XVII Edizione

Versione stampabileSend to friendPDF version

Esito della diciassettesima edizione

Comitato patrocinatore

Regione Veneto – Provincia di Verona, Assessorato alla Cultura Comune di Verona, Assessorato alla Cultura – Biblioteca Civica di Verona Università degli Studi di Verona – Società Letteraria di Verona – Comitato organizzatore Associazione Culturale Anterem – Rivista di ricerca letteraria “Anterem”.

In collaborazione con

Liceo Classico Scipione Maffei – Università Popolare di Bussolengo (VR) – Verona Live – Veron@quotidiano.

Comitato d’onore

Stefano Agosti, Giuliano Gramigna, Claudio Magris, Edoardo Sanguineti, Andrea Zanzotto Comitato scientifico Alberto Battaggia, Francesco Butturini, Agostino Contò, Gian Paolo Marchi, Lorenzo Reggiani, Ennio Sandal La Giuria del Premio Lorenzo Montano, composta da direzione e redazione della rivista “Anterem”, esaminate le opere pervenute, è giunta alle seguenti conclusioni. Premio “Opera edita” Provincia di Verona La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori: Giorgio Bona, Carolina Carlone, Marco Caporali, Marco Ceriani, Roberto Cogo, Giarmando Dimarti, Marco Giovenale e Francesca Vitale, Stefano Guglielmin, Piera Legnaghi, Baldo Meo, Lorenzo Morandotti, Matteo Pazzi, Emma Pretti, Maria Pia Quintavalla, Michele Ranchetti, Mary Barbara Tolusso, Gario Zappi.

Questi sono i finalisti selezionati:

Giorgio Bona (Omaggio il tempo, Lietocollelibri), Marco Caporali (Il silenzio venatorio, Empirìa), Marco Ceriani (Lo scricciolo penitente, Scheiwiller), Roberto Cogo (In estremo stupore, Edizioni del Leone), Marco Giovenale e Francesca Vitale (Curvature, La Camera Verde), Stefano Guglielmin (Come a beato confine, Book), Piera Legnaghi (A cuore aperto, Ponte Nuovo), Baldo Meo (Parole su scale, Mobydick), Lorenzo Morandotti (Respirazione, Manni), Maria Pia Quintavalla (Corpus solum, Archivi del ’900), Michele Ranchetti (Verbale, Garzanti), Gario Zappi (Immota labascunt, Edizioni del Girasole).

La Giuria del Premio ha designato tre vincitori:

Marco Ceriani, Stefano Guglielmin, Michele Ranchetti.
Ai tre poeti l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona assegna la somma di Euro 500,00 ciascuno.

Grazie alla collaborazione del quotidiano “L’Arena”, una vasta Giuria popolare – formata dai grandi lettori delle principali librerie di Verona, della Biblioteca Civica di Verona, della Società Letteraria, del Liceo Classico Scipione Maffei di Verona – ha scelto quale supervincitore Michele Ranchetti.

Al supervincitore sarà attribuita dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona un’ulteriore somma di Euro 500,00. Un particolare riconoscimento verrà riservato all’editore, per il quale sarà allestita un’esposizione libraria a cura della Biblioteca Civica di Verona.

Premio “Raccolta inedita”

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori:

Primerio Bellomo, Luca Bragaja, Marco Buccheri, Davide A. Burgio, Silvia De March, Alceo De Sanctis, Francesco Denini, Nevio Gàmbula, Andri Gerber, Edoardo Gianfagna, Andrea Gigli, Patrizia Mari, Francesco Marotta, Daniela Piazza, Maria Pizzuto, Walter Polastro, Jacopo Ricciardi, Alvaro Torchio.

I finalisti selezionati sono:

Bellomo, Denini, Marotta, Pizzuto, Ricciardi.

Tra le opere da loro presentate, la giuria ha premiato Postludium di Francesco Marotta. L’opera sarà pubblicata nella collezione “La ricerca letteraria” di Anterem Edizioni con nota critica di Giuliano Gramigna.

Premio “Una poesia inedita”

La Giuria del Premio si è dapprima soffermata sui seguenti autori:

Claudia Azzola, Sandro Boato, Helen Brunner, Ernesto Bussola, Chiara Cavagna, Giorgio Celli e Giuliano Della Casa, Massimo Cracco, Paolo Fabbri, Gemma Gaetani, Alberto Gianquinto, Enzo Golino, Ermanno Guantini, Alessandra Milanese, Carla Paolini, Giuseppe Pellegrino, Gabriele Pepe, Riccardo Roversi, Silvana Savio, Massimo Scrignòli, Domenico Settevendemie, Liliana Tedeschi, Italo Testa, Giovanni Tuzet, Adam Vaccaro, Aurelia Vagnoni, Roberto Voller.

I finalisti selezionati sono:

Brunner, Celli e Della Casa, Gaetani, Golino, Guantini, Pellegrino, Pepe, Scrignòli, Vaccaro, Vagnoni.
Tra i testi poetici da loro presentati, una Giuria formata da oltre 50 critici letterari dei principali periodici italiani ha designato quale poesia vincitrice: Gnomica di Enzo Golino.
All’autore sarà attribuita la somma di Euro 500,00.

Premio speciale della Giuria “Opere scelte” Regione Veneto

Il riconoscimento è destinato dalla Giuria del Premio a Nanni Cagnone, un autore che ha contribuito a spostare in avanti l’orizzonte espressivo della parola poetica, aprendo un varco verso ciò che oggi resta impensato. Grazie alla partecipazione della Regione Veneto, all’autore viene riconosciuta la pubblicazione, nella collana “Itinera” di Anterem Edizioni, della raccolta di testi in poesia e in prosa, selezionati tra le sue pubblicazioni, L’oro guarda l’argento.

Opere scelte.

Il lavoro antologico, accompagnato da riflessioni critiche di Paolo Aita ed Enrico Cerasi, si configura come un significativo profilo della poetica dell’autore, un’antologia personale che ripercorre il lungo cammino di ricerca compiuto. L’oro guarda l’argento. Opere scelte di Nanni Cagnone consente di premiare nella sezione “Opere scelte” una delle voci più interessanti e libere della letteratura contemporanea.

Vincitori delle precedenti edizioni

Autori:

Luigi Ballerini, Giorgio Bonacini, Paola Campanile, Mauro Caselli, Franco Cavallo, Mara Cini, Osvaldo Coluccino, Federico Condello, Michelangelo Coviello, Bruno De Rosa, Gabriele Frasca, Giovanna Frene, Vito Giuliana, Cesare Greppi, Anna Malfaiera, Nanni Menetti, Giuliano Mesa, Mario Moroni, Magdalo Mussio, Giulia Niccolai, Cosimo Ortesta, Camillo Pennati, Marina Pizzi, Mario Ramous, Antonio Rossi, Roberto Rossi Precerutti, Cesare Ruffato, Tiziano Salari, Giovanna Sandri, Lucia Sollazzo, Paola Zallio.

Editori:

Crocetti, Einaudi, Lietocollelibri, Manni, Marsilio, Niebo, Scheiwiller