Marco Furia

Versione stampabileSend to friendPDF version

Marco FuriaMarco Furia

 

Marco Furia e' nato nel 1952 a Genova, dove si e' laureato in giurisprudenza.

Gia' collaboratore di Adriano Spatola, ha pubblicato:
Effemeride (Tam Tam,1984);
Mappaluna (Tam Tam,1985), nota critica di Adriano Spatola;
Arrivano i nostri (in Fermenti letterari' Napoli, Oceania Edizioni, 1988);
Efelidi (Anterem Edizioni, 1989), nota critica di Stefano Lanuzza;
Bouquet (Anterem Edizioni,1992), nota critica di Roberto Bugliani;
Minime topografie (Anterem Edizioni, 1997), nota critica di Stefano Strazzabosco;
Forma di vita (Anterem Edizioni, 1998), nota critica di Gilberto Finzi;
Menzioni (Anterem Edizioni, 2002), nota critica di Stefano Guglielmin;
Impressi stili (Anterem Edizioni, 2005), nota critica di Carla De Bellis;
Pentagrammi (Edizioni L'Arca Felice, 2009), disegni di Bruno Conte, nota critica di Mario Fresa;
La parola dell'occhio (Edizioni L'Arca Felice, 2012), nota critica di Mario Fresa;
Scritti echi (Edizioni LaRecherche.it, 2015), eBook della collana Libri Liberi;
Iconici linguaggi (Edizioni LaRecherche.it, 2016), eBook della collana Libri Liberi;
Tratteggi (Anterem Edizioni,2017).

Sue poesie sono apparse su riviste italiane e straniere.

Suoi testi sono raccolti nelle antologie:

Poeti nati dopo il 1950, a cura di Adriano Spatola, in 'Cervo volante', 15/16, 1983;
italie ( ), a cura di Adriano Spatola, in 'Doc(k)s', 71;
Ante Rem, a cura di Flavio Ermini, Anterem Edizioni, 1998;
Verso l'inizio, a cura di Andrea Cortellessa, Flavio Ermini, Gio Ferri, Anterem Edizioni, 2000 (l'antologia contiene due note critiche sull'autore di Ugo Fracassa e Gio Ferri);
Paesaggio mutevole, a cura di Giorgia Cassini, Liberodiscrivere, 2006;
Il paradosso di Teseo, a cura di Donato Di Stasi, Fermenti, 2014;
L'invenzione del mare, a cura di Mauro Macario, puntoacapo, 2015;
Il quasi nulla, il praticamente tutto, a cura di Donato Di Stasi, Fermenti, 2015;
E piove in petto una dolcezzza inquieta, a cura di Roberto Pasanisi, Edizione dell'Istituto Italiano di Cultura di Napoli, 2016;
Treni - Linee e coincidenze proustiane, a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani, eBook, LaRecherche, 2016;
Le parole viventi - Modelli di ricerca nella poesia italiana contemporanea, a cura di Mario Fresa, eBook, LaRecherche, 2017;
Annotando - Poeti contemporanei italiani 2000-2016,
a cura di Marco Ercolani, in “La dimora del tempo sospeso”, La Biblioteca di Rebstein LXI, 2017;
Nourriture & Gourmandise, n. 254-255 della rivista francese "Souffles", 2017; la poesia di Marco Furia è tradotta da Viviane Ciampi;
Inquiete indolenze, a cura di Raffaele Piazza, Fermenti, 2017

Tiene, sul sito www.anteremedizioni.it, una rubrica di note critiche che hanno trovato accoglienza anche su svariati periodici.

Ha partecipato a numerose manifestazioni con lettura di propri versi, per alcuni dei quali sono state composte partiture dai musicisti Francesco Bellomi e Roberto Gianotti.

Sue poesie visive eseguite al computer sono apparse sui siti www.tellusfolio.it e www.anteremedizioni.it - altre sono state inserite in rassegne e riviste internazionali.

Suoi testi sono stati tradotti in francese, inglese, spagnolo e giapponese.

E' redattore di 'Anterem' dal 1989.

AllegatoDimensione
Furia.mp31.45 MB