stessa come
quell’acqua in un giorno poi riprende a scorrere
nella carne la carne stessa come un gemito riempiendo
la cassa che non so più dove ho messo la
mia vita da operaio la mia vita stessa scavava
quel tunnel forava e demoliva senza che io me ne
accorgessi dove far scorrere questo sangue dentro
(…)

“Opera Edita” finalisti

Paolo Aita, Maria Attanasio, Mariano Bàino, Maria Angela Bedini, Franco Buffoni, Maria Grazia Calandrone, Angelo Ferrante, Marco Giovenale, Paolo Guzzi, Mauro Macario, Leonardo Rosa, Enrica Salvaneschi, Italo Testa

vincitrici

Maria Attanasio, Amnesia del movimento delle nuvole, La Vita Felice
Maria Angela Bedini, La lingua di Dio, Einaudi - Supervincitrice
Enrica Salvaneschi, In vano, Marsilio

“Opere Scelte”, Autoantologia

Alfredo Giuliani, Furia serena, Anterem Edizioni, Itinera 2004
Riflessione critica di Ugo Perolino

Fu nella calma resurrezione dopo la pioggia
l’asfalto rifletteva tutte le nostre macchie
un lungo addio volò come un acrobata
dalla piazza al monte
e l’attimo sparì di volto in volto
s’accesero i fanali e si levò la buia torre
contro la nostra debolezza
i secoli non ci hanno disfatti

“Una Poesia Inedita”

finalisti

Ermanno Guantini, Renato Job, Oronzo Liuzzi, Emidio Montini, Claudia Pozzana, Ottavio Rossani, Massimo Sannelli, Fausta Squatriti, Giovanna Zoboli, Silvia Zoico

vincitore

Renato Job con “Squali”

Diciassettesima edizione 2003

“Raccolta Inedita” finalisti

Primerio Bellomo, Francesco Denini, Francesco Marotta,
Maria Pizzuto, Jacopo Ricciardi

vincitore

Francesco Marotta, Postludium, Anterem Edizioni, La Ricerca Letteraria 2003
Nota critica di Giuliano Gramigna

pavesati di silenzio come ombre di alfabeti scaduti
maschere d’innocenza sul volto per approdare da cieli
inabitabili alla pietra al sommo di luminarie rossostella
dove scorre la voce declinando in radure di lampo
e la morte si perde in calligrafiche pose di memoria
né alcun mesto respiro un raggiro di lama dà credito
all’alba tra ruote stridori bottiglie incendiate di sere
non saprei se mi leggi segnando con frammenti di calce
l’inverno che naufraga a vista sul foglio imperfetta
presenza poi simbolo cicatrice del bianco sutura di un grido

“Opera Edita” finalisti

Giorgio Bona, Marco Caporali, Marco Ceriani, Roberto Cogo, Marco Giovenale e Francesca Vitale, Stefano Guglielmin, Piera Legnaghi, Baldo Meo, Lorenzo Morandotti, Maria Pia Quintavalla, Michele Ranchetti, Gario Zappi

vincitori

Marco Ceriani, Lo scricciolo penitente, Scheiwiller
Stefano Guglielmin, Come a beato confine, Book
Michele Ranchetti, Verbale, Garzanti – Supervincitore

“Opere Scelte”, Autoantologia

Nanni Cagnone, L’oro guarda l’argento, Anterem Edizioni, Itinera 2003
Riflessioni critiche di Paolo Aita ed Enrico Cerasi

Solo superficie, polvere soltanto,
ma inattesa polpa incantata
dell’autunno, se passo
qui dov’è il mio peso,
come un segno in un libro,
una risposta, e facili nuvole
sopra le rondini, e sotto,
più sotto, senza mai saperlo,
l’orlo d’erba del passato.
Niente, neppure una parola.
L’oro guarda l’argento.

“Una Poesia Inedita” finalisti

Helen Brunner, Giorgio Celli e Giuliano Della Casa, Gemma Gaetani, Enzo Golino, Ermanno Guantini, Giuseppe Pellegrino, Gabriele Pepe, Massimo Scrignòli, Adam Vaccaro, Aurelia Vagnoni

vincitore

Enzo Golino con “Gnomica”

Sedicesima edizione 2002

“Raccolta Inedita” finalisti

Stefano Guglielmin, Massimo Sannelli, Elio Tavilla, Alvaro Torchio, Paola Zallio

vincitore

Paola Zallio, Lingua acqua, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 2002

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...)Come se la lingua si rispecchiasse in se stessa, appunto in quanto lingua, riconoscendo il proprio luogo, il proprio spazio e dunque il proprio vuoto. Mi sembra che la poesia della Zallio sia preordinata alla strutturazione di questo vuoto .
(...)Lingua acqua ha naturalmente a che fare con Eros. Eros è aria e cioè: “solo lingua”.

Il vento che sorvola questa lingua vita è il volo radente sul vuoto: che non è il punto
zero - è il luogo dal quale sono guardata: Eros è attratto dal vuoto: dentro, cade la parola

“Opera Edita” finalisti

Allì Caracciolo, Antonietta Dell’Arte, Angelo Ferrante,
Giovanna Frene, Lucetta Frisa, Claudio Recalcati, Domenico Settevendemie

vincitore

Giovanna Frene, Spostamento, Lietocollelibri 2001

(luce del mattino) rifletti sulle voci che corrono
nel tragitto le cose diventano altre
nell’aere sereno e senti che diventano parole
se è linguaggio dunque è comprensibile
incomprensibili sempre più invisibili e vuote:
si ha immagine solo di ciò che si comprende

“Opere Scelte”
Autoantologia
, premio speciale della giuria

Giulia Niccolai, La misura del respiro, Anterem Edizioni, Itinera 2002
premessa di Aldo Tagliaferri, saggio critico di Franco Tagliafierro

Sul piano intrecciato, frammenti
per le parti, per la supremazia,
ritagliati, mescolati, frantumati.
Nella casa da gioco, nella
misura del respiro. Tutto
sommato tendenti a fissarsi,
distratti gli aspetti, distratti
i propri strumenti, il contatto restaurato
e la confusione.

“Una Poesia Inedita” finalisti

Franco Bottacini, Mauro Caselli, Emilio De Simone, Enzo Golino, Daniele Gorret, Francesco Marotta, Alessandra Milanese, Monique Sartor, Liliana Tedeschi, Giovanni Tuzet

vincitore

Mauro Caselli, Con la cautela d’un peso senz’orma
(premio assegnato da una giuria popolare)

Quindicesima edizione 2001

“Raccolta Inedita” finalisti

Primerio Bellomo, Marco Giovenale, Tiziano Salari, Adam Vaccaro, Ciro Vitiello, Paola Zallio

vincitore

Tiziano Salari, Il Pellegrino Babelico, Antertem Edizioni, La ricerca letteraria 2001

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Al lettore salta agli occhi innanzi tutto non ciò che i due luoghi dicono né come lo dicono, ma la loro binarietà obbligata, la ripetizione speculare, (...) il rapporto fra alto e basso della strofe, o più in generale fra questa prosa e questo verso.

Il desiderio più profondo del Pellegrino Babelico è quello di smarrirsi in un labirinto e risvegliarsi, come Stephen Dedalus, dall’incubo della storia. A questo scopo ricrea nella sua mente un paesaggio frastagliato di percorsi, in cui vengono distrutti o sommersi o cancellati i segnali riconosciuti. Qual è l’unica forma possibile di senso, nella vita uniforme e massificata della Modernità, se non una vita di estraneità e di erranza?

Dolcemente fabbrico nella dotta mente
stazioni, traiettorie, deserti, steppe,
disarticolando le mappe conosciute
per farmi una vita da straniero in patria

“Opera Edita” finalisti

Luigi Cannillo, Giovanna Frene, Melo Freni, Maria Pia Quintavalla, Roberto Rossi Precerutti, Giovanni Tuzet

vincitore

Roberto Rossi Precerutti, Una meccanica celeste, Crocetti 1999

“Opere Scelte”
Autoantologia
, premio speciale della giuria

Cesare Greppi, Poesie scelte, Anterem Edizioni, Itinera 2001
premessa di Stefano Agosti, saggio critico di Stefano Verdino

Questo amorevole malinteso:
madrigale ritaglia una lingua
di rosso acceso e mira
a demolire ma l’orna
ombra d’apatica custodia

“Una Poesia Inedita” finalisti

Giusi Busceti, Federico Condello, Antonella Doria, Paolo Fabbri, Angelo Ferrante, Flavio Fracasso, Sandro Montalto, Massimo Sannelli, Massimo Scrignòli, Domenico Tarizzo

vincitore

Federico Condello con Vigilie delle serpi

Evento celebrativo per i 15 anni del premio

“omaggio a Lorenzo Montano poeta europeo”

Antologia di scritture, Poesia europea contemporanea, Anterem Edizioni, Itinera 2001
premessa di Clemens-Carl Harle, cura di Agostino Contò e Flavio Ermini

testi di Lorenzo Montano (Europa), Luis Garcìa Montero (Spagna), Magdalo Mussio (Italia), Bernard Noel (Francia), Claude Ollier, (Francia), Peter Reading (Regno Unito), Bernard Simeone (Francia), Jean Thibaudeau (Francia), Charles Tomlinson (Regno Unito), Birgitta Trotzig (Svezia), Jose Angel Valente (Spagna), Christa Wolf (Germania), Demostene Agrafiotis (Grecia), Pierre Alferi (Francia), Yves Bonnefoy (Francia), Per Aage Brandt (Danimarca), Hans Georg Bulla (Germania),
Alexander Garcìa Duttmann (Germania), Gottfried Ecker (Austria),
Antonis Fostieris (Grecia), Klaus Hoeck (Danimarca), Sarah Kirsch (Germania), Alfred Kolleritsch (Austria),Katalin Ladik (Ungheria), Roger Laporte (Francia), Christine Lavant (Austria), Brian Lynch (Irlanda), Julia Mangold (Germania), Silvano Martini (Italia), Virgil Mazilescu (Romania)

manoscritti autografi di Yves Bonnefoy, Antonis Fostieris,
Klaus Hoeck, Katalin Ladik, Silvano Martini, Lorenzo Montano, Christa Wolf

Quattordicesima edizione 2000

“Raccolta Inedita” finalisti

Allì Caracciolo, Roberto Cogo, Gabriela Fantato, Magdalo Mussio, Andrea Rompianesi

vincitore

Magdalo Mussio, Visioni altere, erratica, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 2000

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) La scrittura stampata continua in quella manuale, o viceversa, come vi si sovrappone il tratto nero del pennarello, il grafo, la cancellatura. (...) Il corsivo della sua “calligrafia” immette nel tracciato del disegno, nell’emergere della composizione a stampa, in una coda che si rastrema, nel bianco del foglio. Ma il movimento della scrittura, a flussi, ingorghi, deflussi ha sempre il sopravvento.

il persistere dell’ascolto
la soglia dopo l’animale
l’indicazione e la parola
la memoria delle immagini, la scomparsa
la finestra inchiodata
la memoria del suono

“Opera Edita” finalisti

Michelangelo Coviello, Biancamaria Frabotta, Giovanna Frene, Paolo Guzzi, Carmine lubrano

vincitore

Michelangelo Coviello, Casting, Niebo 1999
Prefazione di Milo De Angelis

Una sera ho visto il disco dilatato del sole scagliarsi verso il lato ovest della città, nello stesso istante un aereo decollava verso l’Atlantico solcando il cielo nel punto occupato dal disco solare, era come vedere una nave lontana, in fiamme.

“Opere Scelte”
Autoantologia
, premio speciale della giuria

Lucia Sollazzo, Chiusa figura, Anterem Edizioni, Itinera 2000
saggio critico di Tiziano Salari

In stanze, in luoghi preparati
per ascoltar silenzio
tra quinte discorsive,
più alta la colonna dell’umano
nel vaso della mente
dovrà salire, svelta
comunicando con denso buio
per legge d’equilibrio.

“Una Poesia Inedita” finalisti

Luigi Ballerini e Bruno De Rosa, Rinaldo Caddeo, Lia Cucconi,
Mauro Dal Fior, Aldo Ferraris, Donata Passanisi

vincitore

Luigi Ballerini e Bruno de Rosa con Poesia in forma di bilancio

Tredicesima edizione 1999

“Raccolta Inedita” finalisti

Silvia Bortoli, Allì Caracciolo, Franco Cavallo, Giovanna Frene,
Francesco Marotta, Enrica Salvaneschi, Alvaro Torchio

vincitore

Franco Cavallo, Nuove frammentazioni, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1999

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Ogni enunciato occupa un verso - occupa un luogo. Tali luoghi, costituiti in luoghi-frammenti, sono cementati da qualcosa che chiamerei la questione dell’origine: punti di origine dove ogni volta la poesia si produce.

tutto scorre e s’invola.
tutto s’inciela a parole.
tutto tace allorquando
c’è una voce lì accanto

“Opera Edita” finalisti

Davide Argnani, Nadia Cavalera, Gabriela Fantato,
Fabrizio Lombardo, Mario Ramous, Gario Zappi

vincitore

Mario Ramous, Il gran parlare, Marsilio 1998

il gran parlare incipit di morte
là sul ponte che brulica di gente
dove epilogo non prevede inizio
che mai in vita si sia esistiti

“Opere Scelte”
Autoantologia
, premio speciale della giuria

Cosimo Ortesta, Una piega meraviglia, Anterem Edizioni, Itinera 1999
saggio critico di Vitaniello Bonito

Nel progetto di un freddo perenne
lenimento si sveglia inerme
a severa distanza un lamento all’orecchio.
Tra le crepe nel suo stesso odore
ancora cresce illusione non desiderata
dentro un cerchio antico di due forme una forma
che accresciuta non grida non vuole
venire fuori

Dodicesima edizione 1998

“Raccolta Inedita” finalisti

Primerio Bellomo, Allì Caracciolo, Fabrizio Lombardo,
Camillo Pennati, Antonio Pinchera, Eros Trevisan

vincitore

Camillo Pennati, Di sideree vicende, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1998

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Questi versi provocano non appena l’ intelligenza ma ciò che sta dietro l’intelligenza: una vibrazione mentale nella forma più autentica.

Sono quel riaffiorare in seduzione al sole
la loro radicata resistenza nell’ipogeo
di suoli dove in quel comprensivo buio
si smorza la sovrastante gravità del gelo.

“Opera Edita” finalisti

Maria Attanasio, Annalisa Costabile, Gabriele Frasca,Carmine Lubrano, Andrea Rompianesi

vincitore

Gabriele Frasca, Lime, Einaudi 1995

non finirà, non ora almeno, né ora
comincerà, ma temo sarò via
prima di sera, quando incera l’ ora
arrossata, potesse essert sangue
l’ affetto, infetto invece, allora sia
che andassi che tornassi, qualche scoria
ancora serberei, pausa che langue
stretta in ritmi di forcipi, di vanghe

Undicesima edizione 1997

“Raccolta Inedita” finalisti

Francesco Battiato, Allì Caracciolo, Paolo Gentiluomo,
Giovanna Gorrasi, Sara Maino, Giuliano Mesa, Elisabetta Niccolini

vincitore

Giuliano Mesa, Improvviso e dopo, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1997

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) In questo blocco di poesia operano due sistemi: il sistema della negazione e il sistema di accumulo dei materiali, dei quali non si prèdica nè la inconsistenza nè la realtà.

tutto rimane fuori, niente, passi lungo il confine,
dalla fine al principio, un baleno, passi lungo il confine,
pietre carcasse orme, resti, soltanto resti,
risponde, chiudere fuggire, ripetizione per non domandare,
domanda per non rispondere, ciarpame di legami

Opera Edita

finalisti

Paola Campanile, Alfonso Cardamone, Elia Malagò,
Maria Pia Quintavalla, Cesare Ruffato, Francesco Serrao

vincitore

Cesare Ruffato, Etica declive, Manni 1996
Prefazione di Romano Luperini

sui gialli di luna talora incredibili
sulla poesia dubbiosa che innerva
desiderio profondo schiude ed esalta
un nuovo mondo. Nell’apertura continua
già svanisci il virtuale groviglio
nel viaggio che sei per sempre

Decima edizione 1996

“Raccolta Inedita” finalisti

Donatella Buogirolami, Patrizia Cimini, Osvaldo Coluccino, Andrea Confalonieri, Lia Cucconi, Mauro Dal Fior, Francesco Marotta, Gian Paolo Roffi, Liliana Ugolini

vincitore

Osvaldo Coluccino, Quelle volte spontanee, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1996

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Atti di ascesa o discesa psichica, le “stanze” di Coluccino fanno grappolo intorno all’atto essenziale, ciò che si determina fra lo scrivente e la sua scrittura. Metaforizzandola, Coluccino non fa altro che darci l’esperienza dello scrivere. Ma le figurazioni di tale esperienza vanno alla fine un tratto di là dall’esperienza stessa.

Inseguita da Sirene di carità
Volo erboso ai confini dell’alba
Bagnati perchè nelle mani li brindi,
Una guglia di specchio promette,
Tra i solo vermigli e addolorare,
Ai suoi fiori nella tentazione
Dei bracieri, i cembali rappresi

“Opera Edita” finalisti

Daniela Attanasio, Antonio Camaioni, Cristiana Coen, Paolo Gentiluomo, Roberto Guiducci, Riccardo Held, Stefano Lanuzza, Giulia Niccolai, Giovanni Ragagnin, Claudio Rendina, Antonio Rossi, Fausta Squatriti

vincitore

Antonio Rossi, Diafonie, Scheiwiller 1995
Prefazione di Stefano Agosti

Supponibili le quadrettature orizzontali a rombi
e a spiga, i flutti incongrui, l’apparecchio angoloso,
inoltre un frangibile implicarsi: in flange, sfiati,
piccoli o finti echi, frizioni, minime sconnessioni.

Nona edizione 1995

“Raccolta Inedita” finalisti

Massimiliano Chiamenti, Federico Condello, Andrea Confalonieri, Carmen Gregotti, Lidia Grillini, Paolo Guzzi, Alfonso Lentini, Nanni Menetti, Antonello Ricci, Alessandro Sarri

vincitore

Nanni Menetti, Shakespeariana, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1995

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: La pagina “poetica” di Menetti si avvicina alla pagina “drammatica” del Beckett dell’ultimo periodo, delle pièces per la televisione: non più battute, sia pure al minimo, ma puri segnali (didascalie) di posizioni. (...) Anche il rinvio a Shakespeare, cioè alla pura drammaticità che s’incarna tanto violentemente, può avere la sua giustificazione. Cariche di energia sono disposte sulla scacchiera (sul palcoscenico - sulla pagina), e se ne ipotizzano i percorsi possibili. Siamo al punto estremo a cui può spingersi un autore di poesie che voglia dirsi ancora autore di poesie? O siamo già caduti oltre?

A e B giustapposti a frantumi ne tentano a verbo
l’amalgama reciproca

A dipana e ricuce a vita per B e B a converso

Stupefazione inversa a verifica: l’amalgama di A
è quella vissuta da B e viceversa

Ottava edizione 1994

“Raccolta Inedita” finalisti

Alessio Brandolini, Pasquale Della Ragione, Francesco Marotta, Anna Maria Palladino, Marina Pizzi

vincitore

Marina Pizzi, La devozione di stare, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1994

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) In effetti qui è dominante il discorso che si costruisce attraverso quella che Contini definiva “l’attribuzione analogica degli epiteti”. Dove l’aggettivo, l’epiteto appariva accostato al nome per divergere subito e quasi riassorbirsi in spazi di analogia vertiginosa. Qui sta la diversità dell’uso di Marina Pizzi. Nella sua scrittura, l’epiteto resta incollato al sostantivo, formando una sorta di “cosa nuova” nello schema del verso.

Spettri di appunti la tema di stridere
sudate lontananze molte remore
la resistenza nuda del rancore.
Straparla amore che commetta figli
d’ingenerose doloranti logiche.
L’arpa chiodata dà fuga alla data.

Settima edizione 1993

“Raccolta Inedita” finalisti

Anna Malfaiera, Francesco Marotta, Armando Patti, Bruno Pettene, Aldo Selleri

vincitore

Anna Malfaiera, Il più considerevole, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1993

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Tutta la raccolta sembra escludere, deliberatamente, l’uso della metafora, così connessa, secondo tradizione, alla poesia. (...) Al posto lasciato vuoto dalla metafora, c’è un meccanismo che definirei di adiacenza. Gli enunciati si dispongono l’uno a fianco dell’altro, la quasi-inesistenza di punteggiatura favorisce lo scorrere del senso, che non resta più legato a una frase ma inonda tutta la sequenza poetica: movimento nelle due direzioni, giacchè il senso può anche risalire il testo, con effetto di choc en retour.

come edera d’un tronco annoso arroccata
vita cumulo ispessito di sotterranei
camminamenti fusioni di giorni e notti
innesti raffiche di stagioni inesauste
legami avvinghiati tenacemente resistenti

Sesta edizione 1992

“Raccolta Inedita” finalisti

Ginestra Calzolari, Ubaldo Giacomucci, Marica Larocchi, Giovanna Sandri, Elio Tavilla

vincitore

Giovanna Sandri, Clessidra: il ritmo delle tracce, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1992

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Il luogo delle tracce diventa luogo dove “s’impara a vedere”. Invenzione d’alfabeto, che è un luogo di segni/punti soggetto alla legge bifronte dell’ordine e della libertà combinatoria. Lo dico perchè le pagine/immagini sembrano parte-cipare della qualità di un alfabeto messo in atto. O se si preferisca, a qualcosa che si avvicina al pentagramma o alla scrittura celeste, già di là da una nozione corrente di “poesia visiva”.

nella pazienza
della parola
che veglia il senso
dell’
assente

l’esigenza
del dono
nel silenzio
della
scrittura

Quinta edizione 1991

“Raccolta Inedita” finalisti

Paola Campanile, Alberto Faietti, Alfonso Lentini, Bruno Pettene, Antonello Ricci

vincitore

Paola Campanile, Tedes, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1991

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...)Il modo di agire dei testi segna una tecnica ostinata di accumulo, viene da dire: d’ammasso. Ridotti al minimo gli articoli, le preposizioni, le copule, gli stessi verbi, quanto serve ad articolare il discorso, a distanziarne e scalarne le tessere, le cellule materiche, più ancora che verbali, si affiancano senza soluzione di continuità. (...) Questa poesia è allora la messa in scena di un rapporto con il linguaggio, che non si può definire altrimenti che drammatico. Ciò spiega anche una particolare durezza della voce.

spera la figura scarna ruota smaltata muove percorso d’oro
di specchi racconta l’ombra disegna tristezza limbo d’affreschi
latitudine vuoti meridiani di cuori coreografie d’ali
diffusi evocati richiami chiaroscure struggenti tensioni

Quarta edizione 1990

“Raccolta Inedita” finalisti

Paola Campanile, Pier Luigi Ferro, Vito Giuliana, Alfonso Lentini, Gian Mario Villalta

vincitore

Vito Giuliana, Di altre geografie, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1990

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) Queste geografie non rinviano in nessun momento a qualche realtà referenziale, ossia naturale, ma esclusivamente al simbolico della scrittura: sono, per dir così, le mappe cartacee di un paese inesistente. (...)

ora ne ritorna a golfi pari
il volume per la stessa apertura
che ne attrae trame e profili
di rocce allungate ai rossi
che nel dettaglio incidono
come doppie cornici
d’istantaneo ago di pupille
per cerchi comuni

Terza edizione 1989

“Raccolta Inedita” finalisti

Ginestra Calzolari, Paola Campanile, Fausto Cercignani, Antonio Curcetti, Vito Giuliana, Eugenio Lucrezi, Mario Moroni, Gaspare Pisarri, Antonello Ricci, Aldo Selleri

vincitore

Mario Moroni, Paesaggi oltre, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1989

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...)Le stanze, dentro le stanze le singole sequenze verbali, slittano con movimento così oliato, ininterrotto, da far sparire le pause logiche,sintattiche, gli enjambements. Non è la sola, e minore, attrazione di questa poesia. Tutto sembra situato a una distanza costante dal soggetto, distanza che potrebbe riassumersi in un termine: paesaggio.

presi durante la visione, ripidi, a riparare forme
portati interi poi senza, in quantità, isolati
dubbio sul produrre finzioni, in tempi brevi, a parole
scopo del fare come traccia,a segmenti, solo dopo
interni al vedere, essere visti, con doppia funzione
all’estremo in soluzione, a scatti, tempi e modi intatti

Seconda edizione 1988

“Raccolta Inedita” finalisti

Alida Airaghi, Giorgio Bonacini, Wilmo Boraso, Aldo Ferraris, Pier Luigi Ferro, Eugenio Lucrezi, Remo Pagnanelli, Gianna Sarra, Emanuele Schembari, Gian Mario Villalta

vincitore

Giorgio Bonacini, Teneri Acerbi, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1988

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: Questa poesia, come primo gesto, sembra tagliare qualsiasi riferimento con il mondo sensibile, o in generale con il mondo quotidiano. Vi sostituisce un sistema, o più sistemi, di elementi astratti. (...) Ci si trova di fronte a degli scenari, dai quali prende appoggio il movimento delle combinazioni linguistiche.

a fiato intero si tramandano
i ricordi, i mezzi fiori immaginifici
e sicuri...
gli impassibili hanno
un ritmo - un fiume stridulo, snervato,
accartocciato e tipico, ogni tanto.

Prima edizione 1987

“Raccolta Inedita” finalisti

Alessandra Baiocchi, Giorgio Bonacini, Mara Cini, Ubaldo Giacomucci, Lidia Grillini, Renato Job, Remo Pagnanelli, Nicola Paniccia, Elio Tavilla, Antonello Valentino

vincitore

Mara Cini, Anni e altri riti, Anterem Edizioni, La ricerca letteraria 1987

Dalla nota critica di Giuliano Gramigna: (...) In questa raccolta qualche cosa si sposta continuamente, cambia di luogo, lasciando tuttavia una traccia leggera eppure indelebile, sintagmi di bianco dove, per così dire, si è posata. (...) La poesia è la forza di tale spostamento.

in quest’angolo
il giardino l’odore di tempera
l’orlo del vestito e della fotografia
profondissimo mare
liscio e stampato

Biografia di Lorenzo Montano

Lorenzo Montano, pseudonimo di Danilo Lebrecht, poeta, narratore e critico (Verona, 1893 – Glion-sur-Montreux, 1958).
È tra i fondatori della “Ronda” (dove tiene una rubrica di aforismi, moralità, osservazioni critiche intitolata “Il perdigiorno”). Collabora dal 1929 con la casa editrice Mondadori come consulente editoriale, lavoro che conserverà anche in Inghilterra, dove, in seguito alle persecuzioni razziali, è costretto nel 1938 a emigrare. Qui diventa redattore del periodico “Il Mese”, di cui curerà, dopo la liberazione, l’edizione italiana fino al 1947.
L’opera poetica di Montano è compresa nei due volumi Discordanze (Firenze, 1915) e Per piffero (La Spezia, 1917).
All’esperienza rondista è strettamente legato il libro migliore di Montano, Viaggio attraverso la gioventù (Milano, 1923), romanzo che fa parte di quella manciata di capolavori che decreta all’inizio del ’900 il culmine e nello stesso tempo il tramonto del Bildungsroman.
Alla “Ronda” è legato il volume Il perdigiorno (Bologna,1928) che raccoglie le pagine pubblicate sulla rivista nell’omonima rubrica. In Carte nel vento (Firenze, 1956) Montano riunirà quasi tutta la sua opera, che anche nelle pagine più recenti  – si vedano ancora i volumi A passo d’uomo, Padova, 1957 (Premio Bagutta 1958)  e Pagine inedite, Verona, 1960 – conferma il suo modulo di preziosa e distaccata eleganza.
Notevoli sono le sue traduzioni di Mallarmé, Voltaire, T. Mann, Huxley, Kafka, Eliot, Hughes, Goethe.
Si sono occupati criticamente del suo lavoro: Montale, Camerino, Zanzotto, Bacchelli, Vittorini, Prezzolini, Savinio, Ungaretti.
Nel 1986 la rivista letteraria “Anterem” istituisce a suo nome un Premio letterario di rilevanza europea e, sempre a suo nome, promuove nel 1991 in collaborazione con la Biblioteca Civica di Verona un Centro di documentazione sulla poesia.

Iniziative per il cinquantenario della morte di Lorenzo Montano


Dopo essere stato edito da Mondadori nel 1923 e da Rizzoli nel 1959, Viaggio attraverso la gioventù di Lorenzo Montano è stato finalmente ripubblicato, nella collezione “Narrazioni della conoscenza” diretta da Flavio Ermini, presso Moretti&Vitali Editori.

Copertina del libro di L.Montano Viaggio attraverso la gioventù

Patrocinio e sostegno

Il Premio di Poesia Lorenzo Montano viene realizzato grazie al patrocinio e al sostegno di Istituzioni pubbliche e private, che seguono il nostro cammino di conoscenza con crescente interesse, contribuendo così a diffondere forme stilistiche e di pensiero che trovano nella necessità e nella bellezza le loro ragioni.

Logo della Regione Veneto



logo della Provincia di Verona





Logo del Comune di Verona

Con la collaborazione della Biblioteca Civica di Verona
e della 1^ Circoscrizione

 




logo della Banca Popolare Verona